Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

sabato 31 gennaio 2015

Tamayura, il trailer del film animato

Tamayura arriverà presto nelle sale cinematografiche del Giappone. Per l’esattezza, l’uscita di questo nuovo film animato è prevista per il prossimo 4 Aprile, con il titolo Tamayura: Sotsugyō Shashin Dai-1-bu Me -Kizashi- (Tamayura: Graduation Photos Part I: Sprout - Portent), e sarà seguita dall’uscita di altri tre film (che complessivamente saranno intitolati Tamayura: Sotsugyō Shashin - Tamayura: Graduation Photos). Secondo le prime indiscrezioni, i tre nuovi film del franchise usciranno rispettivamente il prossimo 29 Agosto e il 28 Novembre di quest'anno, ed il 20 Febbraio del 2016. Intanto, attraverso il sito ufficiale del progetto è stato da poco pubblicato il primo trailer del film animato in uscita.
Nel video potete vedere le nostre ormai note protagoniste alle prese con la scuola e con i progetti per il futuro, che si fa sempre più vicino. La colonna sonora del film, ovvero "Kore Kara" (From Now On), è stata realizzata da Maaya Sakamoto.
Detto ciò, in attesa di ulteriori dettagli in merito al nuovo film animato in uscita, ecco qual è la trama di Tamayura! 
Per chi non la conoscesse, Tamayura è una serie di quattro OAV diretti da Junichi Sato (Sailor Moon e Keroro), che ritroveremo anche in questo nuovo progetto. I quattro OAV lanciati nel 2010 sono stati seguiti da due serie anime (Tamayura – Hitotose nel 2011 e Tamayura – More Agressive) e dai nuovi film in uscita, che concluderanno le vicende narrate nei precedenti anime.
In questo primo film seguiremo le vicende vissute dalle nostre protagoniste, , Kaoru, Norie e Maon, le quali stanno per iniziare il loro terzo anno di scuola superiore. Kanae si è invece diplomata, ed a far parte del club di fotografia troveremo due nuovi membri. Nonostante le novità, la vita delle ragazze rimane perlopiù la stessa, ma non mancheranno naturalmente i momenti per pensare al futuro e a ciò che le aspetta. Riusciranno le nostre protagoniste a rimanere unite anche dopo il diploma? 



Fonte:

La rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha lancia 4 nuovi manga

Weekly Shonen Jump - La nota rivista di Shueisha lancia quattro nuovi manga. Sul decimo numero di quest'anno della rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha verrà annunciato che il magazine ha intenzione di proporre ai suoi lettori quattro nuove serie manga. Queste serie faranno il loro debutto nel corso delle prossime quattro settimane. Il che ci fa tirare un sospiro di sollievo: dopo tante news di serie che finivano, finalmente arriva anche la notizia di qualche serie nuova. Rischiavamo di finire senza niente da leggere. Ma andiamo a vedere di che serie si tratta.
Partiamo subito dalla prima serie inedita che verrà lanciata da Weekly Shonen Jump. Si tratta di Kagamigami (o Mirror God se preferite la traduzione in inglese del titolo) di Toshiaki Iwashiro, mangaka noto per Psyren. Kagamigami farà il suo debutto sull'11esimo numero del magazine, quello che troverete in vendita a partire dal 9 febbraio 2015. La trama di Kagamigami racconterà la storia del famoso (!?) detective Mako e del suo incontro con un ragazzo misterioso, Kyousuke.
Avremo poi Black Clover di Yuuki Tabata (celebre per Hungry Joker). Il primo capitolo di Black Clover uscirà sul 12esimo numero di Weekly Shonen Jump, quello che sarà messo in vendita a partire dal 16 febbraio 2015. Purtroppo è ancora presto per avere notizie della trama di questo manga. Ma continuiamo. Yuu Miki darà vita a Kaizō Ningen Rogy (Cyborg Rogy la versione inglese del titolo) a partire dal 13esimo numero della rivista, quello che sarà messo in vendita a partire dal 23 febbraio 2015. Infine avremo Yuusuke Utsumi di Gado-den alle prese con la nuova serie Ultra Battle Satellite, questa volta il debutto è previsto sul 14esimo numero di Weekly Shonen Jump, quello che sarà messo in vendita a partire dal 2 marzo 2015.
Ricordiamo poi come Viz Media avesse lanciato l'iniziativa nota come Jump Start in Nord America solamente lo scorso settembre. Grazie a questa iniziativa, la versione digitale inglese realizzata da Viz di Weekly Shonen Jump proporrà i primi tre capitoli di qualsiasi nuova serie singola che debutterà sull'originale versione cartacero di Weekly Shonen Jump di Shueisha in Giappone.

Fonte:

Hikari, presentato il secondo volume di Gen di Hiroshima

Continua la drammatica epopea di Gen di Hiroshima, uno dei massimi capolavori del fumetto storico giapponese in cui si narra una cronaca biografica spietata del dopobomba. Dopo il primo volume, dunque, Hikari si appresta a lanciare il secondo dei tre tomi nei quali è stata suddivisa la monumentale opera di Keiji Nakazawa. Il volume, cartonato, avrà formato 17×24 centimetri e conterà 860 pagine in bianco e nero e a colori al prezzo di 39 euro.
Dopo l’esplosione dell’ordigno atomico la popolazione affronta una spaventosa crisi alimentare e le conseguenza dell’avvelenamento da radiazioni. I lettori assisteranno alla crescita del piccolo Gen, costretto al duro lavoro e ad affrontare innumerevoli angherie per aiutare la propria famiglia, fino alla decisione più importante della sua adolescenza: preservare e tramandare la memoria di ciò che è stato, cercando un editore per le memorie di un giornalista. Un uomo che ha aiutato gli amici orfani di Gen, rappresentando per loro un riferimento paterno in un oceano di indifferenza e desolazione. Il ragazzo però, a causa della censura messa in atto dall’Esercito Americano stanziato sull’arcipelago nipponico, scoprirà a sue spese una dura lezione: sono i vincitori a decidere cos’è la memoria storica.

Fonte:

Inuboku Secret Service - sfoglia online l'anteprima Star Comics

Di seguito il comunicato ufficiale di Star Comics con lo sfoglia online di  Inuboku Secret Service volume 1:
INUBOKU SECRET SERVICE 1 SFOGLIA ON LINE
Ririchiyo, giovane erede dell’antica famiglia Shirakiin, decide di andare a vivere da sola presso la Maison de Ayakashi, un edificio a cui si può accedere solo dopo aver superato una prova molto difficile.
Una volta entrati, i misteri si infittiscono con l’affiancamento agli ospiti di un agente del corpo speciale Secret Service, che ha il compito di scortarli e difenderli.
Ririchiyo rifiuta la gentile offerta di protezione, ma in seguito scoprirà che la sua guardia del corpo è nientemeno che uno spirito volpe che lei stessa aveva salvato in passato!
Quali segreti nasconde la Maison de Ayakashi?
La misteriosa villa e i suoi speciali ospiti vi attendono in tutte le edicole e fumetterie dal 22 Gennaio.
Sfoglia on line le prime pagine di Inuboku Secret Service 1.
Info serie: INUBOKU SECRET SERVICE 1 di Cocoa Fujiwara , 11,5x17,5, B, 208 pp, b/n, € 4,30. Disponibile dal 22 Gennaio.

