Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

venerdì 28 febbraio 2014

Say "I Love You" trailer del film estivo, dallo shoujo di Kanae Hazuki

Il film live dedicato al manga shoujo Say, I Love You (Suki-tte Ii na yo) di Kanae Hazuki debutterà sui grandi schermi nipponici la prossima estate e più precisamente il 12 luglio. Nell’attesa il sito ufficiale ha rilasciato un teaser trailer.
Nel video
  • Mei Tachibana pensa: “Non ho bisogno di amici o di un ragazzo, Per molto tempo l’ho pensata così ...”;
  • Yamato Kurosawa: “Mei Tachibana”.
  • Mei Tachibana ancora nei suoi pensieri: “...finché non ho incontrato lui
  • E poi lo slogan: “Con questo bacio il mio mondo cambia.
Asako Hyuga (Forgotten Dreams, Morisaki Shoten no Hibi) dirige e cura la sceneggiatura del progetto, le cui riprese sono cominciate all’inizio di gennaio e sono terminate nella seconda metà di febbraio.
Mei Tachibana viene interpretata da Haruna Kawaguchi, già nota per i ruoli di Haruhi nel live Ouran High school Host Club e Kana in Zekkyou Gakkyuu; mentre Souta Fukushi (Library Wars - Hikaru Tezuka, Kami-sama no Iutoori - Shun Takahanta, Kamen Rider Fourze) si cala nei panni di Yamato Kurosawa.
Nel cast troviamo anche: Tomohiro Ichikawa (Otomen- Kitora Kurokawa; Silver Spoon - Ichiro Komaba) nel ruolo di Kai Takemura; Rika Adachi (Ama-chan, Giga Tokyo Toy Box ) nel ruolo di Aiko Muto; Tasuku Nagase (Lesson of the Evil, Ouran High school Host Club, Kamen Rider Wizard) nei panni di Kenji Nakanishi; Rima Nishizaki (Stella Jogakuin Koutouka C3-bu) nei panni di Asami Oikawa; Ryousuke Yamamoto (Hanazakari no Kimitachi e 2011- Akira) nel ruolo di Masashi Tachikawa; e Arisa Yagi nelle vesti di Megumi Kitagawa.


)
Fonti consultate:
Anime News Network
sito ufficiale del film 

Magi: l’autrice svela che farà morire alcuni protagonisti

Shinobu Ohtaka, autrice del famoso manga Magi – The Labyrint of Magic, domenica scorsa sul suo blog si è rivolta ai suoi fans con un messaggio spiazzante: “Con l’amaro nel cuore dovrò disegnare la morte di un certo numero di protagonisti affinché la storia prosegua. Grazie per il vostro supporto che mi sarà d’aiuto per continuare a disegnare il manga fino alla fine. “
La mangaka non ha specificato il numero dei protagonisti destinati a morire, utilizzando invece una frase che allude a “un numero indeterminato». La Ohtaka ha anche scritto che il manga è a circa metà percorso della storia che lentamente sta per concludersi.
Il 21° volume di Magi sarà pubblicato in Giappone nel mese di aprile. In Italia è edito da Star Comics e ha raggiunto il 15° numero.

Fonte:

Il nuovo anime di Sailor Moon si avvarrà della collaborazione di Yukie Sako e Yasuharu Takanash

Grandi manovre in corso per la produzione del nuovo anime, dedicato alla leggendaria Paladina della Giustizia in uniforme da marinaretta Sailor Moon, che sarà prodotto in occasione del ventennale dell’uscita del manga omonimo.
La produzione ha reclutato Yukie Sako ( capo regista di Majestic Prince e Nyan Koi ! ) come disegnatore, e Yasuharu Takanashi ( Naruto Shippūden , Fairy Tail  ) come compositore delle musiche. I direttori artistici saranno Takashi Kurahashi ( Mononoke, Gatchaman Crowds, Hakaba Kitaro ) e Yumi Hosaka ( Mononoke, Gatchaman Crowds). La colonna sonora sarà prodotta dalla King Records.
Il nuovo adattamento animato della storica serie di Naoko Takeuchi sarà diretto da Munehisa Sakai ( One Piece, One Piece: Strong World, Suite Precure ) per la Toei Animation, già studio di produzione della prima serie dell’anime. Yuji Kobayashi ( script di Saint Seiya Omega e Smile Precure !) sarà il responsabile dello script della serie, e Momoiro Clover Z  eseguirà la sigla.
Il nuovo anime sarà trasmesso in streaming dal canale giapponese Niconico nel mese di luglio. Il produttore Atsutoshi Umezawa ( Precure) ha ribadito che l’anime non sarà un semplice remake ma un adattamento fedele al manga che ripartirà da zero.

Fonte:

Yūhi, nuovo fumetto per Yu Koyama

E’ attraverso le pagine della rivista “Big Comic Superior magazine” di casa Shogakukan che scopriamo che il mangaka Yu Koyama è pronto per lanciare una serie a fumetti nuova di zecca. Il fumettista giapponese è celebre grazie alla realizzazione della famosissima serie a fumetti “Azumi”, serie adattata in due versioni live action di successo, e giunta al termine proprio in questi giorni. Il diciottesimo tankōbon del fumetto sarà lanciato a partire da Aprile 2014. Ma scopriamo qualche dettaglio in più in merito alla nuova serie a fumetti in arrivo.
Il titolo della nuova fatica del mangaka sarà questa volta “Yūhi”, e il primo capitolo della serie sarà disponibile in Giappone a partire dal prossimo 26 Marzo 2014, sull’ottavo numero della Big Comic Superior magazine. Ma quale sarà la trama di questo nuovo fumetto made in Japan? Scopriamolo subito!
La nuova serie “Yūhi” sarà ambientata nel 1940, anno in cui il piccolo Yūhi, un bambino di soli 4 anni, va a vivere insieme alla madre Toyo e alla sorella tredicenne Yuri nella Manciuria, nel territorio cinese occupato dal Giappone. La storia si sposta poi in Giappone dopo la sconfitta della guerra. Qui, Yuhi si ritrova a rimettere insieme i pezzi della sua vita, insieme al resto del Paese. A spingere il nostro protagonista ad andare avanti è il suo desiderio di diventare un pugile professionista, ma la sua vita è destinata a cambiare, grazie all’incontro con un’aspirante attrice.
Fin ad ora, le prime indiscrezioni sulla serie ci mostrano una trama piuttosto coinvolgente. Detto ciò, non ci rimane che attendere ulteriori aggiornamenti e dettagli in merito a questa nuova serie a fumetti!
via | ANN

Fonte:

Shinigami-kun, un drama dal capolavoro perduto di Koichi Endo

Che gli Shinigami siano da qualche tempo ampiamente presenti nel panorama manga nipponico, non è una novità per nessuno.
Forse però non tutti sanno che già nel 1983 il mangaka Koichi Endo aveva ideato per i lettori che lo seguivano su Fresh Jump la storia dell'apprendista Shinigami N° 413.
Grazie alla regia di quell'Hideo Nakata che molti hanno conosciuto attraverso i film di The Ring e Death Note - L, a breve Shinigami-kun diverrà un drama televisivo a episodi, in onda in orario notturno ogni venerdì su TV Asahi dal prossimo aprile.
Il Dio della Morte numero 413 è incaricato di annunciare la dipartita a persone selezionate, e condurre poi le loro anime nel mondo degli spiriti. Non si sa molto su Shinigami-kun: né il suo nome, né altri dettagli. Egli compare con la sua elegante divisa nera, il farfallino e la bombetta cinguettando "Congratulazioni, sono qui per condurti all'altro mondo".
Tra i suoi compiti ha anche quelli di convincere chi sembra intenzionato a commettere suicidio e impedire le morti accidentali.
In qualità di apprendista, però, Shinigami-kun non riesce a rimanere del tutto indifferente, e a volte decide di fare di testa sua, non diversamente dagli umani, e sovvertire così alle regole dell'aldilà. Naturalmente, per questo viene ripreso dal suo superiore, che chiama semplicemente "capo".
E' una storia con elementi a tratti fantastici, ma al contempo commovente, che tratta dell'amore tra genitori e figli e dell'amicizia, ma senza dimenticare scottanti temi di natura sociale come quelli del bullismo infantile.
I fan di Endo definiscono Shinigami-kun il suo "visionario capolavoro" da tempo perduto, perché in effetti l'autore ha conosciuto la fama solo per mezzo della successiva commedia comica Tsuide ni Tonchinkan; Shinigami-kun è stato serializzato su Fresh Jump prima e su Shonen Jump, entrambi di Shueisha, fino al 1990. In seguito il manga è stato raccolto in 13 tankobon standard e in otto volumi bunko.
Sarà Satoshi Ohno (Maou, Kaibutsu-kun, Kagi no Kakatta Heya) del celeberrimo gruppo Jpop Arashi a impersonare l'apprendista Shinigami.
Hiroshi Hashimoto si occuperà della stesura della sceneggiatura per l'adattamento televisivo live, volta a fare in modo di trasmettere con chiarezza il messaggio originale del manga: che la vita è preziosa.

Fonti consultate:
Anime News Network
Arama

http://www.animeclick.it/news/38135-shinigami-kun-un-drama-dal-capolavoro-perduto-di-koichi-endo

giovedì 27 febbraio 2014

Nuovo josei manga per Akiko “Kuragehime” Higashimura

E nel frattempo La principessa delle meduse si prende una pausa.
Lunedì scorso il numero di Aprile di Kiss ha annunciato che Akiko Higashimura lancerà una nuova serie. Intitolata Tokyo Tarareba-jou, debutterà il 24 Marzo all’interno del numero di Maggio del mensile josei della Kodansha che in passato ha ospitato il celebre Nodame Cantabile.
La nuova opera della Higashimura si concentrerà sulle storie d’amore di tre donne che hanno circa trent’anni durante le Olimpiadi di Tokyo; l’annuncio afferma che sarà “una storia su Tokyo urbana, sexy, favolosa e agrodolce”.
Per quanto riguarda la sua opera più nota, trasposta in animazione nel 2010, Kiss rende noto che Kuragehime si prenderà una pausa: riprenderà il 25 Luglio sul numero di Novembre.
Nel recente passato la Higashimura ha serializzato Meropon Dashi! e Omo ni Naitemasu sulle pagine del settimanale seinen Morning sempre della Kodansha: Omo ni Naitemasu, adattato in un serial dal vivo per la tv, conta dieci volumi, l’ultimo dei quali uscito a Marzo dello scorso anno; il secondo volume di Meropon Dashi! è stato invece pubblicato a inizio Febbraio.
In Italia Star Comics ha pubblicato, dopo un lungo periodo di assenza dagli scaffali, il nono volume di Kuragehime la settimana scorsa.

Fonte:

Amazing Hana, nuova serie per Shuichi Shigeno (Initial D)

Amazing Hana” (Takane no Hana): sarà questo il titolo della nuova serie a fumetti ad opera del creatore della serie purtroppo rimasta ancora inedita in Italia “Initial D” Shuuichi Shigeno, che lancerà la sua nuova serie il prossimo 10 Marzo 2014 in Giappone. L’annuncio sarebbe stato lanciato attraverso le pagine della rivista “Young Magazine” di casa Kodansha, rivista che ospiterà peraltro la nuova serie a fumetti. Per il momento conosciamo ancora pochi dettagli in merito a questo nuovo progetto. Secondo le prime indiscrezioni, si tratterà della storia di un uomo divorziato, un autore di fumetti di mezza età per l’esattezza.
Per qualche oscuro motivo, il mangaka non riesce però a vendere le sue opere, ma la sua vita sembra essere destinata a cambiare quando il nostro protagonista conosce una bellissima ragazza. Di chi si tratterà?
Autore della famosa serie a fumetti “Initial D”, la cui pubblicazione è giunta al termine a Luglio 2013, e che è stata adattata in tre serie anime televisive (di cui una sarebbe stata parzialmente trasmessa in Italia dalla Shin Vision), in un film animato, in due OAV ed anche in un film live action, il mangaka Shuichi Shigeno vanta la realizzazione di diverse serie piuttosto apprezzate, come ad esempio “Dopkan”, “Tunnel Nuketara Sky Blue” e “Bari Bari Densetsu”, che gli è valso la vittoria del Kodansha Manga Award per le serie shōnen nel 1985.
Detto questo, per il momento è tutto, ed a noi non rimane a questo punto che attendere ulteriori informazioni in merito alla nuova serie a fumetti in arrivo!
via | ANN

Fonte:
http://www.comicsblog.it/post/183681/amazing-hana-nuova-serie-per-shuichi-shigeno-initial-d

Yamato Video: box unico deluxe per Il Cuore di Cosette

Nei piani iniziali i 52 episodi che compongono Les Misérables – Il Cuore di Cosette avrebbero dovuti essere raccolti in due cofanetti da cinque DVD ciascuno, disponibili tra Dicembre e Gennaio. Yamato Video ha comunicato un cambio di programma per la serializzazione dell’anime, che verrà quindi proposto in un unico cofanetto a tiratura limitata e numerata (mille esemplari) composto da dieci dischi.
A corredo dei DVD un booklet contenente approfondimenti sull’opera e sull’autore dell’opera originale Victor Hugo, disegni preparatori, gallery e guida agli episodi.
Il cofanetto sarà in vendita in anteprima esclusiva da Sabato 8 Marzo durante l’evento di presentazione dell’opera presso lo Yamato Shop di Milano; da oggi fino al 24 Marzo sarà possibile prenotare e acquistare il box dallo store online della casa editrice con il 30% di sconto (69,99 euro invece di 99,99).
Liberamente tratto dal famoso romanzo “Les Misérables” dello scrittore francese Victor Hugo, “Il cuore di Cosette” offre uno spaccato storico e umano di ampio respiro che ben si colloca nel tradizionale e ambizioso progetto conosciuto come “World Masterpiece Theater” (serie animate ispirate ai capolavori della letteratura per ragazzi) della nota casa di produzione Nippon Animation. “Il cuore di Cosette” è dunque la storia dell’erculeo e controverso Jean Valjean e della piccola Cosette. E’ la storia del giovane e appassionato Mariusy, della sfortunata Fantie e della disgraziata famiglia Thènardier. Del testardo Javert, del coraggioso Gavroche e dell’astiosa Eponine… Una storia d’amore, disperazione e morte…

Fonte:

Accordo Toei-Mondo TV per i doppiaggi di Goldrake, Mazinger e Jeeg

Mondo TV ha reso noto di aver sottoscritto un accordo di licenza con Toei Animation attraverso il quale concede al colosso dell’animazione nipponica i diritti di sfruttamento dei doppiaggi storici italiani di Goldrake, Mazinger Z, Il Grande Mazinger e Jeeg Robot d’Acciaio realizzati tra la fine degli Anni 70 e i primi Anni 80 per la trasmissione televisiva nel nostro Paese.
Matteo Corradi, amministratore delegato di Mondo Tv ha così commentato l’importante accordo: “La nuova licenza con Toei ci rende particolarmente lieti in quanto si tratta di un accordo importante che riconosce il valore notevole dei prodotti licenziati”.
È presto per dire come questa concessione si rifletterà sul possibile e atteso ritorno delle suddette serie animate di Go Nagai in Italia, ricordiamo comunque che ai tempi della tormentata edizione DVD di Ufo Robot Goldrake della d/visual Toei Animation finanziò un nuovo doppiaggio italiano e non fu inserita la pista storica di proprietà della Mondo TV.

