Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

martedì 30 giugno 2009

Faster than a kiss scala le classifiche di gradimento!

Kaji Fumino è la protagonista di Faster than a kiss: manga di Meca Tanaka arrivato al decimo capitoletto. Stampato sulla rivista LaLa sta riscuotendo un buon successo di vendite. La sedicenne Fumino resta sola con Teppei, fratellino di 4 anni, dopo la scomparsa dei genitori. Il suo proposito è abbandonare la scuola e trovare un lavoro. L’unico che torna a cercarla è il suo insegnante di inglese. Ironicamente lei gli propone di sposarla così che possa prendersi cura di loro, altrimenti lei abbandonerà definitivamente la scuola e dovrà mantenere il fratellino. L’insegnante inaspettatamente risponde di sì. Inizia la vita matrimoniale tenuta ovviamente segreta alla scuola che frequentano entrambi. La parte più comica è che lei ha due personalità: da un lato difende le compagne di scuola e odia le ingiustizie, dall’altro è molto sensibile e necessita l’appoggio del maritino che, come tutti i bravi e buoni compagni giapponesi, hanno come primo proposito nella vita il proteggere il proprio amore. Quanti numeri passano prima di un solo bacio tra i protagonisti? Lei fa di tutto per tentare il marito: è fantastica perchè ogni giorno si fa trovare in abitini sexy, dalle autoreggenti al cosplay di una gattina per arrivare ad una grossa camicia maschile… Il suo lui però non cede, continuamente interrotto o dal lavoro da fare, o dal vicino di casa invadente! In aggiunta Kurosawa-kun, compagno di scuola di Fumino si mette in mezzo, dichiarando apertamente il suo amore per la ragazza. E’ più normale che una sedicenne stia con un suo coetaneo piuttosto che con il proprio seppur molto giovane insegnante? Lo scopriremo solo continuando a leggere!
Un manga con humor e parecchio piacevole da leggere, ho avuto dei cali di interesse l’ennesima volta che Fumino viene soccorsa e, allo stesso tempo, all’ennesimo tentativo di seduzione/bacio che non arriva. Speriamo la situazione si sblocchi poichè si sa che si può giocare molto sull’elemento attesa ma senza esagerare. Da continuare a seguire!

Fonte:

Tales of Vesperia The First Strike - Primo trailer del film d'animazione dal videogame

L’universo fantasy di Tales of Vesperia arriva al cinema. Dal videogioco di ruolo è stato infatti tratto un film d’animazione che uscirà in Giappone il prossimo 3 ottobre. La pellicola, prodotta da Kadokawa Pictures e diretta da Kanta Kamei, si intitolerà Tales of Vesperia The First Strike. La trasposizione cinematografica della saga di Tales of Vesperia è un’evoluzione naturale del videogame, che vanta una grafica estremamente curata e una trama complessa e affascinante. Il film ci porterà nel magico mondo di Terca Lumireis, sorretto da una tecnologia (blastia) basata su un antico minerale (Aer). Una lotta intestina per il potere dà il via all’epica avventura di Tales of Vesperia.




Fonte:
http://www.comicsblog.it/post/5604/tales-of-vesperia-the-first-strike-primo-trailer-del-film-danimazione-dal-videogame

Star Comics - i manga di luglio ed alcune piccole sorprese

L’estate è alle porte e con lei arrivano una valanga di manga: ecco come Star Comics nella sua newsletter ci propone le novità che saranno disponibili dopo l’estate, a partire da settembre. Le novità principali sono tre: uno shonen, un seinen e uno shojo, un menù ricco per tutti i palati. Seguono i dettagli su queste pubblicazioni, mentre alla fine di questo articolo troverete tutte le uscite di luglio 2009.

LOST+BRAIN - di AKIRA OOTANI e TSUDUKU YABUNO – 3 vol. completo, con sovraccoperta, € 4,50 in fumetteria a SETTEMBRE 2009 una miniserie in 3 volumi di TSUZUKU YABUNO e AKIRA OTANI, pubblicata in giappone con successo da SHOGAKUKAN.

MUSHISHI – di URUSHIBARA YUKI - 10 vol. completa, € 6,00 cover con bandelle, solo in fumetteria e libreria a NOVEMBRE 2009. Un’attesissima serie manga, vincitrice di innumerevoli premi come l’ Excellence Prize al Japan Media Arts Festival (2003) e il premio di Miglior Manga al Kodansha Manga Award nel 2006 . Vanta una serie anime di 26 episodi e un live action movie con la regia di Katsuhiro Otomo presentato al Festival del cinema di Venezia .

BLACK BIRD – di SAKURAKOJI KANOKO – 7 vol. In corso, € 3,90, in edicola e fumetteria a DICEMBRE 2009. Serializzato su Betsucomi, una delle principali riviste shojo di Shogakukan, ha ricevuto nel 2009 il premio SHOGAKUKAN MANGA AWARD come miglior shojo manga. La serie conta di un adattamento in drama CD dalla Columbia Music Entertainment.

Fonte:

I nuovi titoli manga Giochi Preziosi/GP Pulishing?

Sul suo blog Andrea Baricordi ha lasciato un misterioso indizio sui futuri titoli manga che la nuova divisione editoriale di Giochi Preziosi, la GP Publishing, pubblicherà in maniera massiccia questo autunno. Andrea Baricordi è uno dei Kappa Boys, gli ex curatori della linea manga della Star Comics che assieme a Francesco Meo, ex Panini, hanno intrapreso questa nuova avventura editoriale. Se non volete divertirvi a risolvere il misterioso enigma, il negozio Rock’n'Comics ha pubblicato sul suo sito l’elenco dei titoli:
- Tim Tim Circus: dall’autrice di “Candy Candy”
- Sei in arresto!
- Monster Hunter Orage: dall’autore di “Fairy Tail”.
- Blazer Drive: dall’autore di “666 Satan”
- Cannon God Exaxxion- Tribal 12: dall’autore di “Toto”
- Kaze no Sonata e Senya Renka: dall’autrice di “Fostine”
- Boyfriend: dall’autrice di “Mars”
- Xblade: dall’autore di “Kamikaze”
Che siano ottenuti da fonte sicure o da congetture dei proprietari non è dato saperlo.

Fonte:

Gô Nagai - un'opera inedita a disposizione di tutti

Sta circolando un’opera inedita di Go Nagai… un’antologia chimata Kireta Ito (Il filo reciso). L’autore di Devilman e Mao Dante (fumetti ricchi di elementi horror) può essere per l’ennesima volta apprezzato in questa raccolta di grotteschi racconti del terrore. E tutto questo… gratuitamente! Infatti miaofilms e 199X HOKUTO NO KEN si sono impegnati a dar vita a questa raccolta e metteranno presto a disposizione il tutto tramite open source. Su gonagai.net verrà segnalato il link per scaricare il materiale, ma c’è già la possibilità di ottenere il malloppo scrivendo all’utente Musashi Miyamoto che così si è espresso: “Uscito il primo capitolo. Per ora, chi è interessato, mi faccia sapere via mp
via Tuttocartoni

Fonte:

Fairy Tail di Hiro Mashima finalmente in anime

Era solo questione di tempo considerato il buon successo che sta riscuotendo Fairy Tail di Hiro Mashima (Rave), sia in patria che in Italia.
Il manga serializzato su Shonen Magazine di Kodansha, come riporterà il numero 31 della rivista in vendita dal prossimo mercoledì, diventerà entro la fine dell'anno una serie animata telvisiva a cura dello studio A-1 Pictures e Satelight. Il manga che segue le avventure di Lucy, una giovanissima maga che vuole entrare a far parte della gilda di Fairy Tail, è iniziato in patria nel 2006. Al momento sono stati serializzati 140 capitoli con all'attivo 15 volumi. In Italia il manga è pubblicato dalla Star Comics. Appena avremo maggiori informazioni, essendo questa una vera e propria anticipazione, vi aggiorneremo.