Fonte:

Kodansha domina il mercato librario giapponese anche nel 2014

Oricon, società giapponese che si occupa di statistiche di mercato (alla base delle nostre classifiche sulla vendita di manga, bd e light novel), ha rivelato, come parte del suo "resoconto annuale di mercato", che Kodansha si è nuovamente classificata al primo posto come casa editrice giapponese nel 2014, mantenendo la posizione conquistata nel 2013. Gli incassi della compagnia, infatti, sono cresciuti del 1.9 % rispetto all'anno precedente, con un fatturato totale di 101.83 miliardi di yen (circa 759 milioni euro). Nel 2013 c'era stata la prima crescita dopo ben 18 anni nell'entrate e nei profitti della società, giustificati secondo i dirigenti dall'immensa popolarità di alcuni lavori pubblicati in quell'anno, fra cui la light novel Kaizoku to Yobareta Otoko di Naoki Hyakuta e il manga Attack on Titan di Hajime Isayama.
Sempre secondo Oricon, il 9,9% del mercato librario giapponese è controllato da Kodansha. Esso si compone di tre principali segmenti: i libri regolari, le "edizioni brossurate" (bunko) e i volumi delle serie manga. Nonostante il primato nella classifica generale, in realtà  la casa editrice non è risultata prima nelle top ten specifiche dei tre diversi settori.
Ad ottenere invece il primo posto nel mercato delle edizioni brossurate e dei libri regolari, è il secondo classificato della classifica generale, cioè Kadokawa, che ha avuto un incredibile aumento nelle vendite rispetto al 2013, in cui si era classificata al terzo posto. L'anno scorso, infatti, era il primo anno completo da quando il Kadokawa Group Holdings ha assorbito le sue 9 società sussidiarie, trasformandosi in un'unica compagnia. Quest'azione ha consentito di duplicare le vendite, aumentando il fatturato del 109.7%, per un totale di circa 94.36 miliardi di yen (circa 704 milioni di euro). Un tecnica simile era già stata usata nel 2007, quando ASCII e MediaWorks erano state unite per formare il marchio ASCII Media Works.
Ecco le restanti case editrici presenti nella top 10 (fra parentesi la posizione nel 2013):
  1. Shueisha (#2)
  2. Shogakukan (#3)
  3. Gakken Publishing (#5)
  4. Takarajimasha (#6)
  5. Shinchosha (#8)
  6. Square Enix (per la prima volta in classifica)
  7. Shobunsha Publications, Inc. (#10)
  8. Bungeishunju (#7)
L'intero mercato librario giapponese, comunque, ha subito un calo dell'1% rispetto al 2013. Nel caso specifico dei volumi manga, invece, ha avuto un incremento del 4%, arrivando a un totale di 281,6 miliardi di Yen (2,13 miliardi di euro) e il 2014  è stato quindi l'anno con il maggior numero di vendite da quando Oricon ha cominciato a stilare le sue classifiche nel 2008.

Fonte consultata:
Anime News Network

venerdì 30 gennaio 2015

Il manga Sporting Salt giunge al termine

Sporting Salt, manga ad opera di Yūto Kubota, chiude i battenti sulle pagine della rivista Weekly Shonen Jump magazine di casa Shueisha, che pubblicherà il secondo volume della serie il prossimo Aprile, seguito da un terzo volume in uscita a Giugno 2015, insieme a tanto materiale esclusivo, per la gioia dei fan della serie! Come vi avevamo raccontato, la serie manga di Kubota appartiene al genere medico-sportivo, ed è stata lanciata a partire dal mese di Settembre sulla rivista Weekly Shonen Jump, insieme alla serie da poco giunta al termine “Hi-Fi Cluster” di Ippei Goto.
Proprio sulla Weekly Shonen Jump debutteranno nei prossimi mesi anche altre serie a fumetti nuove di zecca.
Per l’esattezza, sono ai blocchi di partenza le serie Kagamidori, ad opera di Toshiaki Iwashiro, Black Clover di Yūki Tabata (Hungry Joker), Kaizou Ningen Roggy di Yuu Miki e la serie manga Urban Battle Satellite, realizzata da Utsumi Yuusuke (Gado-den). Ma tornando alla serie che sta per chiudere i battenti, ecco qualche curiosità in più in merito a Sporting Salt! 
Quella narrata nella serie manga Sporting Salt è la storia di Hiroyuki Shioya, uno studente che frequenta il liceo, e che è un vero fanatico della medicina sportiva. Determinato a voler diventare il medico sportivo più bravo di tutto il Giappone, il nostro protagonista comincia dunque a seguire gli atleti in difficoltà, per analizzare i loro problemi e migliorare le loro prestazioni.
Non ci rimane a questo punto che attendere nuove indiscrezioni in merito alle serie in uscita sulla Weekly Shonen Jump! 

Fonte:

42esimo Angouleme International Comics Festival, Katsuhiro Otomo di Akira vince il Grand Prix

42esimo Angouleme International Comics Festival - Grandi soddisfazioni in Giappone: Katsuhiro OTomo di Akira e Steamboy ha vinto il Grand Prix alla carriera durante la 42esima edizione dell'Angouleme International Comics Festival. La cosa particolare è che Otomo è il primo artista giapponese e mangaka a conquistare questo ambitissimo premio. Gli altri nominati per questo premio erano nomi del calibro di Alan Moore (Watchmen e V per Vendetta) e l'artista blega Hermann di Jeremiah. In realtà anche l'anno scorso Katsuhiro Otomo era stato uno dei tre nominati per il Grand Prix, solo che poi la vittoria era andata a Bill Watterson, creatore di Calvin & Hobbes.
Ma quali sono stati gli altri nominati giapponesi per gli altri premi della 42esma edizione dell'Angouleme International Comics Festival? Beh, nella categoria Best Comic abbiamo A Chef of Nobunaga di Mitsuru Nishimura e Takuro Kajikawa, Binzume no Jigoku (Inferno in Bottler) di Suehiro Maruo e Sunny di Taiyo Matsumoto; nella categoria Best Youth Comic concorre invece The Seven Deadly Sins di Nakaba Suzuki; nella categoria Best Heritage Comic troviamo sia Space Pirate Captain Harlock di Leiji Matsumoto (a proposito, stanno ridando la prima serie sul canale Man-ga di Sky) e Sex & Fury di Taro Bonten; infine nella categoria Best Crime Comic troviamo Wet Moon di Atsushi Kaneko.
Ricordiamo come il festival sia stato lanciato nel lontano 1974: il suo scopo è quello di celebrare i fumetti provenienti dagli altri paesi del mondo. Quest'anno il festival ricorderà le vittime dell'attacco terroristico alla rivista satirica Charlie Hebdo: i cinque fumettisti uccisi verranno rammentati con un premio Grand Prix postumo. 

Fonte:

giovedì 29 gennaio 2015

Naruto: un ‘segreto’ sull’ultimo volume (72)

Come sappiamo il volume finale di Naruto sarà il settantaduesimo e uscirà nelle librerie giapponesi il 4 Febbraio. 
Stando al numero 10 di Weekly Shonen Jump, in vendita Lunedì 2 Febbraio, sulla fascetta promozionale che avvolge il tankobon sarà scritto “un segreto”: di cosa si tratterà?
Masashi Kishimoto ha concluso Naruto lo scorso Novembre dopo 15 anni di serializzazione ma i progetti dedicati non sono di certo terminati: da Febbraio verranno pubblicati i romanzi epilogo, per Primavera sono previsti una nuova miniserie e un musical, in Estate un nuovo film animato.

Fonte:

One Piece: breve pausa per il manga dei record di Eiichiro Oda

Lunedì 2 Febbraio il numero 10 del 2015 di Weekly Shonen Jump renderà noto ai propri lettori che One Piece non sarà presente all’interno dell’uscita successiva del settimanale per ragazzi della Shueisha (9 Febbraio): gli appassionati non si allarmino, dal momento che l’amata serie di Eiichiro Oda riprenderà la serializzazione già il 16 Febbraio su Shonen Jump 12.
L’ultimo volume pubblicato in Giappone è il 76 del 27 Dicembre 2014; in Italia Edizioni Star Comics pubblicherà il 74 il 3 Febbraio:
Nel fantasmagorico universo di One Piece non esiste la parola “riposo”, e l’instancabile mente del maestro Oda è costantemente al lavoro per partorire nuove, pazzesche avventure da far vivere alla masnada di pirati più bizzarra che ci sia!
Che ne sarà delle vite di Usop e compagni, alle prese con Sugar nel tentativo di salvare le persone trasformate in giocattoli? Intanto Rufy e gli altri, lanciati all’inseguimento di Do Flamingo, tentano una nuova strada…

Fonte:

Planet Manga, marzo è il mese de “Il Coniglio Nero”

Così come annunciato dal sito Planet Manga si comincia con l’avvincente finale della versione a fumetti disegnata da Shiori Asahina, che nel sesto e ultimo volume del manga prende congedo dai suoi lettori con una grande rivelazione su chi sta manipolando Taito per i propri fini.
Ma non ci sarà il tempo per sentire la nostalgia: «Le vicissitudini soprannaturali di Taito e Himea – proseguono da Planet Manga – ricominciano subito a partire da “Il Coniglio Nero – 900 secondi dopo le lezioni”, il primo dei tredici volumi di cui si compone la fortunatissima serie novel scritta da Takaya Kagami e illustrata dal talentuoso Yuu Kamiya (No Game No Life), giovane disegnatore brasiliano con una spiccata vocazione per il fumetto giapponese, già ideatore del character design per il manga».
Il numero 6 del fumetto aspetta i lettori in edicola e fumetteria a partire dal 26 marzo, ed è disponibile anche in pack con il primo volume dei romanzi, “900 secondi dopo le lezioni”, in offerta a un prezzo speciale.