Fonte:

WAaI!, Ichijinsha chiude temporaneamente questa rivista

Questo non deve essere un bel periodo per le riviste giapponesi. Qualche giorno fa si era parlato del fatto che Kodansha chiude le riviste Kiss Plus e Gekkan Shonen Magazine Plus (anche se le sostituirà con altre due), adesso tocca alla casa editrice Ichijinsha dare la notizia che la sua rivista WAaI! (nota anche con il titolo esteso di WAaI! boys in skirts) sospenderà temporaneamente le pubblicazioni. A dare la notizia ci ha pensato proprio il 16esimo numero del magazine (quello che fra l’altro ha dato anche la notizia dell’arrivo dell’adattamento anime dello yonkoma Himegoto di Norio Tsukudani), specificando che le pubblicazioni sono sospese “per adesso”.
Ovviamente i membri della redazione di WAaI! si sono subito scusati con i lettori, anche per la concisione della notizia, ma hanno assicurato i fan che comunque sia i previsti tankobon dei titoli delle serie pubblicate sulla rivista verranno regolarmente venduti così come da programmazione. Inoltre hanno avvisato i lettori di tenere sott’occhio l’account Twitter e il sito web di WAaI!, visto e considerato che ulteriori, futuri annunci verranno dati lì.
Qualche informazione su WAaI! e Ichijinsha.
Partiamo da Ichijinsha (Kabushiki kaisha Ichijinsha), come dicevamo si tratta di una casa editrice giapponese fondata nell’agosto del 1992 e che si occupa di pubblicare riviste, fumetti e libri. La sede principale dell’editore è a Tokyo, il presidente è Osamu Harada. Ichijinsha in origine si chiamava Studio DNA ed era nata con lo scopo di modificare alcuni shonen già esistenti, tuttavia nel gennaio 1998 lo Studio DNA decide di cambiare rotta e di dedicarsi direttamente alla pubblicazione di materiale inedito. Nel 2001, intanto, nasce un’azienda chiamata Issaisha, la quale pubblica la rivista Monthly Comic Zero Sum.
Arriviamo così al marzo 2005, quando lo Studio DNA e la Issaisha si fondono: da questa unione nasce l’attuale Ichijinsha. Fra le riviste pubblicate da questa casa editrice, oltre a WAaI! ricordiamo anche Chara Mel, Comic Rex, Comic Yuti Hime e Comic Yuri Hime S, Manga 4-koma Kings Palette, Monthly Comic Zero Sum e Comic Zero Sum Zokan Ward.
Per quanto riguarda la rivista WAaI!, era stata lanciata da Ichijinsha nel 2010 ed era prettamente dedicata a ragazzi che, per qualche motivo, dovevano travestirsi da ragazze. Per esempio nel citato Himegoto il protagonista per sfuggire alla yakuza è costretto a farsi salvare dalle ragazze del consiglio studentesco della scuola che frequenta. Ma non gratis: le ragazze risolveranno i suoi debiti con la yakuza e lo terranno al sicuro, ma a patto che lui finisca i suoi anni da liceale travestito da ragazza.

Fonte:

Volge al termine Liar Lily - Non è come sembra! da noi per Planet

L’ultimo numero del magazine Margaret rivela che la fine della serie manga Liar Lily (Usotsuki Lilly - Non è come sembra!) di Ayumi Komuraque è ormai vicina. Il titolo si dovrebbe quindi attestare sui 16/17 volumi. L’annuncio arriva in contemporanea della celebrazione dell’uscita del 100° capitolo, e per tale occasione lo shoujo conquista la copertina della rivista.
Che fare quando il proprio fidanzato ama travestirsi da donna?! Chiedetelo a Hinata, il cui ragazzo, En, odia a tal punto i maschi che non sopporta nemmeno di vedere allo specchio il suo stesso riflesso: ecco perché ha deciso di vestirsi come una donna (e lo fa talmente bene da essere divenuto l’idolo dei ragazzi!). La nostra protagonista è quindi costretta a vivere una stravagante relazione che genera un sacco di problemi, inconsuete gelosie e tante risate!
Il manga, edito in patria da Shueisha, in Italia è pubblicato da Planet Manga, che ha rilasciato il 12° volume ilo scorso 15 febbraio.

Fonte consultata: Manga-News

mercoledì 26 febbraio 2014

Ritorna Eat-Man di Akihito Yoshitomi

Ritornano le avventure di Bolt Crank, questa volta per un nuovo editore.
La sezione dedicata alle anticipazioni del numero successivo del sito ufficiale di Shonen Sirius ha annunciato oggi che Akihito Yoshitomi realizzerà una nuova serie di Eat-Man, celebre manga che l’autore serializzò dal 1996 al 2003 sulle pagine del mensile Dengeki Comic Gao! della ASCII Media Works.
Il nuovo progetto, il cui titolo verrà reso noto il prossimo 26 Marzo, debutterà il 26 Maggio all’interno del numero di Giugno di Shonen Sirius. Inoltre, a partire dal 26 Marzo il manga originale verrà ripubblicato un capitolo a settimana su Nico Nico attraverso Suiyōbi no Sirius; dal 9 Maggio, infine, Kodansha pubblicherà una nuova raccolta dell’opera con periodicità mensile per cinque mesi.
In Italia la serie ha avuto poca fortuna: il manga originale fu pubblicato e interrotto da Panini dopo dieci sottilette su 19 tankobon, mentre delle due trasposizioni animate realizzate in Giappone soltanto la prima arrivò nel nostro Paese grazie a Dynamic Italia.

Fonte:

Gifu Dodo!! Naoe Kanetsugu -Maeda Keiji Hana-gatari, inizia l'arco narrativo finale

Il numero di maggio della rivista Comic Zenon di Tokuma Shoten, quello che sarà in vendita dal 24 marzo 2014, pubblicherà il primo capitolo di Gifu Dodo!! Naoe Kanetsugu -Maeda Keiji Hana-gatari: si tratta della serie finale del seinen storico/arti marziali di Tetsuo Hara e Nobuhiko Horie, quello che parla del samurai Maeda Keiji. A disegnare la serie ci penserà Masato Deguchi. Se vi ricordate, poco tempo fa vi avevamo annunciato la fine del precedente arco narrativo, Gifū Dōdō!! Naoe Kanetsugu -Maeda Keiji Sake-gatari.
Tutto inizia nel 1990-1993 quando Tetsuo Hara dà il via a Hana no Keiji -Kumo no Kanata ni- to (18 tankobon), un adattamento a fumetti del romanzo di Keiichiro Ryu inerente proprio il samurai Maeda Keiji. Successivamente Hara e l’editore Horie coinvolsero l’artista Yuji Takemura nel lancio dello spin-off dal titolo Gifū Dōdō!! Naoe Kanetsugu -Maeda Keiji Tsuki-gatari sulla rivista Weekly Comic Bunch di Shinchosha nel 2008. Questo titolo ha come scrittori accreditati Tetsuo Hara e Nobuhiko Horie. Hara e Takemura si erano accorti che la prima serie non approfondiva abbastanza la vita del personaggio di Naoe, il miglior amico di Maeda nella precedente serie ed ecco che decisero di dedicare una saga tutta per lui. Purtroppo nel 2010 Weekly Comic Bunch chiude i battenti nel 2010 dopo aver pubblicato i nove volumi della serie.
Ecco che allora, sempre nel 2010, per supplire a questa carenza, Horie lancia il magazine Comic Zenon. I tre artisti provvedono dunque a lanciare il primo capitolo della nuova serie Gifū Dōdō!! Naoe Kanetsugu -Maeda Keiji Sake-gatari sul numero inaugurale della rivista. La serie finirà con il decimo tankobon: il capitolo finale è stato pubblicato a fine 2013, mentre l’ultimo tankobon verrà messo in vendita questa primavera. Di questa ultima serie esiste anche un adattamento anime televisivo, la quale ha fatto il suo debutto in Giappone solamente la scorsa estate.
Ma dove ci eravamo fermati come trama? In Gifū Dōdō!! Naoe Kanetsugu -Maeda Keiji Sake-gatari ci troviamo sempre nell’epoca Sengoku. Qui parliamo del personaggio storico/leggendario Naoe Kanetsuku, brillante generale della famiglia Uesugi. Insieme a Maeda Keiji, celebre guerriero e suo amico per la pelle, si ritagliano un pezzetto di storia nel periodo più pericoloso del Giappone. Qui i due uomini ricordano l’inizio del loro viaggio che li ha portati a raggiungere la loro posizione attuale.