Fonte:

Il Principe del Tennis al Roland Garros

Riprendiamo dal sito di Panini Comics:
Il Principe al Roland Garros. Con grande orgoglio di chi ama i fumetti e di chi lavora nel settore da anni, la Nona Arte sta divenendo recentemente sempre più protagonista della cultura della nostra società moderna. Relegata tempo addietro a una categoria più bassa e dequalificata dell’Arte, recentemente, grazie anche alla commistione con il cinema e la letteratura, il Fumetto sta forse per la prima volta nella sua storia guadagnando il posto che pienamente gli spetta. E ancora una volta, è la Francia a contraddistinguersi per iniziative a favore di quest’Arte troppo a lungo bistrattata: il Roland Garros Museum, celebre museo del tennis sito all’interno dell’omonimo Stadio, ospiterà un’esposizione dedicata a “Fumetto e Tennis”, e fra i protagonisti dell’evento ci sarà anche IL PRINCIPE DEL TENNIS, con alcuni pannelli illustrativi. Numerosi i tratti di unione fra il nobile sport e la Nona Arte: la solitudine del giocatore nella sua frazione di campo, paragonabile a quella dell’artista al tavolo da disegno, la necessità di raggiungere la perfezione tecnica e stilistica attraverso un duro lavoro e disciplina, la piena comprensione degli spazi del rettangolo di gioco, così come del foglio da disegno, per sfruttare al meglio le proprie predisposizioni e abilità, e altro ancora. La mostra intende omaggiare alcuni celebri esponenti del fumetto franco-belga, ma anche di quello americano e giapponese. Da Raymond Reding a Will Eisner, da Charles Schultz a Takeshi Konomi, il Roland Garros diverrà sede d’eccellenza di un’altra disciplina, oltre al tennis, che ha saputo fare della perfezione stilistica la propria caratteristica più spiccata.

Curiosità: le dieci cose da NON dire mai a una ragazza giapponese

Il sito nipponico Escala café ha condotto un curioso sondaggio tra le ventenni giapponesi, chiedendo loro di elencare le cose che un uomo non dovrebbe mai dire loro. Ed ecco le risposte più gettonate partendo dalla meno grave alla più imperdonabile:

10. Lamentarsi del suo profumo
9. Paragonarla a un’attrice famosa o un’idol
8. Lamentarsi del suo scarso senso della moda
7. Lamentarsi del cibo da lei cucinato con tanto amore
6. Ridere del suo nuovo taglio di capelli
5. Dirle scherzosamente che si comporta come una vecchia
4. Non saper capire certe differenze di valori
3. Paragonarla alle ragazze degli amici
2. Prendere nota di ogni suo più piccolo capello fuori posto
1. Chiederle se sia ingrassata

A quanto pare, nel gioco dei sessi, tutto il mondo è paese! Qui, invece, una lista di caratteristiche che le ragazze giapponesi considerano poco maschili in un ragazzo... Si ringrazia Nero per la segnalazione.

lunedì 29 giugno 2009

NANA si prende una pausa!

L'uscita di Agosto di Cookie, il mensile sul quale vengono pubblicati moltissimi shōjo manga di successo, riporta una notizia che non farà felici i numerosissimi fans di Ai Yazawa: l'autrice di NANA non potrà lavorare per i prossimi mesi a causa di una malattia, che non viene però specificata.
Il manga sulla storia dei Black Stones si prende quindi una pausa fino a data da destinarsi. Salta anche la partecipazione della mangaka al Japan Expo in Francia, prevista per la prossima settimana. Non è la prima volta che Ai Yazawa interrompe la serializzazione del suo manga più famoso, già nel 2007 e sempre per problemi di salute il manga era stato interrotto dal mese di Giugno al mese di Novembre.

Fonte:

giovedì 25 giugno 2009

Cesare - in fumetteria il quinto numero della serie capolavoro di Fuyumi Soryo

Perchè Cesare Borgia, nella cover del quinto numero dell’opera di Fuyumi Soryo, sta così nervoso? Non dovrebbe! Infatti il manga/biografia sul famoso condottiero del Rinascimento italiano continua a gonfie vele, anche grazie a Star Comics che non perde un attimo per presentarci gli episodi inediti. Ecco i dettagli di questo quinto volume di Cesare, già disponibile esclusivamente in fumetteria: 13×18, B, 240 pp, b/n e col, € 7.00. Inoltre leggetevi la presentazione preparata dalla casa editrice perchè viene specificato un simpatico particolare: Il fumetto in assoluto più documentato e curato della storia dei manga, realizzato fianco a fianco con importanti esponenti del mondo accademico e ricostruito in base agli scritti dell’epoca. Unico nel suo genere, è un vero gioiello da conservare con cura. In questo volume, Cesare cerca un po’ di libertà dai suoi impegni e si fa prestare degli abiti civili da Angelo per fare un giro alla fiera del paese, ma qualcuno lo tiene d’occhio e trama alle sue spalle. Una curiosità legata all’albo: Fuyumi Soryo si è ispirata al nome del nostro direttore editoriale per scegliere il nome della ex fidanzata di Cesare. Dice la Soryo: quando ho incontrato Claudia Bovini a Lucca due anni fa, ho sentito per la prima volta pronunciare quel nome e ne sono rimasta colpita, così ho deciso di utilizzarlo nel manga. I riferimenti però non si fermano solo al nome, dato che la Claudia presente in Cesare n. 5 proviene proprio da Perugia, patria della Star Comics. Un grandissimo onore per la nostra casa editrice che da anni pubblica con successo le opere della Soryo Sensei.
Cesare vi aspetta dal 25 Giugno in fumetteria. Da non perdere!
Leggete anche la recensione del manga Cesare sul nostro portale ufficiale Nanoda.com

Fonte:

Unko-san, nuovo anime con dei protagonisti di... cacca

E’ risaputo che i giapponesi hanno molte strane manie, e una di queste è il loro debole per... le cacche! Nel 2006, per esempio, si è tenuta una mostra a Himeji, nella prefettura di Hyogo (nel Kansai), di escrementi di varie forme e dimensioni, gentilmente offerti dagli animali dello zoo e dell’acquario vicini. Naturalmente ogni esemplare, accompagnato da foto e informazioni sul “produttore”, era stato liofilizzato e indurito con della resina per eliminarne gli aromi. Era quindi doveroso dedicare anche un anime a questa insolita passione del popolo nipponico per le feci. Sebbene in passato le cacche siano già state guest star in molti titoli, come in Dr. Slump e Arale di Akira Toriyama, questa è la prima volta che sono protagoniste assolute. La nuova serie intitolata Unko-san (gioco di parole tra “Un”, cioè fortuna, e “Unko”, ovvero cacca), va in onda nell’area di Osaka all’interno del programma musicale Otoemon di Kansai TV, e ha come protagonista una fata (ehm) marrone dispensatrice di un po’ della sua buona sorte ai meno fortunati. Unko-san vive su Lucky Island assieme alle sue amiche fate della cacca, ognuna di esse con una diversa personalità e cultura. Potete ammirare di seguito il primo episodio sottotitolato in inglese; i successivi saranno pubblicati periodicamente anche sul sito ufficiale.

Unko-san episode 1




Fonte: http://www.animeclick.it/notizia.php?id=22506

Seconda serie animata per le sexy combattenti di Queen's Blade

Con la fine della prima serie animata, durante l'ultimo episodio andato in onda sul canale giapponese AT-X alcuni giorni fa, il 17 giugno, è stata annunciata una seconda stagione per Queen's Blade intitolata Gyokuza no tsugumono (letteralmente Queen's Blade and the Evil Eye). Già in produzione anche un episodio zero per il mercato dei DVD da rilasciare il prossimo agosto, durante la nuova edizione del Comiket di Tokyo, la più grande manifestazione al mondo dedicata ai fumetti.Basata su un gamebook di Hobby Japan, la serie racconta di un grande torneo organizzato ogni quattro anni per la nomina della prossima regina tra le più potenti combattenti del regno. Solo una richiesta: le contendenti devono avere più di dodici anni, non occorre che siano umane, intelligenti o perfino dello stesso Paese. Le regole sono semplici: si combatte con qualunque arma finché l'avversaria non è più in grado di muovere un dito o viene uccisa, mentre ogni scontro viene trasmesso attraverso una sfera di cristallo e reso visibile a tutta la popolazione.

