Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

giovedì 30 giugno 2011

Novità di questa settimana... Flashbook

Let The Sunshine In 1

Kasumi è una quindicenne allegra, solare e luminosa, che, iscrittasi a una scuola superiore lontana da casa, va a vivere nel pensionato gestito dalla zia vedova.
Qui la ragazza conoscerà gli sgangherati coinquilini, tutti suoi coetanei: l’affascinante ma perennemente allupato Shin; il mastodontico Takashi, dal cuore grande quanto il suo stomaco; il misterioso Makoto, controverso personaggio con l’abitudine di sbucar fuori all'improvviso; e infine Yusaku, un ragazzo spensierato e altruista privo di particolari doti sportive. 
Compagna di scuola dei nostri è poi Keiko, ragazza carina e dai modi gentili ambita da molti ma segretamente infatuata di Yusaku.

 La sposa di Habaek 13

Le pesche del Bandowon: mitici frutti in grado di allungare all’infinito la vita di un essere umano anche grazie a un solo morso. Habaek viene a sapere che l’ultima pesca rimasta è nelle mani di Mura, e decide di recarsi dalla controversa dea per realizzare il suo sogno di amore eterno con Soa.
Habaek, Soa e Biriom giungono finalmente al monte Cheongyo, dove si trova Mura. Ma Habaek, per preoteggere l’incolumità di Soa, la affida a Biriom, e si dirige da solo verso Mura. Biriom cade però in una trappola della stessa Mura, e Soa, rimasta sola, finsice col perdersi e svenire.
Quando finalmente riapre gli occhi, Soa si trova di fronte un uomo sconosciuto…

Ai Hime - Amore e segreti 2

Jinya, lo zio acquisito privo di legami di sangue, e Mao, la nipote divenuta sua complice e sua amata. 
L’aspetto sobrio e il fare distaccato ma geloso di Jinya fanno battere il cuore di Mao; ma ufficialmente loro restano pur sempre zio e nipote, e quindi parenti.
Pertanto, la loro relazione dovrà assolutamente rimanere segreta.
Finché un giorno, all'improvviso, i genitori di Mao rientrano dall'estero…



LineBarrels 10

Alcuni attimi di pace, infine…
Ma altro non sono che il prodromo di un dramma scatenato!
Una visita inattesa di Kato Hisataka!
Un nuovo incontro voluto dal Destino!!
E il giovane Hayase Koichi viene risucchiato in quel gorgo il cui nome è Giustizia!!!

Denpa Onna to Seishun Otoko finisce alla puntata 12

Asako Nishida, disegnatore di Denpa Onna to Seishun Otoko, ha confermaato che, a causa del tremendo terremoto che ha colpito il Giappone in data 11 marzo, si è deciso di non mandare in onda la tredicesima puntata della serie. E’ altresì vero che la versione home video comprenderà la puntata non trasmessa.
Una storia piuttosto bizzarra: il protagonista è Makoto Niwa, un ragazzino iscritto alle scuole superiori che si trasferisce dalla città alla campagna. Va a vivere con la zia ma trova una sorpresa: pensava di abitare praticamente solo, invece in casa c’è una ragazza perennemente avvolta in un futon. Incuriosito e sorpreso chiede delucidazioni alla parente che afferma sia meglio ignorare completamente questo involtino di coperte, ovvero sua figlia.
Nonostante tutto il giovane tenta l’approccio provando a farci amicizia. Non c’è niente da fare: la fanciulla resta perennemente chiusa nella sua coperta e parla in un modo incomprensibile di alieni et similia. Spiazzato, Makoto crede semplicemente di avere una cugina un po’ pazzerella.
Una buona animazione, a questo punto vorrò capire che tipo di conclusione daranno alla serie. 

Fonte:

Kaitō Tenshi Twin Angel - ecco il promo

Kaitō Tenshi Twin Angel farà parte delle animazioni estive 2011, ed è derivante da un pachisuro game, ovvero un gioco di pachinko con fanciulle magiche.
Esistente anche la versione manga, risalente al 2007, in due volumi, ad opera di Sena Monaco, serializzata sul magazine Comp Ace.
Protagoniste due ragazzine: 
Haruka, che veste il costumino rosso, e Aoi, che in maniera sorprendentemente originale, veste il costumino blu.
Le fanciulle sono due grandi amiche e compagne di scuola: durante il giorno svolgono le regolari attività scolastiche mentre la sera, invece di dormire, vanno in giro a “giustiziare” i malvagi.
Animazione in uscita il 4 luglio!


Fonte:

Giappone: gli Anime della prossima stagione - Estate 2011

Appleseed XIII: La nuova serie sarà composta da 13 episodi, lunghi 22 minuti ciascuno, che verranno rilasciati in streaming online, DVD, in formato Blu-Ray e nei cinema giapponesi in due film. I due lungometraggi non saranno altro che una compilation della serie, in particolare Appleseed XIII~Yuigon~ è stato proiettato a Tokyo e Osaka il 13 giugno, mentre il secondo film, Appleseed XIII~Yogen~ sarà nei cinema di Tokyo il 24 ottobre.
La nuova serie, realizzata in computer grafica, riprenderà e svilupperà la trama dei due precedenti film in cg diretti da Shinji Aramaki.
L'intera trama di Appleseed ruota attorno a due personaggi, Deunan Knute e Briareos, due tra i pochi superstiti della razza umana, o almeno così credono; la Terra è stata infatti devastata da un terribile conflitto, che sembra aver segnato la fine della civiltà, ma, a dispetto di ciò, i due vengono raggiunti da Hitomi, una ragazza che intende condurli a Olympus, un'isola governata da un megacomputer chiamato Gaia e popolata da uomini, cyborg e umani sintetici detti bioroidi. L'obiettivo del computer e di coloro che l'hanno progettato è quello di creare una nazione perfetta, dove l'uomo possa vivere in pace e serenità. Tuttavia anche qui sono presenti diversi motivi di tensione. Sembra impossibile sopprimere l'indole guerrafondaia dell'uomo, tanto che per contrastare gli attacchi terroristici viene fondato il corpo speciale chiamato ESWAT, al quale partecipano anche i due protagonisti. Ben presto scopriranno che il loro arrivo ad Olympus non è stato casuale e che in realtà non sono altro che delle pedine nel gioco politico delle classi dirigenti.

Inumarudashi : adattamento animato dell' omonimo manga di Kouji Oishi, lanciato nel 2008, e che nel 2009 era già stato trasformato in "Vomic" — una sequenza di immagini del manga con in sottofondo un doppiaggio - in cui hanno recitato Ayaka Saito e Yurin rispettivamente nei ruoli di Inumaru-kun e Tamako-sensei.
La commedia piena di gag ci racconta la storia di Inumaru-kun, un bimbo dell'asilo nido, e della nuova maestra Tamako-sensei.
Il progetto animato sarà un anime flash, prodotto da studio Gathering (30-sai no Hoken Taiiku, Tono to Issho) in cui Yu Kobayashi darà la voce a Inumaru-kun, mentre Haruna Kondou, componente del duo di comici Harisenbon, presterà la voce a Tamako-sensei.