Fonte:

Planet Manga, a maggio arriva Assassination Classroom di Yusei

In arrivo una nuova serie dalle pagine di Shonen Jump, campione d’incassi nel Sol Levante.
Arriverà a partire dagli inizi di maggio grazie a Planet Manga “Assassination Classroom”, l’unica classe al mondo dove si studia l’arte…di uccidere!
Definito “geniale, irriverente e provocatorio”, il manga di Yusei sta spopolando in Giappone! Korosensei è praticamente invulnerabile, vola a velocità mach 20, ha un corpo tentacolato, vuole distruggere la Terra e… insegna nella classe 3-E! Riusciranno i suoi amati alunni a ucciderlo prima che disintegri il mondo?
Il volume, in arrivo l’8 maggio, avrà formato 11,5×17,5 centimetri, sarà brossurato con 184 pagine in bianco e nero al prezzo di 4,20 euro. In allegato a esso gli adesivi di “Assassination Classroom”. In ogni volume, inoltre, nell’apposita sezione “Aforismi tentacolari”, figura un componimento scritto da Korosensei!

Fonte:

Squid Girl, OAV in vista per la serie

OAV in vista per la serie a fumetti “Squid Girl” (Shinryaku! Ika Musume).
E’ attraverso le pagine della rivista “Shōnen Champion magazine”, di casa Akita Shoten, che apprendiamo che la serie a fumetti Squid Girl (Shinryaku! Ika Musume) ha ottenuto un nuovo adattamento anime, un nuovo OAV per l’esattezza. Contrariamente a quanto avvenuto per i due precedenti OAV , quello che uscirà però il 9 Settembre sarà disponibile in Blu-Ray Disc anziché in DVD. Detto questo, il progetto sarà diretto da tre registi, ovvero Takayuki Inagaki (Rosario + Vampire), Makoto Moriwaki (Tantei Opera Milky Holmes), e Shin Misawa (Gingitsune), e prevede davvero tante “risate e nuovi personaggi”.
La serie a fumetti originale “Shinryaku! Ika Musume” è stata realizzata da Masahiro Anbe ed è stata pubblicata sulle pagine della rivista Weekly Shōnen Champion a partire dal 2007. Dal fumetto hanno tratto ispirazione due serie anime, mandate in onda su TV Tokyo, la prima nel 2010 e la seconda nel 2011, e alcuni OAV. Ma ecco qual è la trama della serie!
La serie ruota intorno alle vicende vissute da Ika Musume (ragazza calamaro), una ragazza con i capelli che assomigliano ai tentacoli di un calamaro e che vive sul fondo del mare. Intenzionata a vendicarsi dell’umanità, colpevole di aver inquinato i mari, la giovane ragazza decide di prendere possesso del ristorante Lemon Beach House, di proprietà della famiglia Aizawa, e di renderlo la sua base segreta. Le cose però non vanno esattamente come sperato, poiché la giovane ragazza distrugge accidentalmente un muro del locale, e si vede quindi costretta suo malgrado a fare da cameriera per riparare il danno.
via | ANN

Fonte:

Anime per il gioco di carte Dragon Collection ad Aprile

Aprendo un nuovo sito web dedicato, l'emittente televisiva TV Tokyo ha annunciato per la prossima primavera l'inizio di un nuovo anime per ragazzi intitolato Dragon Collection.
La serie si basa sull'omonimo gioco per smartphone (poi divenuto anche un cabinato Arcade) uscito in Giappone nel 2010 e che ha già ispirato un manga realizzato da Muneyuki Kaneshiro e Kyouta Shibano. L'inizio è previsto per il 7 Aprile insieme a un'altra serie per ragazzi già annunciata in precedenza: Oreca Battle.
Ulteriori dettagli sulla storia non sono ancora meglio specificati ma trattandosi di una serie basata su un gioco di carte pur virtuale, sarà probabilmente una storia di avventura con battaglie fra controllori dei suddetti draghi.

Fonte Consultata:
Anime News Network
http://www.animeclick.it/news/38136-anime-per-il-gioco-di-carte-dragon-collection-ad-aprile 

Nobunaga no Chef, sequel per il live action: uno chef nell'era Sengoku

E arriva anche un sequel per l'adattamento live-action televisivo del manga Nobunaga no Chef, di Mitsuru Nishimura e Takuro Kajikawa. La fascetta attorno al nono volume del manga diffonderà la notizia il 15 febbraio, mentre i nuovi episodi del live andranno in onda su TV Asahi e reti associate la prossima estate. 
L'idol Yūta Tamamori (Ryōta Takasugi in Gokusen) ha impersonato nella prima serie il ruolo di Ken, uno chef di cucina francese dei nostri giorni trasportato indietro nel tempo fino all'epoca Sengoku (o periodo degli stati combattenti). Mentre cerca di ambientarsi nella nuova situazione, Ken balza all'attenzione di Oda Nobunaga, divenendone chef personale. Mitsuhiro Oikawa (20th Century Boys, Nodame Cantabile) ha interpretato il condottiero Nobunaga.
Mirai Shida ha recitato nei panni dell'armaiola Natsu. Tra gli altri membri del cast ritroviamo Gori (Toyotomi Hideyoshi), Takashi Ukaji (Mori Yoshinari), Takanori Takeyama (Tokugawa Ieyasu, capostipite dello shogunato Tokugawa), Kitarō nei panni di un altro chef di Nobunaga, e infine Bokuzō Masana (Ashikaga Yoshiaki) [I nomi dei personaggi storici giapponesi vengono qui trascritti facendo antecedere il nome della famiglia, viceversa quelli degli attori].
Nishimura e Kajikawa hanno lanciato il manga originale sul Weekly Manga Times di Hobunsha nel marzo 2011. La prima serie TV risale al gennaio 2013.

Fonte consultata:
Anime News Network
http://www.animeclick.it/news/38017-nobunaga-no-chef-sequel-per-il-live-action-uno-chef-nellera-sengoku 

martedì 25 febbraio 2014

Saint Seiya Omega, l'anime finirà il 30 Marzo

La serie animata “Saint Seiya Omega” giunge al termine dopo 97 episodi. L’annuncio era stato lanciato da Oricon nei giorni scorsi, e la stessa Toei Animation avrebbe confermato la notizia, facendo peraltro sapere che a prendere il posto della fortunata serie anime sarà, a partire dal 6 Aprile 2014 in poi, l’adattamento animato del fumetto di genere sportivo “Notari Matsutaro” di Tetsuya Chiba, anime dal titolo “Abarenbō Rikishi!! Matsutarō”.
Detto questo, la serie anime “Saint Seiya Omega” terminerà il prossimo 30 Marzo 2014, dopo un debutto avvenuto nell’Aprile del 2012, a distanza di ben 23 anni dalla conclusione della celebre serie animata della nostra giovinezza “I cavalieri dello zodiaco” (Saint Seiya), ispirata a sua volta al fumetto del 1986 di Masami Kurumada. La nuova serie animata si è proposta come un continuum originale e inedito rispetto a quella originale, ed ecco qual è quindi la trama di “Saint Seiya Omega”.
In questa serie anime made in Japan, ambientata peraltro in un futuro non ben specificato, anni dopo la sconfitta di Ade, troviamo una nuova generazione di Cavalieri, fra i quali vi è anche Kouga di Pegasus, il quale – insieme agli altri cavalieri – si trova a difendere la madre adottiva Saori/Atena e la Terra dalla nuova minaccia rappresentata da Mars, il dio della Guerra.
Nei mesi scorsi, la serie animata della Toei Animation ha ispirato la realizzazione di un fumetto, lanciato in Giappone lo scorso 26 marzo 2013, sulle pagine della rivista KeroKeroAce di casa Kadowaka Shoten. Detto ciò, non ci rimane che attendere eventuali nuovi progetti ispirati alla celebre serie degli anni ’80!