Arriva AIKa Zero, il sexy promo dei DVD/ Blu-ray in uscita

Bandai Visual ha annunciato per il 25 agosto prossimo la nuova serie OAV intitolata AIKa Zero, ambientata cronologicamente tra la prima serie di AIKa e il prequel AIKa R-16. Per la serie animata, affidata a Noriyasu Yamauchi (Bats and Terry, Najica Blitz Tactics, Megami Paradise) nel doppio ruolo di regista e character designer, e alla sceneggiatura di Katsuhiko Nishijima (Agent Aika, Angel Sanctuary ep. 2, Jigoku Shoujo), è disponibile sul sito ufficiale un primo trailer commerciale. Bandai Visual descrive il progetto come “il ritorno della leggenda delle basse inquadrature e dell’azione sexy in una serie OAV completamente nuova!”. In un mondo del futuro per gran parte sommerso dall’oceano, una diciannovenne Aika Sumeragi frequenta il college mentre si addestra con il suo trainer Gozo Aida come agente recuperatrice tesori per una società con grossi problemi finanziari. La doppiatrice originale, Rei Sakuma (Peorth in Oh, mia dea!) non riprenderà il suo ruolo, ma sarà sostituita da Ami Koshimizu (voce di Kallen Stadtfeld in Code Geass e di Horo in Spice and Wolf), che già aveva interpretato il personaggio in AIKa R-16. Il primo episodio godrà di un passaggio televisivo il 5 luglio sul canale giapponese AT-X prima della sua uscita in DVD a fine agosto.La serie OAV del 1997 in sette episodi, Agent Aika, intrisa di azione e fantascienza, si fa ricordare soprattutto per l’impressionante quantità di fan service e in particolare per le numerosissime inquadrature “artistiche” di mutandine femminili in action. La serie è distribuita in Italia su DVD Dynit.

Umineko no Naku Koro ni - ecco il trailer

State aspettando Umineko? Gli anime estivi sono alle porte, se volete una lista più dettagliata guardate qui. Per saperene di più, Umineko era banalmente un gioco per PC che ha venduto tantissimo nel lontano 2007. Come tutto ciò che ha successo immediatamente è stato creato il manga illustrato da Kei Natsumi nel 2008 in 2 volumi, per poi susseguirsi in un cambio di illustratori, sempre nel 2008: da Makoto Fugetsu a Satoshi Shinkyo, infine nel 2009 Yuki Hiiro! Ovviamente è ancora in corso. L’anime di cui è previsto l’inizio a luglio ha una trama semplice e inquietante al punto giusto: una famiglia molto ricca vive su un’isola insieme alla servitù, il possessore dell’isola è in punto di morte e convoca i familiari per fare le dovute suddivisioni dell’eredità. A questo punto inizia un gioco al massacro: morti misteriose avvengono in sequenza. Chi è il colpevole? Una strega che abita l’isola? Insomma i giapponesi sono ferratissimi in campo di horror e suspence no? Mistero, magia, giochi di logica, tranelli, parrebbe non mancar nulla! Direi quindi che può essere un anime molto interessante! Io ho già un po’ paura e voi?




Fonte:
http://www.comicsblog.it/post/5615/umineko-no-naku-koro-ni-ecco-il-trailer

mercoledì 24 giugno 2009

In lavorazione il quinto Super Movie di Keroro

Kadokawa Pictures ha annunciato tra i suoi prossimi progetti per il 2010 il quinto Super Movie (Cho Gekijo-ban) di Keroro. La produzione è affidata ai soliti noti: Junichi Sato, (Gate Keepers, Pretear, Princess Tutu) già regista della serie animata, mantiene il suo ruolo di direttore delle animazioni, Susumu Yamaguchi fa da supervisore come in occasione del secondo film del sergente ranocchio, Hiroshi Yamaguchi (Bastard!!, Blue Submarine No. 6, Yukikaze) lavora alla sceneggiatura, e Fumitoshi Oisaki (Kaleido Star), già animatore nella serie televisiva, dà forma ai personaggi del film in qualità di character designer. Nato dalla mente di Mine Yoshizaki, il manga di Keroro Gunso inizia le sue pubblicazioni nel magazine Shoten Ace di Kadokawa Shoten, vincendo nel 2005 lo Shogakukan Manga Award come Miglior manga per bambini. In Italia Keroro è stato trasmesso in tv su Italia 1, mentre il manga è pubblicato da Star Comics in 15 volumi, attualmente in pausa in attesa dei nuovi capitoli dal Giappone.

Tradizioni Giappone: Daruma, le bambole talismano

Affascinanti, no? Le bambole Daruma (達磨) sono in Giappone alcuni dei più popolari talismani portafortuna. Rappresentano Bodhidharma, il primo patriarca della dottrina buddista Zen, il quale, nel V secolo, restò seduto per nove anni dinanzi a un muro ritenuto sacro a meditare senza muovere il minimo arto. La leggenda vuole che i suoi arti e i suoi occhi siano caduti perché atrofizzati. Senza gambe, né braccia, né occhi, dunque, queste paffute bambole votive presentano un basso centro di gravità e per questo, anche se spinte verso un lato, ritornano a posizionarsi dritte, simbolo di persistenza e forte determinazione. Vengono disegnate con barba e baffi mentre gli occhi sono lasciati bianchi. Perché? Perché queste simpatiche figurine che oggi si trovano in Giappone, oltre che nelle case e negli uffici, anche nei negozi di tutti i tipi, possono fungere anche da “reminder” per i desideri. Infatti, dopo averne espresso uno, si deve disegnare con inchiostro nero un solo occhio e disegnare l’altro quando il desiderio si sarà avverato. Circa l’80% della produzione delle bambole Daruma è effettuata nella città di Takasaki, nella prefettura di Gunma, che ogni anno, il 6 e il 7 gennaio, raduna acquirenti da tutto il Giappone. Il rosso è il colore usato più di frequente per la loro realizzazione, ma ne esistono anche verdi, gialle, bianche, blu e marroni. Solitamente si scrive il cognome del proprietario sulla parte inferiore della bambola, ma può essere dipinta anche una parola a scelta. Esistono non poche canzoni e filastrocche che rendono omaggio al patriarca Zen, musa di queste creazioni, e tanti sono i riti di purificazione che ne conseguono; per esempio il rituale di bruciare le bambole nei templi che le hanno “marchiate” come segno di attesa, determinazione e costanza, da parte del proprietario verso la realizzazione del desiderio. E’ possibile acquistare questi articoli unici anche online e in diversi formati (la misura minima è di 12 cm e la massima è di 75 cm) come suggeriscono i numerosi siti web, in maggior parte del Sol Levante, che pubblicano vantaggiose offerte per colpire anche l’anima degli stranieri, offrendo, oltre al prodotto in sé, graziosi cuscini d’appoggio e scatoline, tutti rigorosamente di manifattura giapponese.

Giappone - Ecco il video del Gundam in scala reale!

Suggestivo: nessun’altra parola riesce a descrivere al meglio questo video amatoriale che ci mostra, senza troppi fronzoli, la statua 1:1 del magnifico Gundam realizzato per i 30 anni della serie! Come potete vedere, ogni particolare è stato curato sin nei minimi dettagli: colore perfetto e pieno di sfumature quasi impercettibili, linee e “squadrature” ottimamente riprodotte ed addirittura le scritte su alcuni pezzi, fanno di questa statua una riproduzione assolutamente fedele e dettagliata.
Sicuramente il maestro Yoshiyuki Tomino sarà contento di vedere una delle sue “creature” riprodotta così fedelmente!