Double-J: adattamento firmato DLE Inc. del manga di Eiji Nonaka e Maru Asakura (090 - Eko to Issho).
Nonoka, che ha già acquisito una certa notorietà in patria con il suo Cromartie High School (Sakigake!! Cromartie Koukou), dopo la scuola di Cromartie, piena di teppisti, alieni, robot, gorilla, e col sosia di Freddie Mercury, ha ideato la trama di questo manga moe, che narra la vita surreale di una strana scuola piena di "ragazze carine".
Il manga è serializzato su Weekly Shonen Magazine di Kodansha dal 2009.

Blade: continua la collaborazione tra Madhouse e Marvel, questa volta è il turno di Blade.
In questo nuovo adattamento animato il cacciatore di vampiri Blade, mentre è in Gippone per una missione, riesce a rintracciare Deacon Frost, il vampiro che ha ucciso sua madre. Il protagonista dovrà combattere contro "Existence," una misteriosa organizzazione formata da vampiri geneticamente modificati da Frost.
Il cacciatore di vampiri sarà diretto da Mitsuyuki Masuhara, che ha lavorato in Gungrave, High School of the Dead, Inferno e Paradiso, Supernatural the Animation, ma ha debuttato alla regia con Chi's Sweet Home e poi ha diretto Kobato; Kenta Fukasaku, invece, figlio del famoso Kinji Fukasaku, sceneggiatore del film Battle Royale e sceneggiatore/regista di Battle Royale II, curerà il copione della serie.
Akio Ohtsuka ( Solid Snake, Black Jack, Batou in Ghost in the Shell) sarà la voce di Blade, mentre la cantante/doppiatrice Maaya Sakamoto ricoprirà un ruolo originale presente solo nell'anime; Tsutomu Isobe (Dutch in Black Lagoon) sarà Deacon Frost; infine, Osamu Saka (Aramaki in Ghost in the Shell) impersonerà Noah Van Helsing.
La serie debutterà il 1° luglio e sarà composta da 12 episodi.

Uta no Prince - sama — Maji Love 1000%: serie televisiva animata per il gioco per PSP Uta no Prince-sama, realizzato in due versioni: Amazing Aria, uscito il 23 Dicembre 2010, e Sweet Serenade, uscito il 10 Febbraio 2011 e prodotto dalla Broccoli.
L'anime, di chiaro stampo reverse-harem, sarà indirizzato ad un pubblico prettamente femminile. La commedia slapstick dai toni romantici segue le vicende di una ragazza che frequenta un istituto d'arte focalizzato sulla recitazione. La protagonista è attorniata da fascinosi compagni di scuola, tutti bishounen idol in erba. Yuu Kou (Chrono Crusade, Loveless, Monochrome Factor) dirigerà l'anime, per la produzione di A-1 Pictures Inc., mentre Tomoko Konparu (Kimi ni Todoke, NANA, Nodame Cantabile) supervisionerà il copione, e Mitsue Mori adatterà il characer design originale del videogioco di Chinatsu Kurahana.

Natsume Yuujinchou - San: terza stagione animata basata su Natsume Yuujinchou (Natsume's Book of Friends), manga shoujo ghost-story di Yuki Midorikawa.
Natsume, proprio come sua nonna Reiko, ha il dono di poter vedere gli spiriti. Ma la nonna non era in grado di governare questo potere al pieno della sua potenza e si è trovata costretta a racchiudere le anime e gli spiriti che la tormentavano all'interno di un libro. Ora che Natsume l'ha ereditato, si apre per lui una nuova avventura, tra spiriti che si vogliono vendicare e altri che gli chiedono aiuto.
La regia sarà affidata nuovamente a Takahiro Omori (Baccano!; Durarara!; Hell Girl; Kuragehime) per la produzione dello studio Brain's Base; torneranno a lavorare al progetto anche il character designer Akira Takata (Haibane Renmei), Tatsuo Yamada in qualità di "monster designer", Yukihiro Shibutani come art director, Yumi Miyawaki per i fondali, Hitoshi Tamura per la fotografia e infine Kazuhiko Seki come editor. Tuttavia vi sarà una novità, Sadayuki Murai (Mouryou no Hako, Boogiepop Phantom, Millennium Actres) subentrerà in qualità di sceneggiatore.

Yuruyuri: anime tratto dall'omonimo manga di Namori, sarà adattato in una serie anime televisiva.
Seguiamo le avventure di quattro spensierate ragazze, che amano divertirsi. 
Il quartetto prenderà in gestione la stanza dell'ex club per la cerimonia del te e la trasformerà nel "Gorakubu", ossia nel club del divertimento. Qualcosa ricorda vagamente K-On o Haruhi... staremo a vedere!
Masahiko Ohta dirigerà l'anime, mentre Takashi Aoshima supervisionerà i copioni; i due avevano precedentemente collaborato sulla serie Miname-ke; invece il character design sarà curato da Chiaki Nakajima, per la produzione dello studio Dogakobo.

Kamisama Dolls: adattamento animato firmato Brain's Base del manga Kamisama Dolls (God Dolls) di Hajime Yamamura.
La trama di Kamisama Dolls è incentrata su Kyohei, uno studente universitario cresciuto in un villaggio in cui misteriose figure, chiamate kukuri, sono venerate come dei. Ammesso all'università, Kyohei abbandona il villaggio natale, concentrandosi interamente sullo studio, tuttavia il passato torna a bussare alla sua porta quando la sua sorella minore Utao lo raggiunge a Tokyo con il suo kukuri. La ragazza racconta a Kyohei che anche un'altra persona del villaggio è arrivata nella grande metropoli accompagnata dal suo kukuri, Aki, un fuggitivo responsabile di un orribile crimine di cui Kyohei è stato testimone. Travolto dagli eventi il ragazzo comprenderà infinedi non poter più fuggire a quel passato che ha tentato di seppellire e dimenticare lasciando il villaggio natio.
Creato da Hajime Yamamura (Kamunagara: Rebirth of the Demonslayer, Embryon Road) nel 2006, il manga è serializzato sulla rivista Monthly Sunday GX e a tutt'oggi è stato raccolto in sette volumi

Morita-san wa Mukuchi: 
lo studio Seven anima il manga di Tae Sano che racconta la vita quotidiana di Mayu Morita, ragazza fin troppo gentile, e introversa fino al punto da non parlare con nessuno dei suoi compagni a scuola.
Serializzato a partire dal 2007 sulla rivista Manga Life dell'editore Takeshobo, il manga successivamente si è spostato sulle riviste Manga Life MOMO e Manga Club.