Fonte:
http://www.comicsblog.it/post/183185/saint-seiya-omega-lanime-finira-il-30-marzo

Chibi Maruko-chan, il fumetto ispira un nuovo one-shot

Novità in vista per la famosa serie a fumetti “Chibi Maruko-chan”, serie apparsa per la prima volta sulle pagine della rivista “Ribon” di casa Shūeisha, in Giappone, a partire dal 1987. Secondo quanto riportato sulle pagine dell’edizione di Aprile della rivista specializzata in fumetti di genere shōjo, pare che la serie ad opera di Momoko Sakura abbia appunto ispirato la realizzazione di un nuovo one-shot.
Il titolo di questo nuovo breve fumetto, che uscirà in Giappone fra pochissimi giorni, ovvero il 3 Marzo 2014, sarà “Zenzen Shiranai Shinseki no Hito” (The Relative I Don’t Know at All), e la storia prevede anche la presenza di una pagina a colori. La trama della nuova storia a fumetti sarà come sempre molto semplice. Questa volta seguiremo infatti le vicende vissute dalla piccola studentessa Maruko quando giunge in visita il figlio del cugino di suo nonno.
Il fumetto originale “Chibi Maruko-chan” è stato lanciato, come dicevamo, nel 1987, ed è stato prima adattato ad anime dalla Nippon Animation, che ne ha trasmesso gli episodi a partire dal 1990, e poi in due versioni live action di successo (una miniserie tv ed un dorama da 31 episodi). La serie originale è molto semplice, ma coinvolgente proprio per questa sua semplicità. La storia è ambientata negli anni settanta, e ruota intorno alle vicende quotidiane vissute dalla piccola Maruko, una bambina che vive nella provincia agricola di Shizuoka insieme alla sua normalissima famiglia.
Detto ciò, non ci resta che attendere ulteriori dettagli in merito al nuovo one-shot ed eventuali nuovi progetto in cantiere ispirati alla serie!
via | ANN

Fonte:
http://www.comicsblog.it/post/183189/chibi-maruko-chan-il-fumetto-ispira-un-nuovo-one-shot

Ken il Guerriero: a marzo torna il manga cult!

Secondo il sito ufficiale del Monthly Comic Zenon lo scrittore Yushi Kawata e il disegnatore Yukito pubblicheranno un capitolo speciale di Ken il Guerriero nel numero di maggio di Comic Zenon che sarà pubblicato il 25 marzo. Lo scorso anno sempre su Comic Zenon si era concluso lo spin-off dedicato alla famosa serie manga degli anni Ottanta, disegnato da Yoshiji Yamaguchi intitolato Kinyoku non Garuda ~ Nanto Goshasei Zenshi.
All’interno delle celebrazioni per il 30 ° anniversario della nascita della serie manga originale, è stato prodotto anche un adattamento animato di un altro spin-off opera di Kaijo: DD Fist of the North Star, diretto da  Akitaro Daichi ( Fruit’s basket). Il numero di Maggio conterrà anche il primo capitolo di Gifū Dōdō!! Naoe Kanetsugu -Maeda Keiji Hana-gatari, l’ultima serie dedicata alla storia di Maeda Keiji scritta da Tetsuo Hara e Nobuhiko Horie.

Fonte:

Fairy Tail, in primavera previsti 4 one-shot più la serie regolare

Il mangaka Hiro Mashima ha annunciato ufficialmente che Kodansha pubblicherà quattro speciali e inediti capitoli one-shot dedicati allo shonen fantasy/action Fairy Tail nei mesi di marzo e aprile 2014. Inoltre il 13esimo numero di quest’anno della rivista Weekly Shonen Magazine ha confermato l’avvento del Fairy Tail Matsuri o Fairy Tail Festival per l’occasione. Ognuno di questi one-shot saà lungo almeno 20 pagine e ciascuno di essi focalizzerà l’attenzione su uno dei personaggi principali della serie.
Come dicevamo, ognuno di questi one-shot parlerà di un personaggio o di una coppia di personaggi in particolari. Il numero di aprile di Bessatsu Shonen Magazine sarà riservato a Frosch e in generale alla gilda dei Sabertooth: l’uscita è prevista per l’8 marzo. Il quarto numero di quest’anno della rivista Magazine Special, invece, proporrà un one-shot relativo a Juvia e Gray, questo in uscita il 20 marzo. Sul 18esimo numero di Young Magazine troveremo il capitolo dedicato a Erza Scarlett, l’uscita è prevista per il 31 marzo. Infine sul numero di maggio di Monthly Shonen Magazine in uscita il 5 aprile si parlerà di Natsu, Lucy e un personaggio misterioso. Da sottolineare poi come queste siano le prime opere che Mashima pubblica su Young Magazine e su Monthly Shonen Magazine.
Ma dicevamo che Fairy Tail si fa in cinque, questo perché non è che nel frattempo la serie regolare verrà interrotta. L’arco narrativo noto come Tartarus verrà pubblicato sui prossimi tre numeri consecutivi di Weekly Shonen Magazine con tanto di pagine d’apertura a colori: si inizia con il 17esimo numero in vendita dal 26 marzo, mentre pare proprio che il 18esimo numero del 2 aprile conterrà ben due capitoli di Fairy Tail, la serie regolare si intende.
E non finisce qui. Ognuno dei sette numeri delle riviste di Kodansha che aderiscono a questo Fairy Tail Festival saranno corredati di uni ticket. Tutti coloro che collezioneranno almeno quattro di questi biglietti e che li spediranno dove indicato, riceveranno uno speciale omaggio a tema Fairy Tail.
Ricordiamo che Hiro Mashima ha lanciato lo shonen fantasy/action Fairy Tail sulla rivista Weekly Shonen Magazine nel 2006. Attualmente siamo arrivati al 41esimo tankobon (pubblicato a dicembre), mentre il 42esimo volume è previsto per il 17 marzo, ma la serie è ancora in corso d’opera. La serie è anche arrivata in Nord America grazie a Kodansha Comics, mentre in Italia viene pubblicata da Star Comics. Esiste anche un adattamento anime televisivo, il quale si è concluso con un To Be Continued, quindi probabile che presto arriverà una seconda stagione. Anzi, Weekly Shonen Magazine ha annunciato che l’anime dovrebbe tornare a farci compagnia nel mese di aprile.