Fonte:

Shonen Jump: manga che si concludono, serie ai nastri di partenza

Lo scorso Settembre il sommario di Weekly Shonen Jump era stato rinnovato dall’esordio di tre nuovi manga: Judos di Shinsuke Kondo, Hi-Fi Cluster di Ippei GotoSporting Salt di Yuto Kubota. Se il primo è arrivato al capolinea sul numero 8 del settimanale per ragazzi del 19 Gennaio, il numero 9 del 26 Gennaio ha visto la conclusione del secondo mentre la decima uscita del contenitore di Shueisha, disponibile da Lunedì prossimo, ospiterà l’epilogo della terza.
Tutte e tre le serie si comporranno di tre tankobon, in vendita tra Aprile e Giugno.
Stando a indiscrezioni con il numero 11 di inizio Febbraio si aprirà una nuova fase, segnata dal debutto della nuova serie di Toshiaki Iwashiro (Psyren) intitolata Kagamidori; seguiranno Black Clover di Yuki Tabata (Hungry Joker), Kaizou Ningen Roggy di Yuu Miki nel numero 13 e Urban Battle Satellite di Utsumi Yuusuke (Gado-den) nel 14.
Il numero 11 conterrà anche il one-shot Karada Sagashide, un capitolo speciale di elDLIVE di Akira Amano (Tutor Hitman Reborn) e comunicherà un importante annuncio.

Fonte:

Soul Reviver South, nuovo manga per l'autore di GTO

Tohru Fujisawa, celebre autore di GTO, ha appena iniziato la serializzazione della sua nuova opera, dal nome Soul Reviver South, la quale viene pubblicata su Monthly Hero, rivista edita dalla Shogakukan. La rivista ha da poco pubblicato, ovvero nel numero di gennaio, l’ultimo capitolo dell’opera precedente: Soul Reviver.
La storia è ambientata ad Okinawa, il protagonista è Naki Kamisato, un ragazzo di 19 anni nato e cresciuto sull’isola. Naki vive rubando e rivendendo macchine di lusso, ma la sua vita prende una piega improvvisa nel momento in cui si fa per nemico un disertore della US Air Force, in seguito una donna misteriosa e bellissima, vestita con una uniforme nera, risolverà il suo problema utilizzando un metodo impossibile.
La tagline della nuova serie è: “È mai possibile che tutti voi… possiate far rivivere i morti?”.
Fujisawa è anche l’autore di Soul Reviver, i quali disegni sono  affidati a Manabu Akishige (D-ASH, GO-ON!). Il manga, come già detto, è stato pubblicato tra le pagine di Monthly Hero ed il sesto, ed ultimo, volume sarà pubblicato a breve, il prossimo febbraio.
Ricordiamo infine che l'opera appena conclusa verrà anche adattata in live-action.

Fonte Consultata:
Anime News Network
  

mercoledì 28 gennaio 2015

L'anime Plastic Memories uscirà ad Aprile 2015

La serie anime Plastic Memories uscirà in Giappone ad Aprile 2015. L’annuncio è stato lanciato attraverso il sito ufficiale della nuova serie, dove sono stati rivelati anche i nomi dei membri del cast e dello staff che si cimenteranno nella sua realizzazione. Per quanto concerne lo staff, alla direzione del progetto troveremo Yoshiyuki Fujiwara (GJ-Bu). L’anime è stato creato da Naotaka Hayashi e prodotto presso lo studio Aniplex; alla realizzazione delle sceneggiature troveremo proprio Naotaka Hayashi, mentre il character design sarà realizzato da okiura (Infinite Stratos) e Chiaki Nakajima (Love Lab, Yuruyuri TVs), che ricoprirà anche il ruolo di responsabile dell’animazione.
Per quanto riguarda invece il cast della serie, ecco i nomi dei personaggi principali e dei doppiatori che presteranno loro la voce:
Isla – Amamiya Sora
Mizugaki Tsukasa – Yasuaki Takumi
Kinushima Mitiru – Akasaki Chinatsu
Kuwanomi Kaduki – Toyoguchi Megumi
Zack – Yahagi Sayuri
Constance – Hino Satoshi
Hanada Yasutaka – Tsuda Kenjiro
Yamanote Takao – Tobita Nobuo
Sherry – Terakawa Aimi
Miru Eru – Uesaka Sumire
Ma passiamo adesso alla trama del nuovo anime in uscita! 
L’anime “Plastic Memories” è ambientato in un prossimo futuro, dove si trovano degli androidi simili quasi in tutto agli umani. La compagnia SA Corp. produce il modello Giftia, in grado di riprodurre l'aspetto ed i sentimenti delle persone. Questi androidi hanno però una "vita utile" limitata, e prima che il loro periodo di vita finisca, devono essere disattivati per evitare che si creino dei problemi...Noi seguiremo le vicende vissute dal giovane Tsukasa Mizugaki, il quale fa parte della SAI Corp, ed ha il compito di recuperare i Giftia in fin di vita. In questo suo compito, il nostro protagonista farà coppia con Isla, che è lei stessa un Giftia…
Per il momento è tutto, ma torneremo come sempre presto con tutti i nuovi dettagli su questo progetto! 

Fonte:

Il manga Mangaya di Gaku Tsugano sta per finire

Mangaya sta per finire - Ancora una serie che sta per concludersi in Giappone. Anzi, a dire il vero è già finita (se consideriamo i capitoli, per i tankobon manca invece pochissimo). Il mangaka Gaku Tsugano ha finito il suo manga Mangaya sul numero di marzo della rivista Monthly Shonen Ace di Kadokawa Shoten, quello uscito lunedì e contenente il capitolo conclusivo dello shonen realizzato dal disegnatore della versione manga di La malinconia di Haruhi Suzumiya. Questa volta sappiamo anche già quando verrà pubblicato pure l'ultimo tankobon della serie: a quanto pare farà il suo debutto in patria a partire dal 26 marzo 2015.
Mangaya nasce come uno shonen scritto e disegnato da Gaku Tsugano, disegnatore del manga La malinconia di Haruhi Suzumiya tratto a sua volta dall'omonima serie di light novel di Nagaru Tanigawa, diventata celebre anche al relativo adattamento anime. La sua serializzazione è cominciata solamente lo scorso giugno sulla rivista Monthly Shonen Ace di Kadokawa Shoten e si è conclusa qualche giorno fa (una serie breve e intensa, dunque): al momento siamo fermi al primo tankobon (fra l'altro uscito in Giappone nel mese di novembre 2014), mentre quello in uscita il 26 marzo 2015 dovrebbe essere il secondo e ultimo volume della serie. Mangaya non è arrivato nei paesi del Nord America o in Italia, non vanta titoli alternativi, non ci sono serie collaterali e al momento non ci sono in vista adattamenti anime di nessun tipo e genere.
La trama di Mangaya di Gaku Tsugano inizia quando lo studente del secondo anno delle superiori Kei Kagasaki sogna di diventare un mangaka. Il giorno seguente porta con successo un suo manoscritto all'editore Sumikawa Shoten e la sua compagna di classe Aya gli lancia prontamente una sfida: chi fra i due riuscirà a vendere almeno 10 milioni di copie dei rispettivi manga? Chi è il mangaka migliore?

Fonte:

Sailor Moon: annunciato il terzo nuovo musical tutto al femminile

Il sito ufficiale del ventesimo anniversario di Sailor Moon ha annunciato che un nuovo musical ispirato al manga originale di Naoko Takeuchi verrà messo in scena presso l’AiiA 2.5 Theater Tokyo e altri teatri entro la fine dell’anno. Ulteriori informazioni e dettagli, quali la storia e il cast, verranno comunicati prossimamente dal portale.
Si tratta del terzo spettacolo teatrale interpretato da un cast interamente composto da donne, anche per i ruoli maschili: il primo, Pretty Guardian Sailor Moon: La Reconquista, ha esordito nel Settembre del 2013 e ha adattato con qualche differenza la saga del Dark Kingdom; il secondo, Pretty Guardian Sailor Moon Petite Étrangère, è andato in scena nell’Agosto dello scorso anno ed è ispirato all’arco narrativo del Black Moon.
Tra il 1993 e il 2005 Sailor Moon ha dato origine a 27 spettacoli messi in scena oltre 800 volte.