Nyanpire The Animation: a distanza di due anni, lo studio Gonzo torna a produrre una serie anime per la TV, si tratta dell' adattamento del popolare doujnshi di yukiusa intitolato "Gothic World of Nyanpire" e che ha per protagonista un gatto vampiro.
La storia segue le vicende di un gatto nero che viene abbandonato e lasciato morire di fame; appena prima che la vita del gatto stia per terminare, però, un vampiro emerge dall'oscurità e gli dona il proprio sangue. Da quel momento in avanti, il gatto diventerà Nyampire (termine creato combinando Nyan, il miagolio dei gatti in giapponese, e Vampire) e vivrà come un normale gatto di casa, cresciuto da una ragazza umana.
Takahiro Yoshimatsu, character designer di Trigun, Future GPX Cyber Formula, e Supernatural The Animation, sarà il regista e il character designer di questo nuovo progetto. Natsuko Takahashi (07-Ghost, Mainichi Kasaan, Moyashimon, Oooku Live Action, Nurarihyon no Mago) supervisionerà la sceneggiatura.

Usagi Drop: serie prodotta da Production I.G, con la regia di Kanta Kamei (Tales of Vesperia-The First Strike), la composizione di Suguru Kishimoto, il copione di Suguru Kishimoto, e infine il charcter design di Tasuku Yamashita, adattato da quello originale di Yumi Unita.
Tornato a casa per il funerale del nonno, Daikichi, 30 anni, scopre che il vecchio ha avuto una figlia da una recente relazione con una donna molto più giovane. Il resto della famiglia, palesemente in imbarazzo, ha già deciso di non voler avere nulla a che fare con la piccola e silenziosa Rin. In uno scatto d'orgoglio Daikichi decide di prendersene cura, scoprendo poi che crescere una bambina è tutt'altro che semplice. Eppure Rin riesce lentamente a scalfire quel guscio duro che l'uomo si era creato attorno e forse sarà proprio lei, seppure così piccola, a guidarlo alla ricerca di un nuovo amore...
Il titolo nasce da un manga josei di Yumi Unita (Guardami), che viene serializzato in Feel Young della casa editrice Shodensha, dal 2005. Il manga ha anche ispirato un lungometraggio cinematografico in live-action, in uscita sui grandi schermi nipponici anch'esso nel corso dell'estate del 2011. Il film vanta come protagonista il pluripremiato attore venticinquenne Ken'ichi Matsuyama (Death Note, Detroit Metal City, Gantz); mentre la piccola Mana Ashida, che interpreterà Rin, ha già conquistato una certa fama, ma soprattutto i cuori dei giapponesi, ormai è una prezzemolina ospite di svariati show televisivi.

No. 6: la storia è ambientata in una città modello nel 2013 chiamata proprio NO.6, sorta per le élite d'alto bordo. In un quartiere esclusivo della città, Cronos, vive un ragazzo molto intelligente di nome Shion. La notte del suo dodicesimo compleanno, Shion aiuta un ragazzo che dice di chiamarsi Nezumi ("Topo" in italiano), scappato dell'Area di Sicurezza Speciale della città. Catturato dall'Ufficio di Sicurezza Pubblica, Shion viene espulso da Cronos e mandato a Lost Town. Dopo 4 anni un misterioso incidente porta Shion a scoprire il segreto di NO.6.
Ad occuparsi della serie sarà lo studio BONES (Fullmetal Alchemist-Brotherhood, Eureka Seven, Darker than Black) per la regia di Kenji Nagasaki (al debutto alla regia), per il character design di Satoshi Ishino (Excel Saga, Nogizaka Haruka no Himitsu), e per le musiche di Keiichi Suzuki. Ecco il cast: Yuuki Kaji (Yo Takami in Deadman Wonderland) presta la voce a Shion e Yoshimasa Hosoya (Shichika Yasuri in Katanagatari) interpreta Nezumi.

The Idolm@ster: nuovo adattamento animato prodotto dalla A1-Pictures, ispirato alla serie di videogiochi The Idolmaster.
Nel videogioco originale, il giocatore veste i panni di un produttore dello studio 765 Production chiamato ad affrontare l'arduo compito di gestire la carriera di dieci giovani aspiranti idols. Il primo capitolo della serie è stato pubblicato solo in Giappone il 26 luglio 2006 dalla Namco e, successivamente, adattato anche per Xbox 360. A seguito del successo ottenuto, il 28 febbraio 2008 la Namco Bandai ha pubblicato un primo sequel, intitolato The Idolm@ster: Live For You!, seguito nel 2011 da The Idolmaster 2.
Già in passato Sunrise ha realizzato un primo anime ispirato alla serie e intitolato Idolmaster:Xenoglossia, tuttavia, a differenza della trama originale, la storia reinterpreta in chiave fantascientifica il ruolo delle idols, che dal palco passano al ruolo di studentesse e piloti di mecha.
Ecco la lista completa dei doppiatori: Eriko Nakamura: Haruki Amami; Akiko Hasegawa: Miki Hoshii; Asami Imai: Chihaya Kisaragi; Mayako Nigo: Yayoi Takatsuki; Azumi Asakura: Yukiho Hagiwara; Hiromi Hirata: Makoto Kikuchi; Asami Shimoda: Mami Futami, Ami Futami; Rie Kugimiya: Iori Minase;Chiaki Takahashi: Azusa Miura; Yumi Hara: Takane Shijou; Manami Numakura: Hibiki Ganaha; Naomi Wakabayashi: Ritsuko Akizuki.

Blood - C: il ritorno del franchise Blood con un nuovo anime prodotto da Production IG, con la storia a ed il characeter design delle CLAMP.
Il franchising vampiresco Blood è nato dalla collaborazione di Hiroyuki Kitakubo con Production IG, partnership che ha dato vita: prima al film Blood: The Last Vampire, in cui Mamoru Oshii (Ghost in the Shell, The Sky Crawlers) e Kenji Kamiyama (Ghost in the Shell:Stand Alone Complex, Eden of the East) hanno creato la storia e la sceneggiatura; poi il film ha ispirato la serie televisiva Blood + diretta da Jun'ichi Fujisaku, un remake live-action di Chris Nahon, nonché diversi manga spin-off .
Tsutomu Mizushima (XXXHOLiC) dirigerà il progetto, con la supervisione creativa di Jun'ichi Fujisaku planning assistant in Blood: The Last Vampire e regista in Blood+. In particolare, delle CLAMP, Nanase Ohkawa supervisionerà il copione e lo realizzerà in collaborazione con Fujisaku. Kazuya Kise adatterà character designs per l'animazione, e Naoki Sato comporrà la colonna sonora.