Fonte:

Ufficiale: All You Need is Kill in Italia per Planet Manga

Come era stato anticipato i diritti di pubblicazione per la light novel All You Need is Kill se li è aggiudicati Planet Manga.
Adesso è ufficiale: a maggio sarà pubblicata in Italia la light novel di All You Need is Kill di Hiroshi Sakurazaka con le illustrazioni di Yoshitoshi ABe che ha ispirato il film anglo-americano The Edge of Tomorrow con Tom Cruise e Emily Blunt in arrivo nei cinema di tutto il mondo il prossimo maggio: Keiji Kiriya, recluta delle Forze di Difesa Unite che combattono contro i misteriosi Mimics che assediano la Terra, viene ucciso durante la sua prima battaglia, ma per un fenomeno inspiegabile si risveglia tornando al giorno prima proprio sul campo di battaglia.
Questo paradosso temporale continua come un vortice e il soldato si ritrova intrappolato in un loop in cui la sua morte e resurrezione si ripetono. Ogni volta le sue abilità militare migliorano in uno sforzo disperato di cambiare il proprio destino.
All you need is kill è stato candidato ai prestigiosi Seiun Sho, concorrendo alla pari con grandi nomi della letteratura nipponica.
Dal romanzo è stato tratto anche un manga illustrato da Takeshi Obata (Death Note, Bakuman.), in corso su Young Jump dallo scorso Gennaio.

Fonte:

Tutte le superiori vestito da ragazza! - Anime per il 4-koma Himegoto

Sul 16° numero della rivista WAai! dell'editore nipponico Ichijinsha viene annunciato l'inizio dei lavori per un anime sul manga Himegoto di Norio Tsukudani. Trattasi di un 4-koma (manga umoristico con strisce verticali di 4 vignette tipo K-ON!) scolastico con elementi di crossdressing.
La storia ha come protagonista uno studente delle superiori, Hime Arikawa, che un giorno viene inseguito da dei tipi poco raccomandabili a cui deve dei soldi.
A salvarlo sono le ragazze del consiglio studentesco della sua scuola che, in cambio, gli pongono una condizione: diventare il "cagnolino" del consiglio studentesco e frequentare tutte le superiori vestito da ragazza!
Il manga di Tsukudani è serializzato su WAai! dal 2011. Solo un volume monografico è stato pubblicato finora lo scorso febbraio, il numero due uscirà ad aprile.
Dopo l'annuncio dell'anime la rivista ne vede sospesa temporaneamente la sua pubblicazione come confermato dal suo staff.
A stretto giro sono stati annunciati anche il cast dei doppiatori e lo staff di produzione.
Il primo include Yuuki Kuwahara sul protagonista Hime Arikawa oltre a Yuka Matenrō (18-Kin-san/VM 18-san"), Saki Ono (Unko) e Hisako Tōjō (Beru-sempai). Le tre doppiatrici canteranno anche l'opening della serie.
La serie sarà prodotta dalla Asahi Production con Takeyuki Yanase (Yu-Gi-Oh! Zexal) alla regia e Masaaki Sakurai (Nozoki Ana) al character design

Fonte Consultata:
Anime News Network I, II

lunedì 24 febbraio 2014

Tokyo Ghoul, annunciato lo staff della serie anime

Sono stati finalmente resi noti i nomi dei membri dello staff che realizzeranno la serie anime “Tokyo Ghoul”, serie che si ispira al fumetto horror ad opera di Ishida Sui. Ebbene, secondo quanto riportato sulle pagine della rivista “Weekly Young Jump” magazine di casa Shueisha, pare che alla direzione del progetto troveremo nientemeno che Shuhei Morita (Freedom, Kakurenbo), nominato agli Oscar grazie al suo cortometraggio “Possessions”.
La realizzazione del character design sarebbe stata affidata a Kazuhiro Miwa, mentre Chūji Mikasano (LDK) si occuperà della realizzazione della sceneggiatura. L’anime sarà realizzato presso lo studio Pierrot. Ma detto questo, quale sarà la trama della serie originale ad opera di Ishida? Scopriamolo subito!
Il fumetto horror Tokyo Ghoul è stato lanciato dal mangaka Ishida Sui nel 2011, e la Shueisha ha pubblicato l’ultimo tankōbon della serie a Gennaio 2013. La serie è ambientata nella città di Tokyo, dove da qualche tempo si susseguono una serie di strani omicidi. Secondo le fonti ufficiali, le morti sarebbero provocate da delle entità note con il nome di Ghoul, entità che però fino ad oggi non sono mai state scovate in effetti. Protagonista della serie è il giovane Kaneki, un ragazzo che, insieme all’amico Hide, crede che queste creature imitino in realtà gli esseri umani, e proprio per questa ragione nessuno sarebbe ancora riuscito a vederne uno con i propri occhi. Ebbene, a quanto pare le teorie dei due ragazzi non sono poi così lontane dalla realtà…!
Detto questo, non ci resta a questo punto che attendere ulteriori informazioni in merito alla nuova serie anime in cantiere!
via | ANN

Fonte:

Yuki Kodama (Jammin Apollon) prepara un nuovo one shot

Si chiamerà Underground e attraverso atmosfere oniriche parlerà di una studentessa preda della depressione. Sarà pubblicato il 14 Maggio sul mensile josei Zokan Flowers (Shogakukan).
Yuki Kodama, già autrice del premiato Jammin Apollon, presenterà sul numero di Maggio del mensile josei (letteralmente “per donne adulte”) Zokan Flowers uno one shot intitolato Underground.
Al centro della storia vi è una giovane donna che cade in depressione subito dopo essere entrata al college. Persa e sola, si ritroverà improvvisamente catapultata in un mondo sconosciuto.
Il manga più famoso di Yuki Kodama, Jammin Apollon (Sakamichi no Apollon), è arrivato da pochi mesi anche in Italia grazie a Planet Manga. Uscito in Giappone dal 2007 al 2012 e vincitore del 57° Shogakukan Manga Award, è una appassionante storia di amicizia e crescita che vede protagonisti tre adolescenti, ambientata negli anni 60 e scandita dal ritmo del jazz. Il 13 Febbraio è stato pubblicato nel nostro Paese il 4° volume.

Fonte:

Aikatsu, film animato a Dicembre per la serie

E’ attraverso la rivista “Ciao magazine” di casa Shogakukan che è stato da poco annunciato che la serie anime “Aikatsu!“ avrebbe ispirarto la realizzazione di un nuovo film animato. Il film in questione dovrebbe uscire nelle sale giapponesi nel mese di Dicembre, ma per il momento non sono stati forniti altri dettagli in merito a questo progetto. Come le fan della serie ben sapranno, “Aikatsu!“ è un anime del 2012 ispirato al gioco di carte collezionabili ad opera della Bandai.
La prima stagione di questa serie animata è stata trasmessa in Giappone a partire dal mese di ottobre 2012 su TV Tokyo, mentre la seconda stagione è stata trasmessa a partire dall’anno successivo, ottobre 2013 ed è attualmente in corso. Detto ciò, la serie ha riscosso tanto successo da essere stata adattata anche in una versione a fumetti, lanciata nel 2013 dalla casa editrice Shogakukan.
Ma detto questo, quale sarà la trama di questa serie anime made in Japan? Scopriamolo subito.
L’anime “Aikatsu” è ambientato nell’Accademia Starlight, dove si trovano delle ragazze che continuamente si allenano per diventare idol e per prendere poi parte a delle audizioni. Per partecipare a tali audizioni, le ragazze si serviranno delle Aikatsu Card, ovvero delle carte speciali che contengono gli abiti e gli accessori ad opera di diversi Top Designer, in versione digitale. Combinando al meglio le diverse carte, le aspiranti idol potranno assicurarsi il successo! Durante la seconda stagione della serie anime, oltre all’Accademia Starlight troveremo anche la Dream Academy, scuola che si impone di creare nuovi idol.
Detto ciò, non ci rimane a questo punto che attendere ulteriori aggiornamenti in merito al nuovo film animato in arrivo!
via | ANN

Fonte:

Shin-chan, esce il film di animazione ad aprile

In uscita il 19 aprile 2014 il film numero 22 per Shin Chan, dal titolo Eiga Crayon Shin-chan: Gachinko! Gyakushū no Robo Tō-chan (Crayon Shin-chan the Movie: Fight! Robo-Dad’s Counterattack). Come ben sappiamo i lavori sono continuati, nonostante la scomparsa dell’autore Yoshito Usui in un tragico incidente mentre scalava il monte Arafune ben quattro anni fa. D’altra parte l’opera piace, le avventure del protagonista sono semplici e simpatiche ed adatte un po’ a tutto il pubblico, che ormai è grandemente affezionato.
Qualche news sul cast: l’attrice Emi TakeiIn sarà al suo primo voice-acting nel ruolo di una poliziotta che causa problemi su posto di lavoro, insieme a lei il “tarento” (così si chiama in Giappone) Crocket sarà Hakase Gamma, un esperto mondiale di robot.
Impossibile non elencarvi il successo sconvolgente di questo pestifero ragazzino: tutti conosciamo il manga originale, opera di Yoshito Usui dal 1990 al 2010, ora portato avanti dal UY Team che ha ripreso le pubblicazioni dal mese di agosto 2010, fino ad adesso, realizzando altri due volumetti, oltre ai precedenti 50 di Usui. La serie di animazione, in onda dal 1992, conta più di 800 episodi e, in Giappone, è ancora in corso.
Un breve riassunto del film in uscita: nel film numero 21, il papà di Shin-chan, che soffre di mal di schiena, si è recato a fare un massaggio che lo risistemi e lo rimetta in piedi. Purtroppo torna a casa sotto forma di robot! E ora come si farà a porre rimedio alla situazione?!
Capiamo subito dunque come mai nell’attuale film ci sia necessità di un esperto in robot!
Wataru Takahashi, già direttore di precedenti film di Crayon Shin-chan, torna alla regia, mentre Kazuki Nakashima (Gurren Lagann, Kill la Kill) cura i testi.
Ad aprile quindi una nuova avventura per il ragazzino tutto pepe e la sua famiglia!

Fonte:
http://www.comicsblog.it/post/182921/shin-chan_film

Time Stranger Kyoko, sfoglia online l'anteprima Planet Manga

E' online sul sito di Planet Manga una lunghissima preview di ben cinquanta pagine dal primo volume di Time Stranger Kyoko (Jiku ihoujin Kyoko, in originale), miniserie shojo di Arina Tanemura (Jeanne – La ladra del vento divino, Fullmoon – Canto d'amore, The Gentlemen's Alliance Cross) serializzata tra il 2000 e il 2001 sul mensile Ribon di Shueisha, che l'editore modenese pubblicherà in Italia a partire dal prossimo mese. 
Nel XXX secolo, il pianeta Terra è riunito in un’unica nazione guidata da un benevolo sovrano. La sua primogenita, la principessa Kyoko, è però abituata a vivere come un’adolescente comune e non vorrebbe succedergli al trono: si fa così convincere dal padre a imbarcarsi in un’impresa per... risvegliare dall’animazione sospesa sua sorella minore, Ui!
Il primo dei tre volumi di Time Stranger Kyoko, 184 pagine in b/n, formato 11,5x15,5 cm, sarà in edicola e fumetteria dal 20 marzo nella collana Manga Heart al prezzo di 4,50 euro.

Fonte:

An 'Kilari' Nakahara lancia Koi Shite! Runa Kiss, un amore miracoloso

Il numero di marzo della rivista shoujo di Shogakukan Ciao annuncia che An Nakahara (Kirarin Revolution, in Italia per Star Comics) farà debuttare un nuovo manga sul numero del magazine in vendita dal 3 marzo: il lungo titolo dell'opera è Koi Shite! Runa Kiss ~Kamitsukitai Hodo no Romance~.
La “love story miracolosa” segue una ragazza di nome Runa, che sogna di avere un matrimonio felice, così come i propri genitori, piccionicini che lei adora. Tuttavia, Runa serba un segreto inconfessabile. Inoltre, deve fare i conti con uno strano triangolo.
La Nakahara ha portato a termine Niji-iro Prism Girl, sempre sulle pagine di Ciao, il mese scorso. Il manga — così come Kirarin Revolution, trasposto in un anime televisivo — ha ispirato una serie animata, allegata in questo caso al magazine.

Fonte consultata:
Anime News Network 

domenica 23 febbraio 2014

Novità di questa settimana... Planet Manga

Alita Last Order 36
 
Per Alita non è tempo di riposo. 
La minaccia di Mbadi incombe e potrà trovare una soluzione solo scavando nel suo passato, dove ritroveremo alcuni volti noti. 
Non perdetevi il nuovo appuntamento con il capolavoro di Yukito Kishiro.
Opera realizzata da: Yukito Kishiro.



Chi - Casa Dolce Casa 6
 
Fare una passeggiata con la dolcissima Chi prevede sempre nuovi incontri e avventure. 
Un mondo fatto di piccole cose, come lo zampillio di una fontana o l’oscurità della notte. 
Non perdetevi le nuove scoperte e i nuovi personaggi che popolano questo stupendo manga di Konami Kanata!
Opera realizzata da: Kanata Konami.

Code: Breaker 24
 
L’inaspettato ritorno di Emperor offre a Ogami e compagni la possibilità di trovare il misterioso quarto fondatore di Eden e scoprire finalmente il segreto dell’immortalità delle specie rare. 
Ma come può un morto aiutare i C de:Breaker a fermare il folle gioco di vendetta del gruppo di Bento?
Opera realizzata da: Akimine Kamijyo.


Garouden - La leggenda del lupo affamato 17
 
Si è concluso il primo turno del Torneo Open nazionale organizzato dalla scuola di karate Hokushinkan aperto a tutte le discipline. 
E ora sarà la volta di scontri senza regole per K.O. fra i più bravi combattenti giapponesi. 
Ma cosa potrà mai sperare un wrestler contro una medaglia d’oro olimpica di judo? 
La risposta di Baku Yumemakura e Keisuke Itagaki.
Opera realizzata da: Baku Yumemakura, Keisuke Itagaki.

Hallelujah Overdrive 9
 
Dopo il concerto in cui i Teardrive hanno affrontato i rivali Togawa & Tamaki, una nuova prova attende Kosame e gli altri! 
Kosame è più in paranoia che mai! Infine, ci apprestiamo a rivedere tutti i Metarika-chan sul palco!
Opera realizzata da: Kotaro Takata.



Il fiore millenario 1 Novità
 
Izumi Kaneyoshi torna in Italia con un’opera ambientata nell’antica Cina! 
Protagonisti di quest’avvincente storia sono una coraggiosa principessa e il suo fedele schiavo dagli occhi azzurri. 
Insieme ribalteranno le sorti del loro regno!
Opera realizzata da: Kaneyoshi Izumi.



L'attacco dei giganti 10
 
E sarà ancora armata ricognitiva contro i giganti in uno scontro in campo aperto, dove gli umani non avranno scampo! 
Mentre la situazione si fa disperata scopriremo nuovi segreti e, soprattutto, nuove rivelazioni su alcuni personaggi! 
L’incredibile manga di culto firmato Hajime Isayama riprende la sua corsa.
Opera realizzata da: Hajime Isayama.


Vampire Knight Deluxe 18
 
Cosa si proverà ad affondare una lama affilata nelle carni della persona che si ama? 
Quanta forza interiore serve per vibrare il colpo, consapevoli che non è possibile tornare insieme, perché troppo è successo, e troppo forte è stato il dolore? 
Yuki è pronta a combattere, per fermare Kaname. 
Ma lo è fino in fondo?
Opera realizzata da: Matsuri Hino.

Wolf Children 1 Novità
 
Hana è una studentessa universitaria la cui vita viene scossa dall’incontro con un uomo lupo. 
Dal loro amore nascono i piccoli Yuki e Ame, ma ben presto gli eventi della vita metteranno a dura prova questa famiglia speciale.
Opera realizzata da: Mamoru Hosoda, Yuu.