Fonte:
http://www.comicsblog.it/post/5566/giappone-ecco-il-video-del-gundam-in-scala-reale

Planeta DeAgostini - due nuovi manga per intenditori

Planeta DeAgostini non è solo Dc Comics e lo ribadisce mensilmente lanciando nuove pubblicazioni di differente genere. Questa settimana spazio a due manga da non sottovalutare. Il primo di questi è Hanzō, La via dell’assassino di Kazuo Koike e Goseki Kojima. Il primo numero (12,8×18, B, 320 pp, b/n € 8,95) è costoso, ma corposo e potrebbe diventare un piccolo successo editoriale, visto che Kazuo Koike è una garanzia (lo conoscete Lone Wolf and Cub vero?). Ecco la presentazione ufficiale: Scavalcati i fratelli maggiori, Hanzō diventa l’erede primogenito di Iga. Il primo compito che il padre gli assegna è di proteggere Motoyasu Matsudaira, tenuto prigioniero del clan Imagawa. Liberatolo, dovrà servire in segreto il ragazzo, che in seguito cambierà il suo nome in Ieyasu Tokugawa e diverrà Shogun.
La seconda proposta è Team Medical Dragon di Akira Nagai e Taro Nogizaka (12,8×18, B, 216 pp, b/n € 6,95). Dalle classifiche che puntualmente vengono postate su Comicsblog leggiamo che questo manga è tra i più venduti in Giappone! Ecco la trama: Paragonato al resto del mondo, il servizio sanitario giapponese è scadente! Un sistema feudale con a capo i professori che occulta errori e corruzione e trasforma i pazienti in vittime. Adesso, Ryutaro Asada, unico medico giapponese a guidare una squadra medica di primo livello per conto di una ONG, dovrà fare opera di pulizia negli ospedali universitari, ormai decaduti. Team Medical Dragon è una creazione di Akira Nagai, supervisore dell’OAV di Black Jack (di Osamu Tezuka) e ha vinto il premio Shogakukan del 2005 come miglior manga.

Fonte:

Nuovi Problemi per Nodame Cantabile

Non c'è pace per Tomoko Ninomiya, e per il suo manga Nodame Cantabile, ormai famoso in tutto il mondo anche dove non pubblicato (tipo da noi TT___TT). La serializzazione sulla rivista Kiss della Kodansha è stata sospesa più volte, prima per un lieto evento (la maternità della mangaka), e poi per uno un po' meno lieto (sindrome del tunnel carpale, e relativo ricovero in ospedale). Ora il manga viene di nuovo sospeso, dopo che la Ninomiya, accusando un forte dolore al ventre e febbre alta, è stata ancora ricoverata in ospedale. Diagnosi: appendicite acuta. La data di rientro del manga non è stata ancora decisa, ma verrà annunciata appena possibile. Non è certo molto fortunata la mangaka in quanto salute, soprattutto nell'ultimo periodo. Sarà anche lo stress di lavorare ad un'opera che di fortuna invece ne ha parecchia, e della cui qualità pochi hanno dubbi. A conferma del continuo successo di Nodame Cantabile, la Ninomiya lavorerà a una serie di storie brevi basate sul manga per la rivista Kiss-Plus, intitolate Noda-Can BS (Nodame Cantabile Backstage), previste per agosto. Ricordiamo che il manga due adattamenti anime e un terzo in lavorazione, e due live-action. Nel nostro piccolo, facciamo i migliori auguri di pronta guarigione alla Ninomiya.

Fonte:

Spice and Wolf 2 - Il trailer della seconda stagione dell'anime

Torna Spice and Wolf: dall’8 luglio la TV giapponese trasmetterà la stagione dell’anime per la gioia dei fan della bella dea lupo Horo.
Per chi non conoscesse ancora Spice and Wolf, ecco qualche informazione utile. L’anime è ambientato nell’Europa del tardo Medioevo. Un giorno il giovane mercante Lawrence incontra una ragazza che scopre poi essere Horo, la dea lupo. Horo chiede a Lawrence di aiutarla a tornare a casa. Il loro viaggio è ostacolato dalla Chiesa, che persegue i pagani.
In attesa delle nuove avventure di Horo e Lawrence godetevi il trailer della seconda stagione di Spice and Wolf.




Fonte:
http://www.comicsblog.it/post/5606/spice-and-wolf-2-il-trailer-della-seconda-stagione-dellanime

Le CLAMP disegneranno un costume bonus per Tekken 6

Tramite il loro sito web, le CLAMP hanno annunciato che disegneranno un costume bonus per un personaggio di Tekken 6: Jin Kazama. Tekken si configura come uno dei picchiaduro più conosciuti e ben riusciti nella storia della Namco. L'uscita del sesto capitolo è prevista durante il corso del 2009. Le CLAMP sono un quartetto di mangaka composto da Nanase Ohkawa, Mokona, Tsubaki Nekoi e Satsuki Igarashi. Tra le loro serie più conosciute in Italia troviamo Rayearth, edito in versione cartacea dalla Star Comics e tramesso su mediaset col titolo "Una porta socchiusa ai confini del sole" e Card Captor Sakura, pubblicato dalla stessa casa editrice e trasmesso in TV col titolo "Pesca la tua carta Sakura". Tra i tanti titoli di successo troviamo anche il famoso Tsubasa RESERVoir CHRoNiCLE, Chobits, xxxHOLiC, RG Veda e Tokyo Babylon.

Fonte:

Kunihiko Ikuhara - la lavorazione di un anime nuovo di zecca!

Una nuova opening per un anime indefinito (forse Aoi Hana?) da parte di Kunihiko Ikuhara: dopo aver diretto Utena e Sailormoon è rimasto fuori circolazione per parecchio tempo. Negli ultimi 10 anni infatti ha lavorato veramente pochissimo. Che sia la volta del gran rispolvero? Ma le lancette corrono, la scadenza della consegna e della premiere è vicina e i disegni non sono ancora terminati anzi, pare non siano nemmeno a buon punto! Ce la farà il nostro eroe a tornare in auge? Un passato veramente celebre, Kunihiko Ikuhara ha lavorato a degli anime famosissimi degli anni ‘90: sia la direzione di ben 4 serie di Sailormoon, più la Rivoluzione di Utena! Se andiamo su release più recenti sappiamo poco: la sigla iniziale di Nodame Cantabile e l’OVA Top o Nerae! Gunbuster 2. In bocca al lupo per la scadenza, tifiamo per lui!

Fonte Animenews

Planet Manga presenta: finalmente Love Hina

Direttamente dal sito di Panini Comics:
Finalmente Love Hina! Dopo l’annuncio ufficiale datovi in occasione del Panini Impact 2009, sono state sempre maggiori le richieste dei nostri appassionati lettori in merito alla riedizione di LOVE HINA, frizzante manga di Ken Akamatsu edito da Kodansha. Grande successo in Giappone, tanto da aver ispirato un anime di 25 episodi (più due speciali), una serie di 3 OAV, 2 drama cd e alcuni racconti, il manga è di una freschezza e di un’ilarità travolgenti, le peripezie dello sfortunato Keitaro e delle sue disavventure nel dormitorio femminile Hinata Inn sapranno conquistarvi legandovi a questa storia prima che possiate accorgervene! A cominciare da agosto, quando cominceremo a pubblicare in un nuovo formato da libreria questa serie di 14 volumi, proposti stavolta in una elegante edizione con sovraccoperta a plastificazione lucida, al prezzo di 5,90 €.
Non perdete l’occasione di rallegrare la vostra estate con uno dei manga più appassionanti degli ultimi anni: da agosto!

Gundam è finito: viva i 30 anni!

gundam è finito!
Si era parlato qui dei 30 anni di Gundam: ora i 18 metri di robot sono terminati e con largo anticipo! Godetevi la gallery! Lo trovo veramente suggestivo, da visitare!
Foto Dannychoo
La realizzazione della replica in scala 1/1 del Gundam RX-78-2 sta attirando l'attenzione internazionale su Odaiba e sul rapido metodo di costruzione della statua, in realtà una sfida tecnologica vera e propria lanciata agli ingegneri. Secondo le informazioni circolate, l'interno del Gundam è costruito con acciaio strutturale, un tipo di lega a basso contenuto di carbonio largamente utilizzata per le infrastrutture interne.
L'esterno è invece composto da Fiber Reinforced Plastics, un materiale polimerico rinforzato da fibre. Non si tratta di semplice plastica: il Gundam di Odaiba non è certo un Gunpla gigante.
Le FRP indicano un’ampia gamma di materiali compositi che in ingegneria rappresentano una frontiera tecnologica vera e propria.
Qui, http://www.animeclick.it/notizia.php?id=22458 , grazie ad Animeclick, potete gustarvi una rassegna dal Web dei video girati durante la costruzione del Gundam RX-78-2.

Fonte:

MiChao!: chiude il manga magazine online di Kodansha

Il mangaka Jouji Manabe ha anticipato sul suo blog la chiusura della rivista online MiChao! di Kodansha, che serializzava contemporaneamente ben 54 serie.Per poter leggere i manga di MiChao! era richiesta un'iscrizione, possibile causa della chiusura, che dava la possibilità di leggere gratuitamente le serie nelle settimane successive alla loro pubblicazione, sia su computer che su cellulare. Manabe avrebbe pubblicato la sua nuova serie sul numero del prossimo mese. A questo punto il manga non potrà essere serializzato nonostante l'autore sia già stato pagato per il suo lavoro.

Seconda serie animata e nuovo manga per Darker than Black

E' trascorso circa un anno dalla pubblicazione di alcune indiscrezioni, immediatamente smentite dai diretti interessati, su una nuova serie animata per Fullmetal Alchemist e per Darker than Black. Una misteriosa lista era trapelata in rete, apparentemente fatta circolare dallo stesso Studio Bones. Un lungo nominativo di animatori veniva coinvolto in una nuova serie tratta dal manga di Hiromu Arakawa, ma l’elenco accennava anche a una seconda serie per Darker than Black. Come sia andata a finire con Fullmetal Alchemist: Brotherhood è cosa nota: su YouTube è perfino possibile seguire ufficialmente, grazie a The Licensing Machine, la serie in corso sottotitolata in italiano, e il prossimo autunno in onda su MTV doppiata. Ora, il numero 12 del 2009 del quindicinale Young Gangan edito da Square Enix conferma anche la lavorazione della seconda stagione per Darker than Black. I dettagli sono ancora ignoti, così come lo staff creativo, ma possiamo rifarci alle famose “indiscrezioni” (confermate largamente poi nei fatti): in quell'occasione venne indicato come regista lo stesso della prima serie, Tensai Okamura. Sul numero precedente dello stesso magazine è inoltre iniziata la serializzazione di un nuovo manga ispirato al titolo. Si tratta di Darker than Black: Shikkoku no hana, opera di Yuji Iwahara, il character designer della serie animata. Il manga si basa su una storia completamente nuova rispetto a quella raccontata nella miniserie precedente, in 2 volumi, edita in Italia da Planet Manga.
Maggiori info, come sempre, appena disponibili!

Warner Bros annulla il progetto live su Akira di Katsuhiro Otomo

Non si faranno più i due film su Akira prodotti da Leonardo DiCaprio: Warner Bros ha deciso di annullare il progetto. Riprendiamo la notizia direttamente dalle pagine di BadTaste.it: Un anno fa la Warner Bros e la Appian Way di Leonardo DiCaprio annunciarono di voler portare sul grande schermo, in live-action con attori dal vivo, l'anime Akira. Persino il regista era stato annunciato: Ruairi Robinson. Tuttavia negli ultimi mesi la Warner si è resa conto della scarsa commerciabilità del progetto (a fronte di un budget altissimo) e ha deciso di sospendere tutto. Lo rivela Bloody Disgusting, che sostiene che Robinson ha lasciato il progetto perché lo stesso progetto è stato annullato definitivamente. La cosa interessante è che solo un anno e mezzo fa la Warner aveva fatto di tutto per accaparrarsi i diritti e per realizzare il prima possibile una storia apocalittica in due parti, sperando di far uscire il primo film già a fine 2009. Questo non significa la fine di ogni possibilità di adattamento: magari tra qualche anno qualcuno alla Warner deciderà di riprovarci, o di vendere i diritti a chi fosse interessato a farlo, ma per ora il film delle avventure di Tetsuo e Kaneda è fuori discussione. Il manga ha una ambientazione molto ampia nel tempo e coinvolge molti più personaggi e sottotrame dell'anime del 1988, con tematiche come l'isolamento sociale, la corruzione e il potere. La storia è ambientata a Neo-Tokyo (che doveva essere Nuova Manhattan nel film), una metropoli ricostruita dopo una apocalisse avvenuta 31 anni fa. Kaneda è il leader di una banda che si sposta in motocicletta, il suo caro amico Tetsuo rimane coinvolto in un progetto governativo segreto chiamato Akira. Durante il viaggio per salvare Tetsuo, Kaneda incontra un gruppo di attivisti anti governativi, politici corrotti, scienziati irresponsabili e un potente leader militare...

K-on ed Evangelion - il merchandise impazza!

La chitarra di Mio e lo snack di Evangelion: il Giappone non può essere più fantasioso, ma non è proprio tutto vero.
Qual’è il merchandise non in vendita?
Non sbirciate la fonte o diventa troppo facile!
Non temete: sicuramente al più presto anche il merchandise non reale lo diverrà per realizzare i sogni di tutti gli otaku!!














Fonte japanator

GP Publishing: Il codice Barikko - parte 2

Ecco un nuovo frammento di quello che il sito di Animeclick ha ribattezzato “Codice Barikko” e che, una volta risolto, dovrebbe finalmente svelare i primi titoli in arrivo per la divisione editoriale di Giochi Preziosi, la GP Publishing:
La prima parte dell'enigma la trovate in questa pagina, altri indizi scrutando tra le pagine di CAPITAN BARIKKO!

Sailormoon - il film è in lavorazione

Eccoci con la news ufficiale: il nuovo film di Sailormoon è in lavorazione, lo annuncia Chuu Aino, la direttrice del progetto.
Sarà vero questa volta?
La notizia infatti è stata data già anni fa arrivando però ad un niente di fatto.
Stavolta pare le intenzioni siano più serie e durante un’intervista la Aino ci parla di un fan-made musical in uscita nel 2010 che spera di dare una svolta anche al merchandise e di riportare in auge le mitiche sailor!
Io adoravo le serie di Sailormoon e spero di poter vedere presto qualcosa di nuovo! ^____^

Fonte Animediet

Ricomincia Arrivare a te e diventa anche un anime tv!

Dopo una pausa che dura dallo scorso febbraio, Arrivare a te (Kimi ni todoke) riprenderà la serializzazione a pieno ritmo sulle pagine di Bessatsu Margaret di Shueisha a partire dal numero di Ottobre, disponibile dal 12 Settembre. Due mesi prima, comunque, il numero di Agosto della rivista (in vendita dal prossimo 13 Luglio) ospiterà un nuovo episodio dell’apprezzato manga della neo mamma Karuho Shiina. Le sorprese per i fan, però, non finiscono qui: in autunno sarà Production I. G (Patlabor, Ghost in The Shell) a curarne l’adattamento animato televisivo, diretto da Hiro Kaburagi (Le Chevalier d’Eon) e sceneggiato dal Tomoko Konparu di Il Grande sogno di Maya e Nodame Cantabile; Yuka Shibata (Grrrl Power) caratterizzerà Sadako, Shota e gli altri protagonisti della serie. Il manga è licenziato in Italia per Planeta DeAgostini, che, dopo aver pubblicato 6 degli 8 tankobon disponibili, nel 2010 riprenderà la pubblicazione del manga.

Fonte:

La corda d'oro ~secondo passo~, trasmesso in Giappone il 2° special

Il 5 giugno scorso è andato in onda sulle tv giapponesi l’annunciato secondo speciale per La corda d'oro ~secondo passo~, del quale è disponibile un breve promo sul sito ufficiale di Aniplex. Il sito di video-streaming Crunchyroll ha già trasmesso le due serie animate ispirate dal videogame pubblicato da Koei a cui si è aggiunto il manga omonimo pubblicato in Italia da JPOP: LA CORDA D'ORO è uno dei titoli shojo più caratteristici degli ultimi anni: delicato e profondo come una melodia, questo titolo in 10 volumi (in corso) si ambienta tra le mura della prestigiosa Accademia Musicale Seiso, a cui è difficilissimo accedere. Kahoko è una studentessa ordinaria, senza il benché minimo talento musicale... Ma le cose improvvisamente cambiano quando una creatura fatata, che dimora nel campus, le affida un violino magico. Prima che possa rendersene contro, la ragazza si ritrova a partecipare al concorso musicale scolastico... insieme ai cinque ragazzi più fighi dell'istituto! Riuscirà Kahoko a ottenere l'amore e il success... o saranno le aspre rivalità a prevalere? LA CORDA D'ORO è uno dei titoli di punta della rivista LALA di Hakusensha, insieme a VAMPIRE KNIGHT. Un titolo che vi appassionerà e farà palpitare il cuore sulle note di soavi sinfonie.

Eden of the East - Il cellulare di Akira è realtà grazie a NEC

Altro che il nuovo iPhone 3G! Il cellulare per veri otaku lo lancerà quest’estate NEC in Giappone. Si tratta di un cellulare ispirato a Eden of the East, un’esatta replica di quello usato da Akira Takizawa e dai membri della Selecao nell’anime.
Grande attenzione è stata dedicata al design del cellulare, senza però tralasciare le caratteristiche tecniche: touchscreen per il display, GPS in tempo reale, collegamento Bluetoooth e fotocamera integrata. Eden of The East si apre con l’incontro tra Akira e la protagonista femminile Saki Morimi. Akira è completamente nuda, ha perso la memoria e con sé ha solo un cellulare, con la frase “noblesse oblige” stampata sopra. Il cellulare ha un ruolo fondamentale nello sviluppo della storia, quando Akira scopre di far parte della misteriosa organizzazione Selecao.

















Fonte:

giovedì 18 giugno 2009

Gainax (Evangelion) alle elementari con Hanamaru Kindergarten

Il 12° numero della rivista giapponese Young Gangan, edita da Square Enix, segnala che Gainax, studio di animazione noto per aver realizzato opere come Evangelion e Gurren Lagann, ha annunciato il progetto di trasporre in animazione il manga Hanamaru Kindergarten (Hanamaru youchien). Disegnata da Yuto, la serie racconta le storie dei bambini della scuola materna Hanamaru e dei loro insegnanti. Protagonista principale è la piccola Anzu-chan, che tenta in ogni modo di attirare l'attenzione del suo maestro, Tsushida, di cui è innamorata. Quest’ultimo, d’altro canto, non cessa un secondo di fantasticare sulla sua collega della classe accanto, la bella Yamamoto, ignorando ovviamente tutti gli stratagemmi usati dalla bambina per farsi notare. Si mettono in luce anche la timida Koume-chan e l'eccentrica Hii-chan che, a dispetto della sua giovane età, è già una fanatica del cosplay e non perde occasione per travestirsi nei modi più disparati.Hanamaru Kindergarten è pubblicato su Young Gangan dal 2006 e conta al momento 5 volumi. Prima di arrivare al successo, l’autore è stato assistente di Yukiko Sumiyoshi (Clannad: Tomoyo Dearest) e Hekiru Hikawa (Pani Poni). Gainax ha affidato il ruolo di regista della serie a Seiji Mizushima, già noto per lo stesso ruolo nella prima serie di Full Metal Alchemist, in Slayers Next e in Mobile Suit Gundam 00. L’anime di Hanamaru Kindergarten debutterà sulle tv giapponesi a settembre.

Tokyo Magnitude 8.0 - Le conseguenze di un terremoto a Tokyo in un anime

Un terremoto di grado 8.0 della scala Richter ha distrutto Tokyo. È questa la premessa di Tokyo Magnitude 8.0, il nuovo anime dello Studio Bones in onda da luglio su Fuji TV. Tra le novità estive della TV giapponese Tokyo Magnitude 8.0 è una delle più curiose: secondo gli esperti c’è il 70% di possibilità che il Giappone venga colpito da un terremoto di almeno 7.0 gradi della scala Richter nei prossimi 30 anni (il terremoto in Abruzzo è stato di 5.8 gradi). Il nuovo cartone animato dello Studio Bones cerca di immaginare nella maniera più realistica possibile le conseguenze di un tale cataclisma sulla città di Tokyo. Protagonisti di Tokyo Magnitude 8.0 sono i due bambini Mirai e Yutaka che si trovano in vacanza sull’isola artificale di Odaiba a Tokyo. Dopo il terremoto, che distrugge la Tokyo Tower e il rainbow Bridge, cercano di raggiungere la loro mamma dall’altra parte della città. Al loro fianco Mari, una fattorina motociclista.
Un tema tristemente di grande attualità per un anime che avrà sicuramente un forte impatto sui giapponesi. Di seguito potete vedere il trailer di Tokyo Magnitude 8.0.




Fonte:
http://www.comicsblog.it/post/5564/tokyo-magnitude-80-le-conseguenze-di-un-terremoto-a-tokyo-in-un-anime

Terminator incontra Doraemon - Il cameo di un T-800 nell'anime Doraemon

Terminator e Doraemon: entrambi sono robot, entrambi arrivano dal futuro, ma i punti in comune finiscono qui. Mentre i cyborg Terminator sono macchine da distruzione, Doraemon è un adorabile gattone che tutti vorremmo come amico. Doraemon incontrerà Terminator in uno speciale episodio dell’anime in onda il 26 giugno in Giappone. La puntata di Doraemon si intitolerà Nobita o Aishita Bishōjo (La bella ragazza che amò Nobita) e si aprirà con l’incontro tra la bella robot Rury e Nobita, il padrone di Doraemon. Ben presto, però, si scopre che Rury è un malvagio cyborg arrivato dal futuro per uccidere Nobita per conto della Boss Walther, un’organizzazione criminale. Oltre a Rury, dal futuro arriva anche un altro robot, un T-800 chiamato “Terrinaror” e che somiglia tanto a Arnold Schwarzenegger. Terminator sarà il primo personaggio hollywoodiano a fare un’apparizione ufficiale nell’anime Doraemon. Nel 2007, però, Doraemon aveva ospitato anche Captain Johnny, un pirata molto somigliante a quello interpretato da Johnny Depp nei film dei Pirati dei Caraibi, doppiato dallo stesso Depp.

Fonte:

Bubblegum Crisis: il film live per inizio 2012

L'accordo per la coproduzione internazionale di un adattamento live action della popolare serie anime di fine anni 80, Bubblegum Crisis, è stato infine concluso lo scorso mese. L'australiana Arclight Films, la canadese Wizzfilms, la cinese Infotainment Media Company e l'inglese Latec International si uniranno alla compagnia giapponese AIC e alla Axxis di Singapore per produrre la pellicola interpretata da attori occidentali e asiatici. Il progetto da 30 milioni di dollari, prima coproduzione tra sei nazioni, è programmato per una relese mondiale nella prima parte del 2012. Ancora vuota la poltrona del regista e indefinito il cast principale, che sarà composto da due uomini e un quartetto di ragazze. La post-produzione della pellicola sarà realizzata in Canada da Mokko Studio, partner di Wizzfilms del premio Oscar per gli effetti speciali di Spider-man 2, Anthony LaMolinara. I produttori intendono coinvolgere nel progetto il regista e mecha design Shinji Aramaki (Appleseed: The Movie, Ex Machina) e il mangaka e character design Kenichi Sonoda (Gunsmith Cats, Cannon God Exaxxion, Gall Force) per meglio preservare una connessione con il mondo concepito nel manga e nell'anime originale.

mercoledì 17 giugno 2009

Seconda stagione per l'anime del maggiordomo demoniaco - Kuroshitsuji

Per gli appassionati della serie e amanti delle storie simil Faust ecco in uscita la seconda serie dell’anime Kuroshitsuji: il maggiordomo demoniaco continua a risolvere problemi e ad eseguire gli ordini del suo padroncino Ciel Phantomhive. Sembra che le tendenze alla moda in Giappone vadano a ondate, non è infatti il primo anime o manga che si svolge nell’Inghilterra vittoriana… non vi sembra?
Questo anime con un tocco inquietante e horror non fa altro che affascinare, la figura misteriosa del maggiordomo è sempre un’ottimo spunto: speriamo questa seconda serie sia coinvolgente come la prima!

Fonte Alafista

Satanister - inizia il massacro in casa J-Pop

La J-Pop è come un bel bambino/a che cresce in tutta salute.
Ogni novità presentata da questa casa editrice non è mai banale o di basso livello. Riescono sempre ad acquistare i diritti di prodotti del tutto nuovi ed intriganti e, cosa più importante, distribuirli con la massima regolarità. Un esempio su tutti è il nuovo appassionante shonen chiamato Brave Story.
Questa settimana in fumetteria potete trovare Satanister n.1, un manga action/horror di Rei Mikamoto.
Ecco la trama ufficiale: In una piccola chiesa in rovina dimora la “Satanic Sister”, nemica naturale di ogni assassino! Dal genio di Rei Mikamoto, una serie in cinque volumi e conclus che grazie alla sua natura splatter ha sconvolto il Giappone! Che il massacro abbia inizio!
Satanister ha tutti gli elementi giusti per divertire e impressionare, anche grazie ad un tratto un po’ antico, che ricorda (in piccoli dettagli) le magie di un certo Go Nagai.

Fonte:

The Legend, il fantasy dramma di Riyoko Ikeda in animazione

Il quotidiano Yonhap News Agency annuncia che grazie a un accordo tra Giappone e Corea, la serie televisiva The Legend (Tae Wang Sa Shin Gi/ Tai o Shi Jin Ki), tradotto dal coreano letteralmente “La storia dei quattro dei del primo re”, avrà un remake animato per l’inizio del prossimo anno. La storia originale, un fantasy drammatico, ha per protagonisti Damdeok e Hwanwoong, due personaggi liberamente ispirati ai racconti della mitologia coreana della fondazione del Paese e dei primi regni. Le vicende si intrecciano tra storia e leggenda, seguendo le azioni dei quattro guardiani divini protettori di Damdeok e della sua terra. Nel 2007 la serie televisiva è culminata con uno share del 30% in Sud Corea, spianando la strada per un musical nel 2009, mentre la celebre autrice Riyoko Ikeda, famosa per il manga di Lady Oscar, ne ha disegnato un adattamento cartaceo per Kodansha, pubblicato sui magazine Tokyo Isshukan e Kansai Isshukan fino allo scorso settembre. Con un capitale pari a tre milioni di dollari, la produzione ha dichiarato che i 26 episodi dell’anime saranno rilasciati entro l’inizio del 2010. La GNG Entertainment, casa produttrice del telefilm con le musiche di Joe Hisaishi (compositore per quasi tutti i film Ghibli), pianifica già un film pilota per sollecitare la distribuzione della serie animata sui mercati internazionali.

In vendita il Gioco da Tavolo in italiano di Death Note

Direttamente da Reuters:
Gioco da Tavolo made in Italy su Death Note MILANO (Reuters) - Dopo aver ispirato videogiochi, peluche, cartoni animati e live movie, la serie cult giapponese di fumetti "Death Note" diventa gioco da tavolo. E la realizzaxione è completamente "made in Italy". "E' un thriller ben strutturato, creato per catturare i giocatori", sfidandoli a smascherare il serial killer che si nasconde tra loro, spiega l'ideatore del gioco, il ravennate Giacomo Santopiero, in un'intervista telefonica. Il protagonista del fumetto divenuto un fenomeno planetario -- Warner Bros ha comprato i diritti per un'edizione cinematografica hollywoodiana, e in Italia la serie animata è trasmessa da Mtv -- è un brillante studente giapponese che riceve un potere soprannaturale per poter uccidere a distanza e comincia a eliminare i criminali di tutto il mondo. Death Note, ha spiegato Santopiero, 24 anni, "tratta temi filosofici molto attuali, perché parla di cos'è il significato della giustizia, lasciando però al lettore un margine di giudizio". Sta al lettore infatti maturare una propria opinione sul protagonista: "giustiziere o assassino? Eroe o minaccia?".
"La passione per la storia è nata grazie ad un amico che mi ha consigliato lettura del fumetto", ha continuato l'autore del gioco. "All'inizio mi sembrava strano ... ma poi è stato un vero colpo di fulmine". Il gioco di società, edito da Trofe editore (Torino) e in vendita in Italia dall'inizio di giugno nelle fumetterie e nei negozi specializzati, si basa su un'indagine in cui "i giocatori devono capire chi di loro sta interpretando il ruolo del serial killer". All'inizio della partita, ogni giocatore riceve una carta che comunica a ciascuno il proprio ruolo (poliziotto o assassino): chi viene sorteggiato 'giustiziere' dovrà "colpire in segreto le sue vittime designate senza farsi scoprire", spiega il comunicato che presenta "DeathNote ICG"."Anche mio padre è sempre stato grande appassionato di giochi", ha detto a Reuters l'autore. "Quando avevo cinque o sei anni ha aperto un'associazione ludico-culturale per diramare la cultura del gioco di società in Italia. Sono rimasto affascinato da questo mondo ... perciò ho deciso di andare a lavorare per il gruppo La Ludoteca/E-nigma, dove abbiamo deciso di fare un'esperienza come creatori di giochi".


La ragazza e il ragazzo degli anime che gli otaku vorrebbero sposare

Ecco i personaggi degli anime che gli otaku nipponici vorrebbero sposare. Si tratta di un sondaggio chiuso il 1° giugno sul sito del distributore discografico nipponico Recochoku, che ha postato i risultati del suo studio annuale sui personaggi degli anime che i giapponesi vorrebbero sposare. Ecco le due Top 10 sposa/sposo:

La sposa perfetta

1. Mio Akiyama di K-ON!

2. Hinagiku Katsura di Hayate the Combat Butler
3. Taiga Aisaka di Toradora!
4. Rukia Kuchiki di Bleach
5. Yuki Nagato di La malinconia di Haruhi Suzumiya
6. Azusa Nakano di K-ON!
7. Chrome Dokuro di Tutor Hitman Reborn!
8. Sheryl Nome di Macross F
9. Yui Hirasawa di K-ON!
10. Asuka Langley Sohryu di Neon Genesis Evangelion

Lo sposo perfetto

1. Kyouya Hibari di Tutor Hitman Reborn!

2. Gintoki Sakata di Gintama
3. Toshiro Hitsugaya di Bleach
4. Mukuro Rokudo di Katekyo Hitman Reborn!
5. Sougo Okita di Gintama
6. Date Masamune di Sengoku Basara
7. Tsunayoshi Sawada di Tutor Hitman Reborn!
8. Ichigo Kurosaki di Bleach
9. Sebastian Michaelis di Kuroshitsuji
10. Toushirou Hijikata di Gintama

La Top 10 delle spose quest’anno presenta personaggi completamente nuovi, eccetto che per due presenze che hanno resistito in classifica dallo scorso anno, Hinagiku Katsura, che occupava la prima posizione, e Chrome Dokuro, all’ultima. Per quanto riguarda gli sposini, ben sei dell'elenco erano presenti in classifica anche nel 2008: devono proprio essere entrati nei cuori delle otake giapponesi!

Inubaka Crazy for Dogs - il live action è programmato per questo autunno

L’attrice Suzanne sarà Suguri, protagonista di un live action la cui eroina è una ragazza che adora i cani. Il live è derivante da un manga scritto da Yukiya Sakuragi in corso dal 2004: siamo ora al diciassettesimo volume pubblicato sulla rivista Young Jump. Rimasta sola tranne che per il suo cane, Suguri si trasferisce dalla campagna a Tokyo sperando di trovare un impiego. Trova lavoro in un negozio che tratta appunto cani: Suguri è un po’ sciocchina, ingenua ma tiene molto sia agli amici che ai pet! Una commedia carina e appassionante che si svolge per lo più intorno ai clienti che frequentano il negozio e alle relazioni che va a formare la protagonista.
Ovviamente si innamorerà del proprietario del negozio… mi incuriosisce!

Fonte Ikikata
http://www.comicsblog.it/post/5538/inubaka-crazy-for-dogs-il-live-action-e-programmato-per-questo-autunno

sabato 13 giugno 2009

JPop...

BRAVE STORY #1

"Brave Story" è un saga composta da una serie di romanzi bestseller, un film animato targato Studio GONZO pubblicato con successo in mezzo mondo, una serie di videogiochi per PSP, PS2 e Nintendo DS e un manga che, con 20 volumi all'attivo, si configura come uno dei titoli di maggior richiamo della casa editrice Coamix (Angel Heart, Ken le origini del Mito). Wataru Mitani è uno studente delle media che, nonostante i guai, cerca di vivere una vita normale, fino a quando nella sua classe arriva Ashikawa, un nuovo allievo, e la ruota del destino cambia il suo corso... Scoprite tutta la magia di un'epica serie fantasy che ci trasporta in un mondo leggendario popolato da mostri sanguinari ed eroi coraggiosi. [Questo primo numero in alcune fumetterie esce una settimana prima con il prezzo speciale di 2,00 euro fino a fine mese a causa dell'evento speciale "Are you brave enough?" organizzato dalla Jpop. In tutte le altre potrà essere trovato a prezzo intero dal 10 giugno]

Eden (V. U.)

Anno 2029. Il Giappone è contaminato dalle radiazioni e imperversa il traffico illegale di organi. Si verificano una catena di furti di midollo.
Anche il protagonista, Hibino, un ex poliziotto rimarrà coinvolto in questa macabra faccenda, definita come "moderno vampirismo".
EDEN è un seinen in cui si mischiano atmosfere degne dei migliori classici della fantascienza giapponese, come GHOST IN THE SHELL, a disegni puliti, precisi, evocativi (Yukiru Sugisaki è l'acclamata autrice di D.N.ANGEL), per un volume unico che, come un lungometraggio, vi terrà incollati alle proprie pagine dalla prima all'ultima, fin quando l'inquietante mistero verrà svelato.

Tom Sawyer (V. U.)

TOM SAWYER è una delle ultime fatiche di Shin Takahashi, un corposo volume unico, splendidamente illustrato che, come già avvenuto con "Lei, l'arma finale", sa regalarci una storia intensa, magistralmente scandita nel suo ritmo di azione e silenzi, che si ispira liberamente alle vicende de "Le avventure di Tom Sawyer". Una riscrittura ambientata in Giappone che fa già parlare di capolavoro per l'intensità della vicenda e per l'abilità del maestro Takahashi. La trama: Una ragazza torna dalla città nel piccolo paesino di campagna della sua infanzia, dove ora si sente a disagio, per i funerali di sua madre. Qui però incontra casualmente un ragazzo, strano in quanto l'unico ad non essere abbronzato in una cittadina di mare; il legame tra i due sembra rafforzarsi grazie alle similitudini, non somatiche quanto esistenziali... così si trovano assieme ad assistere a un fatto che potrebbe sconvolgere le loro vite.

Satanister 1

In una piccola chiesa in rovina dimora la "Satanic Sister", nemica naturale di ogni assassino!
Dal genio di Rei Mikamoto, una serie in cinque volumi e conclus che grazie alla sua natura splatter ha sconvolto il Giappone!
Che il massacro abbia inizio!





Sun Ken Rock 7

Ken Kitano è giunto a Seoul dal Giapppone per realizzare un sogno d'amore. Grazie alla sua forza e al suo desiderio di proteggere le persone bisognose, diventa il capo della gang Sun Ken Rock.
Dopo un lungo allenamento, conquista una base nel quartiere Yeongdeungpo.
Ora KLen è impegnato nella lotta tra il presidente della Fine Group, O Dal-Su, e il re dei casinò, Yi Mangu.
I nostri eroi si troveranno in sei contro trecento nemici e, soprattutto, contro i più forti uomini di Yi Mangu.
Dovranno affrontarli uno ad uno, fino all'ultimo....
La battaglia per il casinò giunge al suo epilogo!

Damons 6

Aran e Heito si incontrano dopo tanto tempo.
Uno protegge colui che governa, Rampart, e l'altro lo vuole uccidere.
Il sipario si apre sul quarto atto della vendetta dell'anti-eroe mutilato!







Akumetsu 18

Il Giappone moderno è sprofondato in un pandemonio di corruzione, recessione economica, nepotismo e degrado morale. Questo squallido panorama sociale sembra non avere speranze; i pochi decisi a cambiare le cose possono solo limitare i danni, senza grandi successi. L'unica soluzione sarebbe quella di eliminare il male alla radice, ma solo un'entità immortale ed estremamente determinata potrebbe ambire a tale progetto. Eppure, qualcuno sembra deciso ad attuare una svolta epocale: un eroe mascherato che non ha paura di niente, soprattuto non teme la morte. Un eroe deciso a dare il "buon esempio" attraverso azioni esemplari, estremamente violente, impietose, ciniche e crudeli. Un diavolo pronto a giudicare e a spazzare via la sozzura del mondo, un giudice infernale senza mezzi termini: il suo nome è Akumetsu! In questo primo numero, il punitore del male farò visita a un gruppo di perversi uomini di potere armato di accetta e si sconterà con il lassismo della polizia. Attenzione, però: la giusta imposizione per correggere la decadenza sociale può creare dipendenza... Dalla mente sofisticata di Yoshiaki Tabata e Yuki Yogo, un manga rivoluzionario, drammatico nei toni con i quali affronta la visione del mondo contemporaneo, spudorato e temerario. Uno degli shonen più importanti di Akita Shoten sbarca alla fine dell'estate in Italia! Chi ama i manga di anti-eroi (chi ha detto Death Note?) non rimarrà deluso da questo fumetto assolutamente... "POLITICAMENTE SCORRETTO"!

ANGEL VOICE 1

Chi ha amato i grandi serial giapponesi "alla Slum Dunk" troverà in Angel Voice un'avvincente manga sportivo, per di più ambientato nel mondo del calcio! Un giorno un gruppo di teppistelli pieni di talento (chiamati ironicamente "la truppa più forte della provincia") si riunisce per formare una squadra di calcio.
Tra liti, incomprensioni, dichiarazioni di sogni e speranze, ha così inizio il racconto dell'ascesa miracolosa del club calcistico della "scuola superiore municipale Ichiran".
Per chi ama i manga sportivi iper-realistici, o per chi semplicemente apprezza le commedie scolastiche/teppistiche... Angel Voice: lo shonen manga sportivo del 2009!

DRUG ON 2

La storia è ambientata su di un’isola chiamata la Bocca del Drago, dove si trova una cava abbandonata dentro la quale c’è una fonte miracolosa che esaudisce ogni desiderio.
Agli abitanti della città vicina alla cava è vietato accedervi, ma ogni giorno c’è qualcuno viola questo divieto.
Coloro che sono respinti dalla fonte si trasformano in mostri e cacciare questi esseri è compito dei Taker, individui dotati di poteri speciali.
Kai e Alice, Jack e Dorothy, Gill e Peter sono tre coppie di Taker radunati sull’isola perché un individuo vuole impossessarsi della fonte per avere l’immortalità ed il loro compito sarà quello di ucciderlo prima che la raggiunga.

V.B. ROSE 3

Il manga di Banri Hidaka si caratterizza per un disegno molto moderno, accattivante, davvero "alla moda", e ben riesce a rappresentare su carta quello che è il sogno di ogni donna:
l'abito nuziale e quello che rappresenta. campione di incassi in Giappone, si è appena concluso con il volume 14.





WELCOME TO THE N.H.K. 5

La vita di Sato sta degenerando rapidamente. Ha lasciato l’università, è pieno di debiti e non riesce a trovare un lavoro. Passa le sue giornate a guardare la tv e sul computer, sempre chiuso in casa, inalando droghe autoprodotte e elucubrando considerazioni assurde.Sato è dunque un hikikomori, un depresso cronico che rifiuta ogni coinvolgimento sociale, finché un giorno non bussa alla sua porta Misaki, una misteriosa ragazza intenzionata a curare la sua patologia. Elementi realistici e “politicamente scorretti” illustrano una realtà nascosta e problematica e che hanno portato “Welcome to N.H.K.” a diventare, non solo un manga, ma anche un anime di successo targato Gonzo Digimation. Una serie di culto che è diventato un vero fenomeno di costume nel mondo!