Mayo Chiki!: titolo realizzato dallo Studio Feel sulla base dell'omonima light novel di Hajime Asano,
Protagonista è Subaru Konoe (Yuka Iguchi), un bellissimo ragazzo che per guadagnarsi da vivere lavora come maggiordomo per la giovane Kanade Suzutsuki (Eri Kitamura). Dietro l'apparenza, però, si cela uno scomodo segreto, che viene scoperto da Kinjiro Sakamachi (Satoshi Hino), compagno di classe di Kanade, che, accidentalmente, si rende conto di come Subaru in realtà sia una ragazza. Da qui nasce una serie di eventi che coinvolgeranno i due: Subaru, infatti, non può permettere in alcun modo che altre persone vengano a conoscenza del suo segreto, pena la perdita del lavoro.
Il titolo, come detto, è tratto dall'omonima light novel di Hajime Asano, il cui primo volume, con le illustrazioni di Seiji Kikuchi, è stato pubblicato nel 2009, e ad oggi la serie si compone di sei volumi. Visto il successo riscosso dall'opera presso il pubblico nipponico, Niito ha iniziato a serializzare su Monthly Comic Alive di Media Factory un primo adattamento manga, a cui si è aggiunto anche uno spin-off, intitolato Mayo Mayo!, pubblicato sulla rivista Nyantype di Kadokawa Shoten.
Keiichiro Kawaguchi (Hayate the Combat Butler, Mayo elle Otokonoko) dirigerà il progetto, per la produzione dello studio Feel. La sceneggiatura sarà curata da Reiko Yoshida (K-ON!, Chu Bra!!), mentre il character design sarà adattato da Kousuke Kawamura.

R-15: adattamento animato, firmato AIC di R-15, serie di light novel scritta Hiroyuki Fushimi e illustrata da Takuya Fujima.
La storia ruota intorno alla figura di Taketo Akutagawa, all'apparenza uno studente come tanti, che però cela un imbarazzante segreto, Taketo, infatti, è un talentuoso autore di romanzi erotici, talmente apprezzato per il suo stile da vedere i suoi lavori serializzati addirittura su di una rivista. Tuttavia i suoi guai iniziano quando decide di iscriversi alla prestigiosa Hirameki Gakuen, una scuola frequentata esclusivamente da geni…
Lanciata nel 2009, R-15 è tuttora in corso (l'ultimo volume è stato distribuito a marzo 2011), e Hayato Ohashi ne sta curando una versione manga sulla rivista Monthly Shonen Ace di Kadokawa Shoten. Takuya Fujima peraltro, oltre a illustrare la light novel, è attualmente occupato con la serializzazione dei manga Negima!? neo e Magical Gir Lyrical Nanoha ViVid.
L'anime, prodotto da AIC (Oh, mia Dea!, Asu no Yoichi!, Vampire Princess Miyu) con la regia di Munenori Nawa (Kiss x Sis), la sceneggiatura di Sumio Uetake (Chobits, Dragon Ball Z), e il character design di Mariko Fujita (Kämpfer, Rosario + Vampire) sarà trasmesso in Giappone a partire dal prossimo luglio.

Bibliotheca Mystica de Dantalian: nuovo progetto di Gainax ed adattamento animato della omonima light novel di Gakuto Mikumo.
La storia è incentrata su un giovane, Huey, che eredita da suo nonno una vecchia e ammuffita proprietà, insieme all'intera collezione di libri che ivi giace. Qui Huey incontra Dalian, una ragazza vestita di nero che sta tranquillamente leggendo sopra un'alta pila di volumi. Dalian controlla l'ingresso alla Bibliotheca Mystica de Dantalian, che contiene i libri proibiti della saggezza demoniaca.
Il timone della regia è affidato a Yutaka Uemura già unit director in Gurren Lagann: Ragan-hen e regista di singoli episodi di Mahoromatic: Tadaima Okaeri; il character design è curato da Sumie Kinoshita che ha in precedenza lavorato come animatrice in Ergo Proxy, Gosick, Toradora! e Zero no Tsukaima.
Passando al cast di doppiaggio, Miyuki Sawashiro (Durarara!! - Celty; Beelzebub - Beelzebub/Berubō; High School of the Dead - Saeko Busujima; Kimi ni Todoke - Ayane Yano; Rozen Maiden - Shinku Puchiko) sarà Dalian; invece Daisuke Ono (Sebastian in Black Bulter, Shizuo in Durarara!!, Itsuki Koizumi in Haruhi Suzumiya, Hosaka in Minami-ke, Yakumo Saitō in Psychic Detective Yakumo, Battler Ushiromiya in Umineko no Naku Koro ni, Jun Satou in Working!!) interpreterà Huey.
La light novel, illustrata da G Yusuke, è nata dall'estro di Mikumo, che prima di essa ha anche scritto insieme a Nao Watanuki la serie di light novel Asura Cryin', da cui sono state tratte due stagioni anime con lo stesso titolo. Il quinto volume del racconto è stato messo in vendita ad aprile. Il titolo conta 7 volumi ad aprile 2011.

Ro-Kyu-Bu!: nuova serie televisiva ispirata all'omonima light novel di Sagu Aoyama, che andrà in onda a partire dal prossimo 1° luglio.
La storia si basa su un ragazzo chiamato Sabaru Hasegawa, che appena iscrittosi al liceo, si unisce alla squadra di basket. La squadra viene sospesa perché il capitano è sospettato di essere un lolicon. Così Subaru, per una serie di coincidenze, finisce col fare da allenatore ad una squadra di basket delle elementari, composta da cinque ragazzine.
La serie, prodotta dalla Warner Brothers con le animazioni di Barnum Studio, Project No.9, e Studio Blanc, sarà diretta da Keizou Kusakawa (Asura Cryin', Inukami!), con la sceneggiatura di Michiko Itou (Ookami-san), e il character design di Takayuki Noguchi (Papillon Rose, Queen's Blade).
Aoyama ha cominciato la serie di light novel nel 2009, e il settimo volume è in uscita questo mese; mentre Tinkle ne ha curato le illustrazioni. Invece un altro artista, Yūki Takami, sta disegnando l'adattamento manga del titolo per la rivista di Dengeki G di ASCII Media Work dalla fine dello scorso anno.

Kami-sama no Memo-cho: la trama ricolma di misteri si incentra su una "NEET detective" di nome Alice e su Narumi Fujishima, un ragazzo al primo anno delle superiori. Narumi diventa l'assistente di Alice e i due cominciano a indagare su una droga denominata "Angel Fix". Cos'è un NEET? È un acronimo che sta per: "Not in Education, Employment, or Training" ossia "Non lavora, non studia, non si aggiorna"; e viene usato da alcuni enti governativi come termine di classificazione.
Tratto dall'omonima light novel di Hikaru Sugii, l'anime sarà prodotto da J.C. Staff con la regia di Katsushi Sakurabi (Gunparade March; Tsukihime; Uragiri wa Boku no Namae o Shitteiru; Yomigaeru Sora - RESCUE WINGS), la colonna sonora di Taku Iwasaki, e character design di Keiichi Sano adattato da quello originale creato da Mel Kishida.
Dal 2007 Dengeki Bunko ha pubblicato 6 volumi della lightnovel e il sesto è uscito lo scorso febbraio; come detto l'opera si fregia dei disegni di Mel Kishida (So-Ra-No-Wo-To, Hana-Saku Iroha). Il titolo vanta anche un adattamento in manga curato dalla mangaka coreana Tiv, la quale ha cominciato a serializzare il suo lavoro l'estate del 2010, sul mensile Monthly Comic Dengeki Daioh, sempre per ASCII Media Works. Inoltre sono stati messi sul mercato due Drama CD: il primo l'8 Luglio 2009, mentre il secondo il 7 Maggio 2010.