Novità di questa settimana... Star Comics

Amici 196 - 360° Material 6
 
Tornando a casa dopo le lezioni, Mio salva il distratto Taki, un ragazzo della sua stessa scuola, mentre, camminando verso i binari, sta per essere travolto da un treno. Il giorno seguente toccherà al ragazzo salvare Mio da una macchina che sta per investirla... Si crea così tra i due uno strano rapporto, e ben presto i due si accorgeranno di essere innamorati l’uno dell’altra! In questo numero Mio e gli altri vanno all’acquario e, nonostante in un primo momento riesca ad appartarsi con Taki, successivamente, per una serie di coincidenze, si ritrova da sola con Marui che coglie l’occasione per dichiararsi! Cosa farà la ragazza...?
Opera realizzata da: Touko Minami.

Dragon ball Evergreen Edition 29
 
Tornano le avventure del guerriero più famoso dei manga in una nuova edizione interamente riveduta e corretta. Assolutamente irrinunciabile per tutti coloro che hanno sempre amato Goku e i suoi amici, e un’occasione imperdibile per i giovani lettori che non hanno ancora avuto l’opportunità di apprezzare un manga che ha letteralmente fatto storia! In questo numero i nostri amici dovranno fronteggiare un nuovo nemico, ancora più potente e spietato dei precedenti! Riusciranno Goku, Vegeta e gli altri a proteggere la Terra nuovamente in pericolo?
Opera realizzata da: Akira Toriyama.

I Love You, Suzuki-kun!! 8
 
Sayaka, Hikaru, Chihiro e Shinobu sono quattro studenti delle medie in procinto di affrontare una nuova fase della loro vita scolastica, i cui destini si intersecano tessendo una trama di profondi legami! Le stagioni passano e i quattro ragazzi crescono… In questo numero le vite dei nostri protagonisti, ormai in seconda liceo, tornano a intrecciarsi: Hikaru si imbatte infatti in una misteriosa ragazza identica a Sayaka, mentre Chihiro incontra per caso Shinobu, rimanendo paralizzata dall’imbarazzo...
Opera realizzata da: Go Ikeyamada.

Keroro 24
 
Il sergente Keroro appartiene alle Forze Spaziali d’Invasione del 58° Pianeta Keron della galassia Gama. Giunto sulla Terra per invaderla, s’infiltra maldestramente in casa Hinata e viene catturato da Fuyuki e Natsumi, che gli concedono di vivere con loro a patto che sbrighi le faccende domestiche! In questo numero New Keroro, inviato a causa dello stallo delle operazioni, e Black Star tramano un segretissimo piano di conquista, ma la vita sulla Terra distrae molto più di quanto non si aspettassero, e mille imprevisti si nascondono dietro l’angolo! Questo e molto di più nel nuovo numero di Keroro!
Opera realizzata da: Mine Yoshizaki.

Kuragehime - La principessa delle meduse 9
 
Tsukimi è un’amante delle meduse che sogna di diventare una disegnatrice professionista. Per questo motivo si è trasferita a Tokyo, in un condominio in cui è espressamente vietato l’ingresso agli uomini, ma che rischia di essere demolito. Per salvarlo, le inquiline e i loro amici si sono attivati allo scopo di raccogliere quanti più fondi possibile, creando addirittura una nuova linea di abbigliamento ispirata alle meduse, chiamata Jellyfish. In questo numero vedremo Tsukimi e Shushu andare a cena in un lussuoso e romantico ristorante, dove danno loro il posto riservato alle coppiette...
Opera realizzata da: Akiko Higashimura.

Le bizzarre avventure di JoJo: Stone Ocean 9
 
Continuano le avventure della famiglia Joestar nella nuova edizione interamente riveduta e corretta di uno dei manga “generazionali” più epici dell’ultimo ventennio! La sesta serie vede come protagonista Jolyne Kujo, detenuta in un carcere di massima sicurezza! In questo numero Jolyne ed Ermes entrano nell’ospedale dove si nasconde Padre Pucci, ma il terribile Stand dell’ennesimo figlio di Dio, al servizio del losco cappellano, riesce a intrappolarle...
Opera realizzata da: Hirohiko Araki.

Mairunovich 4
 
La liceale Mairu Kinoshita ha sedici anni, è considerata una ragazza davvero brutta, e per questo motivo viene costantemente maltrattata e presa in giro. Un giorno, però, dopo l’ennesima angheria, raggiunge il limite di sopportazione e, grazie anche alle parole di un ragazzo molto carino, apre finalmente gli occhi e decide di dare una svolta alla sua vita! In questo numero Mairu scoprirà un sentimento insidioso come la gelosia e, dato che anche Naru è convinto che la ragazza non sia indifferente a Tenyu, si crea tra i due una profonda frattura... Non perdetevi la nuova, emozionante e divertente storia dell’autrice di Obaka-chan – Silly Love Talking!
Opera realizzata da: Zakuri Sato.

Tutor Hitman Reborn 34
 
Continuano le avventure di Tsunayoshi e del suo tutor Reborn! 
 Impazza la battaglia tra i Vongola e la Famiglia Simon, e in questo volume inizia lo scontro tra Hibari e Adelheid, in grado di proteggersi dai colpi a raffica scagliati dal temibile rivale ergendo un muro di ghiaccio! 
Non perdete questo nuovo, avvincente numero di Tutor Hitman Reborn!
Opera realizzata da: Akira Amano.

Novità di questa settimana... Flashbook

Alice in Borderland 3

Arisu e Karube sono sopravvissuti per miracolo al secondo game, ma al loro ritorno devono affrontare la nascita di inaspettate quanto futili dispute nel gruppo... che possono rivelarsi fatali, se il game che li aspetta richiede unità e collaborazione! 
I quattro partecipano a un nascondino mortale, con un colpo di scena finale che lascerà tutti a bocca aperta!
Opera realizzata da: Haro Aso.

Creature arcane 1 Novità

Due gemelli, Tama e Jinka, una femmina e un maschio, un demone e un umano. L'umano ama i demoni, il demone ama gli umani. In cerca di una loro via nel mondo, i due si mettono in viaggio, combattendo, lungo il loro cammino, chiunque (o qualunque cosa) si macchi di azioni malvage. È il Giappone feudale, una terra dilaniata dalle battaglie e dalle dispute per il potere, dove la povera gente muore di fame e di soprusi, dove la ricerca della forza è ben più che un mero esercizio di vanità: è una necessità per la sopravvivenza. In una simile realtà, lo stesso confine tra uomo e demone appare quantomeno labile e fumoso. A quale metà giungeranno i due gemelli? Samidare è ormai agli sgoccioli, ma non volevamo farci certo mancare lo stile personalissimo e tutta la verve narrativa di Satoshi Mizukami! Creature Arcane, attualmente in pubblicazione in Giappone per Mag Garden, è un'opera di successo che, giunta ormai all'undicesimo volumetto, sta viaggiando spedita, e che omaggia sotto diversi punti di vista quel capolavoro riconosciuto che è Ushio e Tora.
Opera realizzata da: Satoshi Mizukami.

Elettroshock Daisy 14

Teru e i suoi amici, seguendo le tracce in codice lasciate da Soichiro, scoprono il disco dati che aveva nascosto. Finalmente i nostri riescono a far luce sul contenuto delle "ultime volontà di M", ma queste si rivelano essere tutt'altro che un lascito del compianto professor Midorikawa, tutt'altro! Incerti su come procedere, Teru e Kurosaki si trovano a sostenere posizioni differenti. E, nell'impossibilità di trovare un punto d'incontro, Kurosaki decide di cercare di decifrare queste enigmatiche "ultime volontà di M"...
Opera realizzata da: Kyousuke Motomi.