Fonte:

L’Ospite Indesiderato: termina Neo Kiseiju F su Aria di Kodansha

Il numero di Marzo di Aria, uscito oggi in Giappone, ha pubblicato l’ultimo episodio di Neo Kiseiju F, l’operazione tributo all’opera di Hitoshi Iwaaki composta da racconti brevi realizzati da mangaka a rotazione che al contempo ne promuove l’adattamento animato televisivo in onda dallo scorso Ottobre.
La rivista comunica inoltre che il 23 Marzo tutti i one-shot usciti sul contenitore per ragazze di Kodansha verranno raccolti in un volume di 290 pagine. Le autrici e gli autori coinvolti sono:
MikiMaki (Para☆Dise)
Miki Rinno (Juon -video side-)
Ema Toyama (Manga Dogs, I Am Here!)
Hikaru Suruga (Attack on Titan: No Regrets)
Asumiko Nakamura (Utsubora)
Kaori Yuki (Angel Sanctuary)
Yui Kuroe (K: Memory of Red)
Yuri Narushima (Planet Ladder)
Renjuro Kindaichi (Haré+Guu)
Kashio
Banko Kuze (Palace Meidi)
Yuuki Obata (Bokura ga Ita)
Asia Watanabe (Because I’m a Boy!)
Lalako Kojima (Ninth Life Love)
Hajime Shinjo
Un’analoga iniziativa è in corso su Afternoon, mensile seinen della medesima casa editrice, e vede gli omaggi di autori quali Akira Hiramoto (Prison School) e Hiroki Endou (Eden).

Fonte

Giappone: il mercato dei manga cresce anche nel 2014

Nel presentare il proprio rapporto annuale sul mercato, annuario di rilevazioni statistiche del mercato giapponese, la nota società Oricon ha dedicato una parte del rapporto anche alle pubblicazioni cartacee e, ovviamente anche i manga.
Stando ai dati resi noti del rapporto, con un'analisi legata al periodo compreso tra il 30 dicembre 2014 e il 28 dicembre del 2013, il mercato giapponesi dei libri si è mantenuto sostanzialmente in linea rispetto al periodo precedente arrivando a un giro di affari di circa 1.028,1 miliardi di Yen (ben 7,79 miliardi di euro circa) con una lieve flessione dell'1% sul 2013.
Tuttavia mentre tra i principali componenti del mercato cartaceo i romanzi e le "edizioni brossurate" (tutto ciò che viene classificato come "bunko") calano di circa il 5 e il 7% rispettivamente, sono i volumi dei manga ad andare in contro tendenza.
Nell'insieme il settore dei volumi manga è cresciuto del 4% arrivando a un totale di 281,6 miliardi di Yen (2,13 miliardi di euro) arrivando così alla cifra più alta stimata da quando Oricon ha iniziato a condurre le sue rilevazioni sistematiche nel 2008.
Nel complesso i volumi di manga venduti sono quasi 500 milioni, anche questo un livello record.
A tirare questa crescita, Oricon ritiene sia stato determinante il boom registrato da L'attacco dei Giganti dopo la messa in onda dell'anime. Ma un certo peso hanno avuto le vendite sempre buone di One Piece nonché altri manga che hanno visto aumentare (seppur non come i Giganti) la loro popolarità dopo l'esordio di una serie animata. Tra gli esempi più rilevanti The Seven Deadly Sins, Haikyuu!! e Tokyo Ghoul.

Fonte Consultata:
Anime News Network
 

martedì 27 gennaio 2015

Da Yuu Watase un nuovo manga su Fushigi Yugi

Il numero di Marzo di Monthly Flowers annuncerà domani che Yuu Watase è pronta a lanciare il nuovo Fushigi Yugi: Byakko Ibun (Fushigi Yugi: i particolari racconti di Byakko). La serializzazione partirà il 28 Febbraio all’interno del numero di Aprile del contenitore josei della Shogakukan; per l’occasione la rivista dedicherà la copertina alla nuova serie, il cui capitolo inaugurale sarà aperto da una tavola a colori.
Il magazine promuove così il manga:
“Il Capitolo di Byakko di Fushigi Yugi finalmente inizia!”
“Il nuovo lavoro che gli appassionati hanno a lungo atteso!! La storia della Sacerdotessa di Byakko, come scritto nel libro dell’Universo dei Quattro Dei, infine debutta!!”
L’originale Fushigi Yugi è stato ospitato da Sho-Comi tra il 1992 e il 1996 (18 volumi), mentre tra il 2003 e il 2013 è stato pubblicato lo spin-off Fushigi Yugi: Genbu Kaiden (12 tankobon). Ha ispirato serie tv e miniserie di OVA — queste ultime pubblicate da Dynit in DVD.

Fonte:

Sailor Moon Crystal, ecco il character design del Black Moon Clan

Sailor Moon Crystal, svelato il character design del Black Moon Clan, il nuovo gruppo di villain dell'arco narrativo dedicato a Chibiusa. Guardate nella foto: da sinistra verso destra abbiamo il Principe Diamond (Prince Demand) interpretato da Mamoru Miyano, colui che cerca il Cristallo d'Argento Illusorio e Sailor Moon; il Principe Zaffiro (Prince Saphir) interpretato da Tsubasa Yonaga, il fratello alchimista di Diamond che sa che il fratello maggiore sta sbagliando riguardo le sue ambizioni, ma che comunque continua a supportarlo (e che assomiglia stranamente a Mamoru/Marzio); Rubeus o Ruben, interpretato da Hiroki Takahashi; Esmeralda o Esmeraude, interpretata da Houko Kuwashima, l'unica donna fra i quattro, innamorata segretamente di Diamond.
L'arco narrativo Black Moon viene considerato la seconda stagione del nuovo adattamento anime di Sailor Moon Crystal. E' quello dove incontriamo per la prima volta Chibiusa, Sailor Pluto e tutti gli altri personaggi facenti parte del clan Black Moon. Pare che costoro faranno già il loro debutto nella prossima puntata dell'anime, l'episodio 15 che andrà in onda il 7 febbraio 2015 (ricordatevi che le puntate escono il primo e il terzo sabato del mese, gennaio ha avuto cinque sabati, quindi vuol dire una pausa più lunga).

Fonte:

Il manga Jitsu wa Watashi wa avrà un adattamento anime

Adattamento anime in vista per il manga Jitsu wa Watashi wa. L’annuncio è stato lanciato in questi giorni attraverso le pagine della rivista Weekly Shōnen Champion magazine di casa Akita Shoten, dove è stato specificato che il nuovo adattamento animato vedrà la luce entro quest’anno in Giappone. Per chi non la conoscesse, Eiji Masuda ha pubblicato la sua serie vampiresca sulla rivista Weekly Shōnen Champion a partire dal 2013, ed il decimo volumetto della serie sarà pubblicato in Giappone il prossimo 6 Febbraio 2015.
Per il momento purtroppo non è stato rivelato alcun dettaglio in merito a questo nuovo adattamento animato, né in merito allo staff che si cimenterà nella sua realizzazione, per cui non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti in proposito. Intanto, ecco qualche curiosità in più in merito alla serie originale! 
La serie manga appartiene – come preannunciato – al genere comico-vampiresco-sovrannaturale. Il manga di Eiji Masuda ruota per l’esattezza intorno alle vicende vissute dal giovane Kuromine Asahi, un ragazzo che è letteralmente incapace di mentire. Un giorno, il nostro protagonista scopre suo malgrado che la ragazza di cui è innamorato, Shiragami Youko, é in realtá una vampira. Riuscirà il nostro protagonista a mantenere questo particolare segreto, nonostante la sua proverbiale incapacità di mentire?
Per il momento non conosciamo altri dettagli in merito al nuovo progetto, ma torneremo come sempre con tutte le news e indiscrezioni su questo nuovo anime in arrivo!

Fonte:

Il Gourmet Solitario di Jiro Taniguchi: esce il secondo volume

Nel corso di un’intervista rilasciata al Mainchi Shinbum, l’autore Masayuku Kusumi ha dichiarato che il secondo volume di Kodoku no Gourmet (Il Gourmet Solitario) vedrà la luce nel corso del 2015, 18 anni dopo il primo uscito nel 1997. Stando a Kusumi ci vorrà del tempo prima che la raccolta sia pronta, per via della meticolosità che il disegnatore Jiro Taniguchi infonde alle tavole.
Il nuovo volume raccoglierà le storie uscite su Weekly Spa! dell’editore Fusosha a ritmo irregolare nel corso di quasi due decadi.
Kodoku no Gourmet è stato serializzato per la prima volta tra il 1994 e il 1996 sulle pagine della defunta Monthly Panja (sempre pubblicata da Fusosha); esaurito per tre volte, il volume ha goduto di una nuova edizione nel 2000 e nel 2008 con una nuova illustrazione di copertina. Ha venduto oltre 200 mila copie e, visto il successo, ha ispirato un serial televisivo dal vivo andato in onda per quattro stagioni.
Protagonista il salaryman Goro Inagashira, in viaggio solitario lungo tutto l’arcipelago nipponico per assaggiare la cucina locale scovata nei più disparati angoli delle strade.

Fonte:

Kuroko’s Basket: novità sul nuovo manga Replace PLUS - update

Shueisha ha lanciato oggi il primo capitolo della trasposizione manga di Kuroko no Basuke -Replace-, serie di romanzi scritti da Sawako Hirabayashi (composizione della serie per l’anime tratto da Wolf Girl & Black Prince) e illustrati da Tadatoshi Fujimaki, autore del manga originale pubblicato in Italia da Edizioni Star Comics. Intitolato Kuroko no Basuke Replace PLUS, è realizzato da Ichiro Takahashi (Volleyball Tsukai Gōda Gō) ed è disponibile all’interno della rivista digitale gratuita Shonen Jump +; il secondo capitolo uscirà il 24 Febbraio.
Le novel, il cui più recente volume è il quinto del Maggio 2014, raccontano gli anni della scuola media della generazione dei miracoli più altre storie brevi; la tiratura si avvicina ai due milioni di copie e sono tra le light novel più vendute in Giappone degli ultimi due anni.
Il manga originale si è concluso a Settembre 2014 su Weekly Shonen Jump (trenta tankobon), ma un sequel è in corso su Jump Next; ha ispirato tre serie animate, l’ultima delle quali, in onda da Gennaio, è trasmessa anche in simulcast su Daisuki.

Fonte:

Sogno d'amore - Heroine Shikkaku di Momoko Koda diventa un film

Sogno d'amore (Heroine Shikkaku - No Longer Heroine), lo shoujo di Momoko Koda (Anesan Countdown!), sarà adattato in un film in carne ed ossa. Il lungometraggio è diretto dal regista Tsutomu Hanabusa (High School Debut, Handsome Suit, Sadako 3D) ed è atteso sui grandi schermi nipponici per l'estate 2015
Mirei Kiritani (Arakawa Under the Bridge, Phoenix Wright: Ace Attorney, Jigoku Sensei Nube) vestirà i panni di Hatori. L'attrice è una gran fan del manga e già aveva caldeggiato l'ipotesi di un adattamento cinematografico. La Koda dal canto suo ha rivelato che  ha preso a modello la  Kiritani per creare il personaggio di Hatori, quindi è stata contentissima che la scelta del casting sia ricaduta sull'attrice; la sensei ha anche aggiunto di aver ricevuto il copione del film qualche giorno fa, e di aver cominciato ad immaginare la  Kiritani alle prese con le famose smorfie e mille facce buffe di Hatori.
Sono noti anche i due coprotagonisti maschili: Kento Yamazaki (Another, Kyo Koi o Hajimemasu, L-DK) sarà l'amico d'infanzia Rita Terasaka; mentre Kentaro Sakaguchi (Otoko no Issho, Umimachi Diary) interpreterà Kosuke Hiromitsu, il ragazzo più figo della scuola.
Hatori ha sempre creduto che un giorno si sarebbe sposata con il suo amico d'infazia, Rita. Ma il mondo purtroppo non funziona così! Commedia esilarante che dipinge in modo onesto e frizzante l'amore non corrisposto della protagonista.
La serie pubblicata dal 13 marzo 2010 da Shueisha ha avuto un tiraggio di un milione di copie con i primi 9 volumi. Lo shoujo terminato nell'uscita di aprile 2013 della rivista Betsuma, in vendita dal 13 marzo, a quota X volumi, l'ultimo è uscito l’estate dello stesso anno. I suoi diritti sono stati acquistati in Italia da GP Publishing.

Fonte consultata: Anime News Network   

Dal Giappone...

Ecco a voi la nuova moda che impazza fra le adolescenti giapponesi per quel che riguarda il makeup: è il “Byojaku face” un trucco che trasforma il viso rendendolo più pallido, stanco, triste, malato per indurre un senso di protezione e comunicare così fragilità e bisogno di affetto.
La tendenza è nata ad aprile quando la rivista “Ranzuki” ha messo in copertina un viso femminile sofferente; dopo quella provocazione, migliaia di adolescenti hanno iniziato a truccarsi in questo modo e di conseguenza gli accessori richiesti vanno a ruba. Infatti per ottenere quest'effetto c'è bisogno di un correttore chiarissimo per rendere il volto particolarmente pallido, mentre il rossore deve essere creato sotto agli occhi, per dare l’impressione di aver pianto o di avere freddo.
Un’agenzia grafica giapponese, la TCB, ha addirittura lanciato una campagna sul sito di crowdfunding Makuake per raccogliere fondi e creare una linea specifica, ispirata a Cappuccetto Rosso. Le persone che donano 3.500 yen (circa 25 euro) o più entro il 16 febbraio potranno vincere sedute di trucco gratuite e ricevere a casa le prime trousse "Red Riding Hood" di prossima produzione.

Fonte:

Taiyou no ie, termina il manga, una toccante 'storia del vicinato'

Il numero di marzo del magazine Dessert ha pubblicato il capitolo conclusivo di Taiyō no Ie, manga shoujo di Taamo. La fine del capitolo annuncia inoltre la serializzazione, a partire dalla prossima uscita della rivista targata Kodansha, di uno spin-off focalizzato sul personaggio di Sugimoto, anche noto come il "Radicale".
“Una volta quella casa aveva un non so che di magico, era un posto che finiva per strapparti un sorriso, anche se eri sul punto di piangere, di sicuro doveva abitarci un mago invisibile, o almeno era quello che pensavo” Cosa può fare una bambina quando sua madre lascia la sua famiglia per un altro uomo? Cosa può fare un’adolescente quando il padre si risposa e la nuova moglie porta con se un figlio dal precedente matrimonio? E se il suo vicino di casa, nonché amico d’infanzia, rimasto solo al mondo, la invitasse a vivere con lui?
Taamo aveva avviato il manga su Dessert di giugno 2010; il #12 tankobon è stato messo in vendita in Giappone lo scorso mese. Edizioni limitate dei volumi #5 e #6 contenevano un drama CD, con Aoi Yūki (Senki Zesshō Symphogear, Valvrave the Liberator) nel ruolo di Mao Motomiya e Yūichi Nakamura (Psychic Squad, Clannad) in quello di Hiro Nakamura (nel cast figuravano inoltre Yoshimasa Hosoya come Daiki Nakamura, Kanae Itō come Sugimoto, Kenji Akabane come Fujita, Yōko Hikasa come Chii-chan, Hiroyuki Yoshino come Oda, e Ayaka Saito come Hina Nakamura). Il manga si è aggiudicato il 38° Kodansha Award nella categoria shoujo.

Fonte consultata:
Anime News Network

lunedì 26 gennaio 2015

Il manga Film Girl arriva in Italia per la GP PUblishing

Di futura uscita in Italia, grazie alla GP Publishing, il manga Film Girl, opera originale di Takagi Shigeyoshi, pubblicata in patria nipponica sul magazine LaLa della casa editrice Hakusensha dal 2009, in 2 volumetti, completo.
Una commedia molto ben costruita e divertente si presenta nascosta dietro ad una un po' più scontata storia d'amore: l'opera è infatti di genere shoujo ma non manca di risvolti brillanti. 
Nakamura Mei è una giovinetta iscritta alle scuole superiori. Ora è una ragazza molto "piatta" praticamente invisibile agli occhi dei più poichè si veste in maniera estremamente ordinaria, porta gli occhiali e non dà per nulla nell'occhio. Il suo proposito è, infatti, non attirare l'attenzione.
Un giorno entra in un normalissimo bar e un fantasmagorico modello la avvicina e la "rapisce" chiedendole in privato se alcuni anni prima faceva la modella per una famosa linea di vestiti. Mei spiega che è vero, era una modella ma, in seguito ad una esplicita cafoneria da parte di alcuni clienti che, anni addietro, la definirono brutta, da quel momento ha deciso di tornare ad essere una comunissima fanciulla. La carriera di modella è appunto terminata ora e per sempre. Ma è poi così vero?
Il modello, guarda caso, è un appassionatissimo otaku che la seguiva e acquistava ogni rivista in cui Mei veniva pubblicata. Possibile dunque che, su pressioni da parte del meraviglioso giovane, la fanciullina non ci ripensi e torni a fare la modella?
Manga corto, appassionante e divertente. Attendiamo con ansia la data esatta di uscita. 

Fonte:

Non Non Biyori, esce la seconda stagione di animazione

Novità per la serie di animazione Non Non Biyori: in progetto la seconda stagione. Il magazine Monthly Comic Alive ha dato già degli annunci: la rock band nano.RIPE torna per la sigla di apertura, mentre lo staff è composto da Shinya Kawamo che dirige la serie, Reiko Yoshida che si occuperà della composizione della serie e dei testi insieme a Fumihiko Shimo e Yuka Yamada, characters design affidato a Mai Otsuka, direttore della parte di animazione Mai Otsuka e Yuki Imoto.
Come noto, già uscita una prima serie di animazione nel 2013, composta da 12 episodi, più un OVA originale nel 2014. Non dimentichiamo che l'opera cartacea è di Atto, pubblicata sulla rivista Monthly Comic Alive della casa editrice Media Factory, a partire dal 2009, attualmente in 7 volumetti e in corso. 
La protagonista è una bella fanciullina di nome Ichijou Hotaru, trasferitasi dalla città alla campagna. E’ iscritta alle scuole medie che frequenta un po’ svogliatamente. Ovviamente i ritmi di vita sono completamente differenti e Hotaru fatica un po’ ad abituarsi. Non ci sono più corse da fare, mezzi da prendere, bus da rincorrere. Adesso tutto scorre molto più sereno e tranquillo ma la vita è anche un po’ più noiosa.
Hotaru ha fatto nuove amicizie, sia con delle compagne di scuola, sia con delle bimbe iscritte alle scuole elementari. Seguiamo quindi la loro vita quotidiana in tutta la sua calma e spensieratezza: ora Hotaru ci mette 20 minuti in bicicletta per raggiungere il negozio di libri più vicino, la sua rivista preferita arriva in ritardo rispetto a quando esce in città, noleggiare video non è così semplice poichè il negozio più vicino dista una decina di fermate di treno, etc etc.
Restiamo in attesa della data di uscita della seconda stagione!

Fonte:

Kaduho di Kill Me Baby lancia una nuova serie

Kaduho di "Kill Me Baby" sta per pubblicare una nuova serie manga. L’annuncio sarebbe stato affidato alle pagine della rivista Dengeki Daioh G magazine, di casa ASCII Media Works, dove non è stato però ancora specificato quale sarà il titolo di questo nuovo progetto. Sappiamo per il momento che il manga uscirà il prossimo 27 Febbraio 2015 in Giappone, sul prossimo numero della rivista, e che sarà ambientato in una sala da tè. Per chi non lo conoscesse, Kaduho è – come abbiamo detto – il padre della fortunate serie manga ancora in corso Kill Me Baby (Kiru Mī Beibē), serie pubblicata a partire dal 2008 sulle pagine della rivista Manga Time Kirara Carat (Hobunsha).
La serie Kill Me Baby appartiene al genere demenziale-scolastico, e la Hobunsha ne ha pubblicato il sesto volume lo scorso Marzo in Giappone. Ma ecco qualche dettaglio in più in merito al fumetto. 
Pubblicato a partire dal 2008, il manga “Kill Me Baby” è caratterizzato dal formato four-panel (noto anche come Yonkoma o 4-koma, usato generalmente per i fumetti di genere umoristico), e segue le vicende vissute dalla giovane Sonya, una ragazza sicario che frequenta le scuole superiori, dalla sua amica Yasuna Oribe e dalla giovane Agiri, una ragazza ninja che fa capo all’organizzazione di Sonya. La serie manga di Kaduho è stata adattata dallo studio giapponese J.C.Staff in una versione animata trasmessa da Gennaio a Marzo del 2012 e composta da 13 episodi.
Detto questo, per il momento è tutto, per cui non ci resta che attendere ulteriori dettagli e indiscrezioni in merito alla nuova serie manga in uscita

Fonte:

Rinne, video promozionale per la serie anime

L’anime “Rinne” (RIN-NE of the Boundary o semplicemente RIN-NE) uscirà fra pochissimi mesi in Giappone, e già, attraverso il sito ufficiale della serie, cominciano ad arrivare i primi dettagli in merito a questo progetto. Per l’esattezza, è stato da poco pubblicato il primo video promozionale del nuovo anime ispirato alla serie manga sovrannaturale Kyōkai no Rinne, serie che uscirà il prossimo 4 Aprile 2015 su E Tele Channel. Ma passiamo alle prime indiscrezioni in merito a questo progetto! Come vi avevamo preannunciato, alla direzione dell’anime troveremo Seiki Sugawara (D-Fragments), che lavorerà presso lo studio Brains Base (One Week Friends).
La realizzazione delle sceneggiature è stata assegnata a Michiko Yokote (Ranma ½, Shirobako), Akimitsu Honma si occuperà delle musiche, mentre alla produzione troveremo NHK Enterprises, NHK, e Shogakukan Shueisha Production.
Sul sito ufficiale della serie sono stati rivelati anche i primi nomi dei membri del cast dell'anime in uscita. A prestare la voce al personaggio principale della serie (Rinne Rokudō ovviamente) sarà Kaito Ishikawa, mentre Sakura Mamiya sarà interpretata da Marina Inoue. Hitomi Nabatame sarà il gatto nero Rokumon, Satsuki Yukino darà la voce alla nonna di Rinne, Tamako, e infine Kappei Yamaguchi sarà Sabato Rokudō, padre del protagonista. 
I fan di Rumiko Takahashi lo sapranno bene, la celebre mangaka è autrice di moltissime opere di grande successo, a cominciare dall’intramontabile Ranma ½, ma ancor prima da serie come Lamù, o ancora Maison Ikkoku e Inuyasha. Pubblicata nel 2009, la serie manga Rinne è stata portata in Italia dalla Star Comics, e vanta davvero un buon successo. Come abbiamo detto, si tratta di una serie di genere sovrannaturale.
Protagonista della vicenda è Rinne Rokudo, un dio della morte che aiuta le anime rimaste ancorate alla terra a reincarnarsi. Rinne ha anche una compagna di classe un po’ particolare, Sakura Mamiya, una ragazza che ha il dono di poter vedere i fantasmi … come si evolverà questa vicenda?



Fonte:

I Am a Hero: spin-off e antologia manga in arrivo

Il numero 9 di Big Comic Spirits, uscito oggi 26 Gennaio in Giappone, ha pubblicato non solo il duecentesimo capitolo di I Am a Hero, ma ha anche annunciato due nuovi progetti che festeggiano il ragguardevole traguardo tagliato dal manga di Kengo Hanazawa pubblicato in italiano da GP Manga: a partire dall’Estate inizierà la serializzazione on-line dello spin-off I Am a Hero in Osaka, realizzato da Yuuki Honda (Tokyo Yamimushi); ancora senza data di uscita, invece, un’antologia di racconti brevi cui contribuiranno tra gli altri Junji Ito (Uzumaki, Gyo), Taro Nogizaka (Iryuu~Team Medical Dragon), Mengo Yokoyari (Kimi wa midara na boku no joou) e Kouji Yoshimoto (Black Jack Sousaku Hiwa – Tezuka Osamu no Shigotoba kara).
Il film dal vivo è stato rimandato al prossimo anno.

Fonte:

La Stirpe delle Tenebre: importante progetto per Yami no Matsuei di Yoko Matsushita

Sabato scorso il numero di Marzo del bimestrale The Hana to Yume di Hakusensha ha annunciato che nel corso del 2015 verrà lanciato un importante progetto riguardante il celebre manga orrorifico/sovrannaturale per ragazze di Yoko Matsushita, Yami no Matsuei, pubblicato in italiano da Edizioni Star Comics con il titolo La Stirpe delle Tenebre.
La Matsushita ha serializzato l’opera tra il 1996 e il 2002 su Hana to Yume, per poi riprenderla nel 2011 su The Hana to Yume; al momento è stata raccolta in dodici volumi, l’ultimo dei quali uscito in Giappone nel 2010.
In Italia gli 11 volumi della pubblicazione Star Comics sono usciti tra il 2003 e il 2004:
Prende il via l’horror shojo manga della brava Yoko Matsushita. Guidati dai protagonisti, Asato Tsuzuki e Hisoka Kurosaki, verremo proiettati nel mondo degli Shinigami, gli dei della morte, per risolvere intricati casi di decessi avvenuti in cicostanze misteriose.

Fonte:

Tokyo One Piece Tower: le attrazioni di Rufy e Franky

Il parco a tema ospitato dalla Torre di Tokyo sarà inaugurato il 13 Marzo.
Come sappiamo all’interno della iconica Torre di Tokyo verrà aperto il Tokyo One Piece Tower, parco di divertimenti dedicato al manga dei record di Eiichiro Oda pubblicato in italiano da Edizioni Star Comics. Attraverso il più recente aggiornamento del sito ufficiale sono state svelate altre due attrazioni: la prima è chiamata “Rufy no Endless Adventure” ed è strutturata in un percorso che permette ai visitatori di compiere un viaggio nei ricordi del protagonista della serie; la seconda, “Franky no He-n-ta-i! Ball Coaster”, è un flipper gigante che mette in palio una figure in edizione limitata del personaggio.

Fonte:

Run Day Burst, la corsa comincia il 12 marzo in edicola e fumetteria

Comincia a marzo anche in Italia la corsa più folle del mondo grazie a Planet Manga, casa editrice per la quale è ai blocchi di partenza la nuova opera di Yuko “Toto” Osada, Run Day Burst.
«Scaldate i motori, allacciate le cinture e preparatevi a prender parte alla più folle e divertente gara del mondo. A marzo non lasciatevi scappare il primo numero di Run Day Burst, l’ultima fatica di Yuko Osada (Raoh, il conquistatore del cielo), eclettico mangaka dal tratto fresco e dinamico capace di spaziare tra vari generi, nonché animatore di lungo corso che con il suo estro ha dato vita a universi immaginifici e a personaggi frizzanti e stravaganti» si legge sul sito di Planet Manga.
E ancora: «Con la sua personalissima visione il sensei Osada questa volta mette in scena un grande tour transcontinentale e una sfida quasi impossibile anche per il pilota più esperto… Chi taglierà per primo il traguardo, entrando nella leggenda? In compagnia del timido Barrel e dell’esuberante Trigger, inizia un’avventura grande come il mondo, targata Square Enix!».
Lo scoppiettante volume inaugurale di Run Day Burst aspetta tutti i lettori in edicola e fumetteria dal 12 marzo.

Fonte:
http://www.mangaforever.net/188082/run-day-burst-la-corsa-comincia-il-12-marzo-in-edicola-e-fumetteria

Seconda stagione per il MOE cafè; di Gochuumon wa usagi desu ka?

Attraverso il nuovo numero della rivista Megami Magazine uscito in Giappone, si apprende dell'inizio della produzione di una seconda serie per l'anime Gochuumon wa Usagi Desu ka?  (Letteralmente, "L'ordinazione è un coniglio?"), originariamente una serie in 4-Koma (o Yonkoma, manga realizzato in strisce verticali da 4 vignette ciascuna) realizzata da Koi, la cui prima stagione è andata in onda lo scorso aprile..
La storia, che si inquadra nell'ambito della commedia-slice of life, vede una giovane pulzella di nome Kokoa amante dei coniglietti (!?) che un giorno avvista e si addentra nel cafè Rabbit House. Qui incontra e fa amicizia con altre giovani avventrici del locale: Chino, Lize, Chiyo e Sharo... (Nota: i nomi delle ragazze si ispirano a delle varietà di tè e caffè).
La prima serie anime è stata realizzata dallo studio White-Fox (Steins;Gate, Hataraku Maou-sama) con Hiroyuki Hashimoto alla regia, Kazuyuki Fudeyasu (Walkure Romanze) alla sceneggiatura e Yousuke Okuda (Hanasaku Iroha: Home Sweet Home) al chara design.
Nello stesso anime figuravano, nei ruoli delle protagoniste principali:

Cocoa - Ayane Sakura (Asuka, A Town Where You Live)

Chino - Inori Minase

Syaro - Maaya Uchida (Rikka, Chuunibyou demo koi ga Shitai)

Rize - Risa Taneda (Xenovia, High School DXD New)

Chiya - Satomi Satou (Wendy, Fairy Tail)


Successivamente alla messa in onda, Crunchyroll ha reso disponibile la serie anche con sottotitoli in italiano.

Fonti Consultate:
Anime News Network
Crunchyroll

Natsume degli spiriti in breve pausa, one-shot per Yuki Midorikawa

L’edizione di marzo della rivista LaLa porta due annunci che riguardano la sensei Yuki Midorikawa:
1.Natsume degli Spiriti andrà in pausa per un mese, non sarà quindi presente nell'uscita di maggio 2015 del mensile, in vendita dal 23 marzo;
2.al posto di Natsume e Nyanko-sensei sulle pagine di LaLa debutterà un nuovo one-shot della mangaka, la  Midorikawa non pubblicava un nuovo capitolo auto-conclusivo da ben 10 anni, l'unico one-shot realizzato in questo decennio infatti riguardava il mondo di una sua precedente opera, ossia  Hotarubi no Mori e.

Il manga viene pubblicato dalla casa editrice Hakusensha dal 2003, ad oggi conta 18 volumi ed è ancora in corso, molti di essi sono apparsi nella Top 20 dei manga più venduti in Giappone. Qui da noi lo shoujo è edito da Panini Comics.
Natsume, proprio come sua nonna Reiko, ha il dono di poter vedere gli spiriti. Ma la nonna, pur essendo in grado di governare questo potere al pieno della sua potenza, ritiene opportuno racchiudere le anime e gli spiriti che la importunavano all'interno di un libro. Ora che Natsume l'ha ereditato, comincia per lui una nuova avventura.
Lo shoujo gode già di 4 adattamenti in serie anime per la TV, ciascuna in 13 episodi: Natsume yuujinchou del 2008; Zoku Natsume yuujinchou del 2009; Natsume yuujinchou san del 2011; Natsume Yuujinchou Shi del 2012;  nonché di  OAD:  Natsume Yuujinchou LaLa Special, OVA rilasciato in Giappone nel 2013, che tratta una storia inedita, mai narrata nel manga; e  Natsume Yujinchou: Itsuka Yuki no Hi ni (Natsume's Book of Friends: Sometime on a Snowy Day) del 2014.

Fonte Consultata:
Anime News Network 
 

Taboo-Tattoo - Anime per il manga di Shinijirou (Fate/zero)

La banda presente nella confezione del nono volume di Taboo-Tattoo, manga di Shinjirō, ha annunciato che un adattamento anime è entrato in fase di lavorazione. Su di essa, inoltre, erano anche stampate parole di elogio per l'opera da parte degli Ark Performance, i creatori di Arpeggio of Blue Steel. Per chi non conoscesse il manga, ecco una breve sinossi della trama:
Seigi è uno studente delle medie molto bravo nelle arti marziali che spesso si sente in dovere di aiutare le persone più deboli. Un giorno difende un senzatetto da due teppisti e l'uomo, per ringraziarlo, gli dona un tatuaggio che si scopre essere un'arma segreta fabbricata durante la rivalità tra America e Serinistan. Seigi lo scoprirà solo quando una ragazza che possiede la stessa arma, lo inseguirà insistentemente per riaverla indietro. La sua abilità nelle arti marziali potrebbe non bastare per salvargli la vita. Riuscirà Seigi a padroneggiare in tempo il potere del suo tatuaggio?
Shinjirō ha lanciato Taboo-Tattoo sul Comic Alive magazine di Kadokawa nel novembre del 2009, disegnandolo in contemporanea con l'altra opera che lo ha reso particolarmente famoso, cioè l'adattamento manga del franchise Fate/Zero. Quest'ultimo, è pubblicato anche in Italia da Star Comics.

Fonti consultate:
Anime News Network
Crunchyroll

domenica 25 gennaio 2015

Novitàdi questa settimana... Planet Manga

Ali di farfalla 3
 
Tra Suiren e Kawasumi è sbocciato qualcosa. 
La protagonista ce la sta mettendo tutta per superare la sua timidezza e parlare con il ragazzo, ma lui… la evita! 
Perché? 
Kawasumi non prova nulla per Suiren o c’è qualche altro motivo? 
Quali sono i veri sentimenti del ragazzo?
Opera realizzata da: Suu Morishita.

A un passo da te - Ao Haru Ride 9
 
opo aver atteso a lungo in silenzio, Toma è partito al contrattacco. 
Ora sta facendo di tutto per avvicinarsi a Futaba e insinuarsi nel suo cuore per cancellare l’amore di lei per Ko. 
Riuscirà nel suo intento? 
E come reagirà Ko alla nuova situazione?
Opera realizzata da: Io Sakisaka.


Chi - Casa Dolce Casa 11
 
Giocare con Yohei, la pappa, Cocci al parco, le carezze di mamma e papà. 
Queste sono le cose che riempiono la vita della piccola Chi.
Finché un cartello con la sua foto compare appeso a un muro… 
Chi è veramente Chi? 
E qual è il suo passato? 
Un piccolo grande mistero per la nostra amica.
Opera realizzata da: Kanata Konami.

Cosmos 7 Ultimo
 
Cosmos e tutti i suoi amici dovranno vedersela con il responsabile della desertificazione di Hanami-cho in uno scontro all’ultimo sangue fra mostri deformi, rivelazioni scioccanti e decisioni impossibili. 
Niente sarà più come prima. 
Di Suu Minazuki e Takahiro Seguchi.
Opera realizzata da: Suu Minazuki, Takahiro Seguchi.


Crayon Days 3
 
Shima ormai si è resa conto di amare Saji, ma lui? 
Cosa prova per lei? 
Non fa che prenderla in giro e maltrattarla, oltre al fatto che, paragonata al ragazzo, lei è un’artista senza un briciolo di talento. 
Impossibile dunque che lui sia attratto dalla protagonista… o forse no?
Opera realizzata da: Kozue Chiba.



Dragon Head 6
 
Il viaggio di Ako e Nimura verso la vicina città per recuperare provviste e risorse si è trasformato in un’odissea. 
Tra nuovi e decisamente strani compagni, e folli uomini che danno loro la caccia, l’unica cosa su cui i protagonisti possono concentrarsi è capire come uscirne vivi!
Opera realizzata da: Minetaro Mochizuki.


Cat's Ai 6
 
Il fantasma della maestra che suonava il pianoforte compare ad Ai e Narumi... 
Una banda di delinquenti gestisce una gioielleria... 
una stalker segue la minore delle sorelle Kisugi...
Opera realizzata da: Tsukasa Hojo, Sakura Nakameguro, Shin Asai.



Bugie d'amore 14
 
Mentre il live dei Crude Play si avvicina, dietro le quinte ognuno combatte la sua personale battaglia. 
Cosa sta accadendo tra Shinya e Nagahama? 
Kaoru riuscirà a suonare la chitarra bene come vuole Aki? 
Quello della musica è un mondo in cui sopravvive solo chi crede in se stesso.
Opera realizzata da: Kotomi Aoki.



Heaven's Prison 9
 
La vita di Utsuho Yosugara sembra essere tornata alla normalità, o almeno a ciò che un essere millenario, del tutto immune allo scorrere del tempo, considera abituale. 
Ma i suoi nemici stanno tramando nell’ombra, e qualcosa di terribile sembra risvegliarsi nel cuore dell’oscurità! 
Basterà l’affetto di Umi a salvarlo?
Opera realizzata da: Hiroyuki Utatane.

High school DXD - I contratti segreti di Asia e Koneko Vol. Unico
 
Cosa fanno i membri del club di ricerca sull’occulto dell’istituto Kuo, quando non si battono con Angeli, Angeli Caduti e Demoni di altre casate? Semplice, stringono contratti con gli umani per accrescere il loro oscuro potere... 
In quest’albo speciale potrete gustarvi le buffe “disavventure” che Asia e Koneko devono affrontare quando cercano di portare a termine i loro incarichi!
Opera realizzata da: Ichiei Ishibumi, Hiroichi, Zero Miyama.

Ken il guerriero: Le origini del mito DELUXE 3
 
Grandi cambiamenti per Shangai e i suoi abitanti: 
il Chinpan è rinato sotto il comando di Guanglin e i rivali del Fiore Rosso hanno subito una cocente batosta. 
Kenshiro ha invece scoperto che il suo grande amore, Yuling Han, è ancora viva, anche se ha perso la memoria. 
Dove si troverà questa bellissima e coraggiosa donna?
Opera realizzata da: Buronson, Tetsuo Hara.

Kenichi 11
 
Non c’è mai tregua per Kenichi! 
Quando non sono quelli del Ragnarok a complicagli la vita, ci pensa il suo caro “amico” Haruo Nijima con i suoi folli piani. 
Lui, e un bizzarro dojo dove il più forte allievo della storia incontrerà uno strano personaggio…
Opera realizzata da: Syun Matsuena.


L'usuraio 8
 
on avidità ed egoismo il presidente Ushijima si arricchisce sfruttando le debolezze della gente comune. 
Un ritratto crudo e reale di una società vittima di se stessa.
Opera realizzata da: Shohei Manabe.




Maoyu -Il re dei demoni e l'eroe 1 Novità
 
Umani e demoni sono da tempo in guerra. Il più grande guerriero degli umani, l’Eroe, riesce a raggiungere la sala del trono del Re dei Demoni, con lo scopo di ucciderlo e riportare la pace. Ma il Re è una ragazza che propone all’Eroe un patto: invece che lottare fra loro, i due uniranno le forze per portare prosperità e pace ai due mondi! Un fantasy diverso realizzato da Akira Ishida, tratto dalle light novel best seller scritte da Mamare Tono.[Al prezzo promozionale di 1,99 per un mese nei negozi aderenti all'iniziativa]
Opera realizzata da: Mamare Touno, Akira Ishida.

MPD Psycho 20
 
Mentre Tetora è impegnato in una missione solitaria per abbattere il disumano essere che si fa chiamare Wakana, nella mente del ragazzo si muovono vecchie conoscenze come Kazuhiko Amamuya, Shinji Nishizone e Miwa, che, in vista del gran finale, ci riportano nostalgicamente agli inizi della storia. Tutto può succedere nel folle mondo di Dorohedoro! Teste mozzate possono ritrovarsi per cucinare un corpo, demoni possono fare visite turistiche in luoghi all’apparenza impenetrabili e Nikaido può trovarsi davanti il suo compagno Cayman, da tempo scomparso! I Grandi Magazzini Centrali sono nel caos, così come le persone che si ritrovano rinchiuse al loro interno!
Opera realizzata da: Eiji Otsuka, Sho-u Tajima.


Eureka Seven: Astral Ocean 2
 

Ao si trova a dover affrontare qualcosa più grande di lui. 
A bordo del Nirvash e con nuovi compagni d’avventura dovrà gestire il suo passato, comprendere il presente e decidere il suo futuro.
 E Naru?
Cosa succede a Naru? 
Nuovi ambigui personaggi all’orizzonte, nel secondo numero di Eureka Seven Ao!
Opera realizzata da: BONES, Yuuichi Katou.

Rainbow (Masasumi Kakizaki) 16
 
Nel secondo dopoguerra il Giappone sconfitto è terra di conquista. 
 Alcuni stranieri hanno preso di mira il ristorante del marito della vecchia fiamma di Mario, Setsuko. 
I ragazzi della cella 6 del blocco 2 reagiranno all'affronto?
Opera realizzata da: George Abe, Masasumi Kakizaki.


TK Crow 4
 
L’equilibrio mistico di Tokyo è stato scombussolato. Soldati pazzi e strambe creature popolano le vie della città. 
Chi verrà in aiuto della “città dai sette colli”? Ma naturalmente il Gruppo di studi sulle Leggende Metropolitane dell’intrepida, quanto avida, Mitsuko Oshimada è pronto a intervenire. Sotto lauta ricompensa.
Opera realizzata da: Yusuke Kozaki, Hiroki Miyashita, Hiroki Miyashita
 .