Mawaru Penguin Drum: nuova serie anime diretta da Kunihiko Ikuhara e prodotta da Brain's Base.
Si sa ancora poco della trama, abbiamo tre protagonisti-fratelli: Kanban, Shoumen e Himari che si identificano con altrettanti pinguini, i numeri 1, 2 e 3, e i ragazzi possono comunicare con gli animali in questione. All'evento che ha tenuto la produzione per presentare il character design si è venuto a sapere che la serie comincia con la morte del pinguino 0 (zero).
Il titolo che debutterà il 15 luglio sul canale AT-X, potrà contare sul characeter design originale della mangaka Lily Hoshino (Otome Youkai Zakuro) e di Terumi Nishii, le musiche saranno composte da Yukari Hashimoto, per la produzione dello studio Brain's Base.

Sacred Seven: progetto estivo dello studio Sunrise che debutterà il 2 luglio.
La trama è incentrata su due personaggi: un giovane ragazzo con un braccio meccanico, le cui fattezze lo fanno assomigliare a Kazuma, un protagonista della serie Scryed, creata nel 2001 sempre dallo stesso studio di animazione; ed una ragazza, che anche in questo caso ha somiglianze inquietanti con un altro personaggio anime già esistente, ossia Hina-Ichigo, della serie Rozen Maiden.
La serie è stata affidata alla regia di Yoshimitsu Ohashi, (Aquarian Age, Witchblade); il supervisore della sceneggiatura è Shin Yoshida (Yu-Gi-Oh! Duel Monsters, Karas); il character design originale è stato creato da Mitsumi Inomata (Windaria, Tales of Eternia), mentre l' adattamento del character design all''animazione è stato affidato alle abili mani di Yuriko Chiba (Planetes, Steel Angel Kurumi) ed Eiji Nakata (Eureka Seven). Infine è di grande interesse il contributo alla serie dell'artista nipponico Ippei Gyōbu, legato al mondo della pop art, a cui è stato affidato l'incarico di realizzare dei disegni per le corazze.

Baka to Test to Shōkanjū Ni!: la trama si svolge nell'Accademia Fumizuki, dove la vita scolastica degli studenti è fortemente condizionata dai loro voti. Come incentivo allo studio, gli studenti, in base ai risultati conseguiti nel test d'ingresso, sono separati in sei classi, equipaggiate con strutture via via più scadenti (in ordine discendente, dalla A alla F). All'interno della scuola, gli studenti, supervisionati da un professore, possono anche evocare delle piccole creature (miniature dello studente stesso), chiamate Shokanju, la cui potenza varia in base al rendimento scolastico. Il protagonista, Akihisa Yoshii, è inserito nella peggiore delle classi, la F, ritrovandosi in compagnia di Mizuki Himeji, studentessa timida, ma molto dotata, che ha superato il test d'ingresso con il minimo del punteggio poiché costretta ad abbandonarlo a causa di un malore. La storia seguirà da vicino la scalata della classe F nei ranghi scolastici: infatti, attraverso delle particolari guerre organizzate tra le classi, è possibile guadagnare strutture migliori, strappandole agli avversari sconfitti.
La serie sarà prodotta ancora dallo studio Silver Link con la regia di Shin Oonuma (ef: a tale of memories, ef: a tale of melodies), la sceneggiatura di Katsuhiko Takayama (Ga-Rei: Zero, Soredemo Machi wa Mawatteiru) e il character design di Miwa Oshima (, Koihime Musō), che supervisionerà anche il comparto dell'animazione.
Baka to Test to Shokanju (Scemi, esami ed evocazioni), spesso abbreviato in Bakatesto, è una light novel creata da Kenji Inoue con le illustrazioni di Yui Haga, la cui pubblicazione è iniziata nel 2007 ed è tuttora in corso; come detto lo studio Silver Link ha già prodotto un primo adattamento animato di 13 episodi, che ha esordito in Giappone il 7 gennaio 2010, concludendosi il 31 marzo dello stesso anno; in aggiunta, Mosuke Mattaku sta curando una versione manga, serializzata sulla rivista Shonen Ace della Kadokawa Shoten.

Ikoku Meiro no Croisée: adattamento in serie televisiva animata del manga storico Ikoku Meiro no Croisée (La croisée dans un labyrinthe étranger) di Hinata Takeda, illustratrice della light novel Gosick, trasposta in una serie animata lo scorso inverno.
Durante la seconda metà del XIX secolo, in Europa si diffonde l'interesse per l'affascinante cultura del sol levante. Oscar, di ritorno da un viaggio in Giappone, porta con sé in Francia una ragazzina di nome Yune, rimasta sola al mondo. Il nipote del viaggiatore, Claude, accetta con riluttanza di prendersi cura di Yune, che così si ritrova ad aiutarlo a gestire la bottega artigiana "Enseignes du Roy". I due cercheranno di superare le proprie differenze culturali e man mano nascerà un importante legame. In questo modo la giapponesina non si sentirà più tanto spaesata nella estranea Parigi
L'anime sarà prodotto da Satelight; il timone della regia sarà condiviso da Kenji Yasuda (Shugo Chara!) e Junichi Sato (Aria, Kaleido Star, Princess Tutu); il character design e la composizione della serie saranno affidate a Hideki Inoue (Grenadier), il quale inoltre sarà il direttore dell'animazione.
Il manga è stato lanciato sul magazine Dragon Age Pure nel 2007, ma l'anno scorso è stato trasferito in Monthly Dragon Age, ad oggi conta due volumi.

Itsuka Tenma no Kuro Usagi: serie animata per lo shouen fantasy Itsuka Tenma no Kuro Usagi, tratto dall'omonima light novel di Takaya Kagami già autrice di The Legend of the Legendary Heroes, convertita anch'essa in anime nel 2010.
Taito è sempre assonnato, non riesce proprio a tenere gli occhi aperti, quando si addormenta un sogno ricorrente lo perseguita: incontra una vampira che dice di avergli dato il suo "veleno". Ma I sogni si trasformano in visioni e a volte sente rimbombare la sua voce anche da sveglio. Così, dopo essere sopravvissuto ad un incidente che avrebbe dovuto ucciderlo, si rende conto che tutti i sogni e le visioni sono più reali di quanto non avrebbe mai potuto immaginare. E ora tutto cambia…
Takashi Yamamoto (Final Approach) dirigerà la serie, Satoshi Isono (Omamori Himari) disegnerà il character design, per la produzione dello studio ZEXCS.
Takaya Kagami con le illustrazioni di Yuu Kamiya serializza le light novel: Itsuka Tenma no Kuro Usagi (dal 2008, in 6 volumi) e lo spin off Itsuka Tenma no Kuro Usagi Kurenai Gekkou no Seitokai Shitsu (da febbraio 2010, 1 volume), edite da Fujimi Shobo nella rivista Dragon Magazine. Inoltre Kagami sta serializzando un omonimo manga, per la stessa casa editrice, con le illustrazioni di Shiori Asahina, dall'ottobre del 2009, che ad oggi consta di un volume, sulla riviata Monthly Dragon Age.

Nekogami Yaoyorozu: 
lo studio AIC PLUS+ ci racconta la "commedia della divinità del vicinato", imperniata su Mayu-sama, una divinità-gatto (nekogami) che vive nel negozio d'antichità Yaoyorozu-dō, di proprietà di Yuzu Komiya, e che viene inaspettatamente visitato da altre divinità
Nekogami Yaoyorozu è iniziato nel 2007 sulla rivista Champion RED Ichigo e il terzo volumetto della serie è uscito ad Aprile.


Manyuu Hiken Chou: adattamento animato per il manga Manyū Hiken-chō di Hideki Yamada.
Il racconto storico è ambientato in un periodo Taihei Edo parallelo, e segue le gesta di Chifusa, una spadaccina molto prosperosa facente parte del clan Manyū. A quel tempo, senza un petto generoso, non si era nulla… Al contrario, un seno esuberante avrebbe potuto aprire tutte le porte. In quest'universo, il clan Manyū ha un vantaggio incommensurabile per consolidare il suo potere: si tratta di un rotolo di pergamena contenente i segreti della mastoplastica additiva! Tuttavia, un guerriero si alzerà contro questa logica. Chifusa è designata come erede del clan, e portando il rotolo segreto con sé partirà per una crociata contro il mondo crudele che le Manyū hanno contribuito a creare ...
Il regista sarà Hiraku Kaneko, il character-design sarà di Jun Takagi, e a produrre l'anime sarà lo Studio Hoods Entertainment. Il manga è in corso di pubblicazione in Giappone sulla rivista Tech Gian sin dal 2005; il quinto volume è uscito lo scorso Maggio.

Nurarihyon no Mago: seconda serie televisiva per il manga di Hiroshi Shiibashi (edito in Italia da Panini Comics).
Protagonista della storia è Rikuo Nura, un ragazzo in parte umano e in parte youkai (demone) che vive in una casa piena di spiriti con suo nonno, il comandante di tutti gli youkai, il Nurarihyon. Il ragazzo, destinato a diventare il capo del clan alla morte del nonno, non è interessato a tale carica, così cerca di ribellarsi alla sua parte youkai assetata di potere, e alle aspettative del nonno. Ce la farà? E se così non fosse, riuscirà a riunire tutti i clan minori legati ai Nura per farsi eleggere nuovo Nurarihyon?

Kaitou Tenshi Twin Angel: nato come un macchinario per pachinko, con le voci di Yukari Tamura e Mamiko Noto rispettivamente nei ruoli di Haruka - "Red Angel" Minazuki e Aoi - "Blue Angel" Kannazuki; ha già ottenuto un adattamento in manga in Monthly Shounen Ace per Kadokawa Shoten dal 2007 e in OAV di due puntate nel 2008.
Yoshiaki Iwasaki (Love Hina, Hayate the Combat Butler) dirigerà il progetto per lo studio J.C. Staff. Michiko Itou (Okami-san, Ro-Kyu-Bu!) supervisionerà la sceneggiatura, mentre Ryoichi Oki (Iketeru Futari, Potemayo) supervisionerà il processo di animazione e disegnerà i personaggi.

Tantei Opera Milky Holmes Special: speciale televisivo per le giovani detective create dalla software house Bushiroad.
L'anime ambientato in un mondo immaginario nel pieno della "Age of Detectives" (Era degli Investigatori), in cui investigatori privati e misteriosi ladri si fronteggiano di continuo nelle città. Protagoniste della storia sono quattro ragazze chiamate come dei famosi investigatori: Sherlock (Mimori), Nero (Tokui), Hercule (Sasaki), e Cordelia (Kitta); grazie al loro potere speciale (TOYS) le giovani investigatrici tenteranno di catturare i criminali che incontreranno sulla loro strada e realizzare così il loro sogno: diventare le migliori detective del mondo.
Alla regia ancora una volta Makoto Moriwaki (Onegai My Melody) che, con la supervisione di Kazuyuki Fudeyasu (Hajime no Ippo: New Challenger, Kamen no Maid Guy) e il character design di Seiya Numata, sarà a capo degli animatori di J.C. Staff (Ikkitousen , Slayers, Toradora!).

Fonte:

Nuovo OVA per The World God Only Knows (Kami Nomi zo Shiru Sekai)

Il 14° volume del manga The World God Only Knows (Kami Nomi zo Shiru Sekai) di Tamiki Wakaki conterrà anche un nuovo OVA di cui però non si conoscono al momento ulteriori dettagli sul contenuto, né su che punto delle due precedenti serie anime esso si collocherà.
La storia è incentrata su Keima Katsuragi, un liceale che è conosciuto come "Capturing God" grazie alla sua bravura ai giochi simulatori di appuntamenti. Tuttavia, a causa di un patto con il diavolo, il ragazzo, aiutato dalla bella Elsie, deve ora catturare i cuori di vere ragazze per sigillare le anime perdute che vi sono nascoste. L'opera, edita sul magazine Weekly Shonen Sunday, è già stata adattata in due serie anime prodotte una l'anno scorso e la successiva quest'anno, entrambe disponibili in streaming sul sito Crunchyroll.


Fonte consultata:
Animenewsnetwork

Onigamiden – Legend of the Millennium Dragon, il Blu-ray USA avrà anche l'audio italiano

Sembra che Onigamiden, film animato di Studio Pierrot (Naruto) proiettato nelle sale giapponesi dallo scorso fine aprile, arriverà presto anche in USA, in Blu-ray e DVD, grazie a Sony Pictures (che l’ha coprodotto) con il titolo di Legend of the Millennium Dragon.
Prima però il lungometraggio fantasy avrà la sua presentazione americana domani, 1 luglio, all’Anime Expo di Los Angeles. Ciò che è interessante è la presenza, nelle edizioni home video statunitensi, disponibili dal 4 ottobre, del doppiaggio in italiano. Secondo il sito Blu-ray.com, che pubblica in anteprima le specifiche tecniche dell’edizione in alta definizione, il film avrà audio Dolby Digital 5.1 tedesco, francese, spagnolo, italiano, portoghese, giapponese e tailandese, e DTS-HD Master Audio 5.1 in inglese. Presenti anche i sottotitoli nella nostra lingua. Questo significa che, sebbene probabilmente il disco non sarà riproducibile sui lettori acquistati in Italia per via delle limitazioni dei codici regionali (A, B o C), quasi certamente il film arriverà con poco scarto di tempo anche da noi.
Onigamiden adatta per il grande schermo il romanzo fantasy del 2004 in due volumi di Takafumi Takada: protagonista della storia è Jun Tendo, un moderno quindicenne giapponese che, attraverso un viaggio indietro nel tempo di circa 1200 anni, viene catapultato nella Kyoto del periodo Heian proprio nel bel mezzo di una guerra tra uomini e demoni. Diretto dal regista Hirotsugu Kawasaki (Spriggan, Naruto), che scrive anche la sceneggiatura in collaborazione con Naruhisa Arakawa (Nadesico, Blue Seed), la pellicola si avvale dell’apporto artistico di nomi eccellenti come il character designer Tetsuya Nishio (Jin-roh – Uomini e lupi, Naruto, The Sky Crawlers), che si lancia in una caratterizzazione grafica molto particolare dei personaggi, il mangaka e regista Katsuhiro Otomo (Akira, Steamboy) al design del dio-dragone Orochi, ed Eitetsu Hayashi e Ryudo Uzaki per le splendide musiche che già ci accompagnano nel trailer.


Fonte:

Clip da Appleseed XIII ~Yuigon~, nei cinema giapponesi dal 13 giugno

Il canale YouTube del distributore cinematografico giapponese Shochiku ospita da qualche ora una clip di Appleseed XIII ~Yuigon~ (Appleseed XIII: Tartaros), ora nei cinema giapponesi. Potete vederla in alto. La pellicola di montaggio riassume (e anticipa) tutta la prima parte di Appleseed XIII, serie animata in computer grafica coprodotta tra Micott & Basara, la società giapponese dietro tutte le più recenti trasposizioni animate del manga cyberpunk di Masamune Shirow, e lo studio d’animazione Production I.G, famoso soprattutto per i due film di Ghost in the Shell. La clip pubblicizza negli ultimi secondi anche Appleseed XIII ~Yogen~ (Appleseed XIII: Ouranos) il secondo e conclusivo film della saga, nei cinema nipponici il 24 ottobre, dopo la pubblicazione in Blu-ray e DVD di tutti i tredici OAV che compongono la serie. Per maggiori info cliccate qui!


Fonte:

Nuovo teaser trailer per Bibliotheca Mystica de Dantalian, su TV Tokyo dal 15 luglio

Un nuovo breve teaser trailer per Bibliotheca Mystica de Dantalian, la nuova serie firmata Gainax (Evangelion, Gurren lagann), è online sul sito ufficiale di TV Tokyo dedicato all’anime in 13 episodi al debutto il 15 luglio.
Tratta dai light novel di Gakuto Mikumo, autore anche di Asura Cryin, la serie è ambientata a Londra negli anni 20, dopo la prima guerra mondiale, e racconta la storia del giovane Hugh Anthony “Huey” Disward, che eredita dal nonno una vecchia tenuta e un’intera biblioteca di libri antichi. Là, il ragazzo s’imbatte in Dalian, custode della biblioteca proibita dei libri dimenticati dell’antica saggezza demoniaca, intenta a leggere tranquillamente una pila di libri nel seminterrato. Nello staff di produzione il direttore Yutaka Uemura, assistente alla regia in Gurren lagann – The Movie II, e il character designer Sumie Kinoshita (+Tic Elder Sister).


Fonte:

Excel Saga giunge al termine

Dalle pagine del numero 8 di Young King Ours arriva l’annuncio che conferma che Excel Saga terminerà sul numero 9 della rivista, in vendita dal 30 luglio.
Per questa occasione il manga di Koshi Rikudo, godrà della copertina dedicata, per un episodio di ben 36 pagine, di cui alcune a colori.
La serie, iniziata nel 1996, conterà in totale 27 volumi, l’ultimo dei quali è previsto in patria per il prossimo autunno.
In Italia “Excel Saga” è pubblicato da Dynit, che ha sospeso la pubblicazione.

Fonte:

Riprende la serializzazione di “Hunter X Hunter” di Yoshihiro Togashi

Qualche tempo fa vi avevamo riportato le insistenti voci di corridoio che volevano che Yoshihiro Togashi sarebbe probabilmente tornato a disegnare Hunter X Hunter in coincidenza con la pubblicazione dei volumi 28 e 29 del manga, in uscita in Giappone rispettivamente il 4 luglio e il 4 agosto prossimi.
Sul numero 30 di Shonen Jump è giunta infine la conferma ufficiale, specificando che la serializzazione riprenderà in agosto, dopo che era stata sospesa per motivi di salute dall’autore nel giugno 2010.

Fonte:

Atsushi Ohkubo (Soul Eater) e Yana Toboso (Black Butler) disegnano le cover degli album Square Enix

Sq Chips e Cafè Sq, i due album musicali che raccolgono le colonne sonore dei giochi più famosi targati Square Enix, hanno potuto contare su confezioni d’autore.
Atsushi Ohkubo, autore del popolare “Soul Eater”, ha disegnato la copertina del primo album, “Sq Chips”, in uscita il 7 settembre, contenente tra gli altri dei brani tratti da “Final Fantasy”, “Secret of Mana”, “Xenogear” e “Chrono Trigger”.

Per Cafè Sq è stata invece scelta Yana Toboso, creatrice di “Black Butler – Il Maggiordomo diabolico” (Kuroshitsuji).
Questa seconda compilation presenta pezzi più soft, tra cui i temi di “Chrono Cross” e “Saga”.


Fonte:

mercoledì 29 giugno 2011

Planet Manga: preview online per Skyhigh Karma, di Tsutomu Takahashi

Riportiamo direttamente dal sito PaniniComics la segnalazione dell'anteprima online per Skyhigh Karma, di Tsutomu Takahashi:


SKYHIGH KARMA

Mai Takamaru è un’adolescente come tante. Sua madre è una famosa cantante pop, mentre lei vorrebbe iniziare una carriera come attrice. Un giorno, di ritorno da un provino, è vittima di un incidente stradale. Ricoverata in ospedale, viene dimessa senza complicazioni, ma la radiografia del suo cranio rivela un fenomeno misterioso: nell’immagine compare una mano. Qual è la sua origine? A chi appartiene? Tsutomu Takahashi, dopo il capolavoro Sidooh (non ve lo siete persi, vero?), torna con il sequel di Skyhigh, direttamente dalle pagine di Weekly Young Jump.



>>PREVIEW ONLINE <<


Fonte:
http://www.animeclick.it/news/28929-planet-manga-preview-online-per-skyhigh-karma-di-tsutomu-takahashi

Caro fratello di Riyoko Ikeda è il nuovo manga GOEN

Come promesso, GOEN ha annunciato oggi su Facebook il misterioso titolo di Riyoko Ikeda entrato a far parte del proprio catalogo: si tratta di Caro fratello (Oniisama e…), già pubblicato da Star Comics circa quindici anni fa e proposto in DVD, nella sua trasposizione animata, da Yamato.
GOEN proporrà il classico dell’autrice di Lady Oscar sulla base dell’edizione deluxe di Fairbell, due volumi che saranno in fumetteria a settembre e a novembre al prezzo di 5.95 euro ognuno. Nanako Misonoo entra alla Seiran Gakuen, una prestigiosa scuola femminile d’élite e scrive a un giovane insegnante, scelto come “fratello d’elezione”, gli incontri e gli avvenimenti della sua nuova vita. Attraverso i suoi occhi ingenui e sconcertati seguiamo lo spiegarsi e l’intrecciarsi di relazioni esplicite e segrete, il cambiare dei rapporti d’amore e di potere nell’ambiente chiuso ed esclusivo dell’istituto. Un romanzo adulto, di crescita, che affronta argomenti seri e controversi come l’omosessualità, la droga, il suicidio e la disposizione degli adolescenti ad accettare tutto pur di far parte del gruppo.

Fonte:

Yuyuko Takemiya- l'autore di Toradora lancia un nuovo manga

Yuyuko Takemiya, già autore di Toradora, ha in progetto un nuovo manga dal titolo Evergreen. L’opera sarà composta a 4 mani, insieme a Akira Kasukabe: in pubblicazione sul magazine Dengeki Daioh Genesis questa estate, e per la precisione il 19 luglio.
Trama classica: pare infatti si parli di una vicenda a tema “nostalgico” nella splendida campagna estiva giapponese. Fino ad ora sono stati postati solo 4 personaggi sul sito ufficiale e potete vederli seguendo questi link: personaggi 1- 2 - 3- 4. I nomi dei giovani sono: Hotaka, il protagonista, Niki, una bella fanciulla molto vitale, Yutaka, una ragazzina estremamente kawaii e Soga, un bellissimo ragazzo, grande amico di Hotaka.
Conoscendo l’autore per Toradora non voglio dire che sia una garanzia di qualità, ma ci sono ottime premesse. Nel caso non abbiate ancora guardato l’animazione, direi che è giunto il momento.

Fonte e foto | ANN

Ritorna “Kannagi – Crazy Shrine Maidens” di Eri Takenashi

Dopo due anni e mezzo di assenza, torna sulle pagine del numero 9 di Comic Rex Kannagi – Crazy Shrine Maidens, manga di Eri Takenashi. La rivista sarà messa in vendita in patria del prossimo 27 luglio, e per l’occasione la serie potrà avere la copertina dedicata, nonchè alcune tavole a colori.
Al momento è prevista l’uscita di ben tre capitoli di seguito, pubblicati mensilmente tra luglio e settembre, per poi proseguire con una periodicità che sarà dettata dalle condizioni di salute dell’autrice. Sembra che sia possibile mantenere l’uscita dei capitoli bimestrale o trimestrale.
La storia segue le vicende di Jin, un giovane liceale che vede la sua vita cambiare di colpo quando la statua che ha scolpito prende improvvisamente vita. Il legno impegato per scolpire la figura di una ragazza, infatti, proviene da un albero sacro, in cui è incarnata Nagi, una dea dal carattere difficile con cui per il protagonista non sarà facile avere a che fare.

Fonte:

Dragon Ball – Evergreen Edition, caratteristiche della nuova edizione, in edicola e fumetteria da ottobre

« Tsukamou ze! Doragon Booru! Sekai de ittou suriru na himitsu! Sagasou ze! Doragon Booru! Sekai de ittou yukai na kisekiiiiiiiiiiiiii… »
Dallo Star Preview di giugno arrivano i dettagli della nuova edizione di Dragon Ball annunciata dall’editore di Perugia durante la conferenza stampa allo scorso Napoli Comicon. Dragon Ball – Evergreen Edition, questo il titolo, partirà a ottobre e ci terrà compagnia per 42 lunghi mesi. Il nuovo logo sarà verde con bordo giallo, il formato quello originale giapponese di 11,5 x 17,5 cm, il prezzo, non presente nel web magazine ma indicato su Facebook dall’editore, 4.20 euro.
L’edizione infatti rispecchierà fedelmente anche nei contenuti, immagini extra e commenti dell’autore, la primissima edizione del manga, quella del 1984. Per lo stesso motivo le cover saranno quelle ben note e non avremo pagine a colori. Si rinuncia inoltre alla sovraccopertina in favore delle bandelle, mentre è stata disegnata per l’occasione da Akira Toriyama l’immagine che si formerà lateralmente dall’accostamento consequenziale di tutte le costine dei volumetti. Particolare cura sarà invece riposta per assicurare una traduzione più fedele all’originale per dialoghi, nomi e termini. Infine, l’editore ci lascia con un’anticipazione (o una minaccia, fate un po’ voi): “durante l’estate dovrebbero essere nuovamente trasmessi gli episodi dell’anime sulle reti Mediaset”…

Fonte:

martedì 28 giugno 2011

Giappone: arrivano le Sneakers di Gintama

La casa di produzione MOVIC, creatrice di oggetti di merchandising legati a personaggi di popolari serie, ha annunciato che a partire dal prossimo 11 agosto inizierà a vendere un nuovo modello di sneakers basate sulla famosa serie anime di Gintama.
Il design "modaiolo" delle scarpe, che costeranno circa 60 euro, si ispira al costume di Gintoki Sakata, il protagonista della serie, di cui attualmente sta andando in onda la seconda stagione in Giappone.
Le scarpe saranno disponibili in piccole e medie misure, rispettivamente le taglie 35 e 38, in tutti i negozi ANIMATE presenti in Giappone, nel negozio ANIMATE online, nonché presso il servizio di vendita per corrispondenza di MOVIC.

Fonte consultata:

Kenshin, samurai vagabondo : anche un live action in produzione

Il nuovo progetto d’animazione su Rurouni Kenshin (Kenshin, samurai vagabondo, edito da Star Comics), e la pubblicazione in Blu-ray dei vecchi OAV e del film animato (in Italia grazie a Dynit e Shin Vision/ Exa), sono solo una parte delle celebrazioni per i 15 anni della serie anime di Gallop/ Studio Deen ispirata al titolo di Nobuhiro Watsuki.
E’ notizia di ieri che il manga sarà adattato anche in un film live action e, probabilmente, in un telefilm. Il live action, che mira a una distribuzione cinematografica internazionale il prossimo anno, è prodotto nientemeno che da Warner Bros Pictures Japan e dallo Studio Swan (Paradise Kiss) con la direzione del regista Keishi Otomo (Ryomaden) e l’attore ventiduenne Takeru Sato (Kamen Rider Den-O, Rookies, Beck, Ryomaden) nei panni del samurai vagabondo. Nessun nuovo dettaglio, invece, per quanto riguarda il misterioso revival animato annunciato ad aprile.
Durante la Restaurazione Meiji (1866 - 1869), il Giappone aprì le porte all’Occidente e tutto il vecchio sistema feudale e sociale si avviò verso un cambiamento epocale. Tra chi si opponeva alla rivoluzione e i Restauratori iniziarono violenti scontri. In quegli anni un feroce assassino militante tra i ferventi della rivoluzione, gli ishin shishin, divenne una leggenda per la sua brutalità e forza: il suo nome era Hitokiri Battousai. Dieci anni dopo la scomparsa del guerriero che aveva tanto contribuito alla caduta dello shogunato Tokugawa, la vita di una ragazza è tratta in salvo da uno strano samurai vagabondo presentatosi come Kenshin. Per sdebitarsi, questa decide di ospitarlo nel suo dojo nonostante egli non voglia svelarle nulla del suo passato…

Fonte: