Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

martedì 11 aprile 2017

Lostorage conflated WIXOSS: il gioco pericoloso non è ancora finito

Attraverso un tweet lanciato nei giorni scorsi dal profilo ufficiale del franchise, apprendiamo che la saga di WIXOSS (letto Wicross), gioco di carte collezzionabili prodotto dalla Takara Tomy, continuerà con un nuovo progetto animato al momento intitolato Lostorage conflated WIXOSS che vedrà la luce nel prossimo autunno. Dai pochi dettagli pubblicati sul profilo Twitter viene suggerito anche che il nuovo progetto potrebbe non essere una serie televisiva.
Al termine del precedente anime, Lostorage incited Wixoss, era stato anticipato un nuovo progetto con una schermata che recitava:
L'episodio 12 di Lostorage, "Alba", è finito. Ma...!?
Lostorage conflated WIXOSS
Sembra che "qualcosa" di nuovo sia nato.
La storia di Lostorage Incited WIXOSS si svolge intorno a due ragazze Suzuko Homura e Chinatsu Morikawa, un tempo amiche di infanzia ma poi separatesi per il trasferimento delle rispettive famiglie. Tornate nella stessa città, entrambe vengono scelte come "Selector" e invitate a una serie di battaglie con altri giocatori al gioco di carte WIXOSS.
A differenza delle normali partite, le battaglie fra Selector si svolgono in segreto in una dimensione parallela con l'ausilio di carte senzienti chiamate LRIG. Se un selector vince battaglie fino a ottenere 5 monete in palio potrà uscire dal circuito e manipolare a piacimento uno dei suoi ricordi, ma se perde tutte le monete in suo possesso...
La serie di WIXOSS inizia nel 2014 come gioco carte, e poi ne sono state prodotte due serie anime (Selector infected WIXOSS e Selector Spread WIXOSS) da 12 episodi lo stesso anno e un film parzialmente riassuntivo nel 2016. Nello scorso autunno è poi uscita una terza serie anime, Lostorage incited WIXOSS, con nuovi personaggi e storia.
Tutte le serie anime sono state proposte in streaming su Crunchyroll anche con sottotitoli in italiano.

Fonte:

Nessun commento: