Un Mondo a Fumetti - Il forum !! Cosa aspettate a clikkare sul banner qui sotto?

Image and video hosting by TinyPic

mercoledì 31 dicembre 2008

Ai no Kusabi, remake OAV per uno dei capisaldi dello shonen-ai

Un'eloquente immagine e un sito dedicato danno fondatezza alle voci che circolavano sul remake di Ai no kusabi (Il cuneo dell’Amore), uno dei capisaldi dello shonen’ai, genere che include una relazione affettiva omosessuale tra adolescenti o giovani ragazzi, spesso affini ai canoni bishonen.
Il sito ufficiale giapponese ha messo online, nei giorni scorsi, una locandina di quella che sarà la nuova serie tratta dai romanzi di Rieko Yoshihara, pubblicati sulla rivista a tema Shousetsu June dal dicembre 1986 all'ottobre del seguente anno, e poi ristampati nel 1990. La serie si comporrà di 13 OAV che andranno ad approfondire, e probabilmente rivedere, quanto già animato nel 1992. Già diciassette anni fa l’opera venne trasposta in animazione da AIC (Great Dangaioh, Steel Angel Kurumi, Tenchi Muyo Movie 1: Tenchi in Love), che diede vita ad Ai no kusabi, primo di una miniserie in due OAV conclusa poi nel 1994 con la pubblicazione del secondo capitolo, Ai no kusabi - Kanketsuhen. Sarà ancora la AIC, radunato la maggior parte del vecchio staff, a lavorare al remake, previsto in Giappone per l’autunno 2009. Alla regia Katsuhito Akiyama (Bastard!!, Armitage: Dual-Matrix, Elementalors) che già aveva ricoperto lo stesso ruolo nell’episodio del ’94, Nobuyuki Abe (Haru wo daiteita) si occuperà della direzione delle musiche, mentre il character design sarà ancora una volta affidato a Naoyuki Onda (Batman Gotham Knight – “Working Through Pain”, Ergo Proxy, Gantz). L'autrice dei romanzi in persona, Rieko Yoshihara, si occuperà della supervisione e della stesura della sceneggiatura. Gli OAV originali sono stati pubblicati in Italia da Yamato Video nel lontano 1995 con i titoli de Il cuneo dell'Amore e Il cuneo dell'Amore - Capitolo finale. Seguendo l'esempio giapponese, i due episodi sono stati successivamente raccolti in un unico DVD nel 2006. I romanzi sono ancora inediti in territorio italiano. A parte l'edizione nipponica, esistono solo una traduzione polacca e una americana, tuttora in corso, per la casa editrice Digital Manga Publishing, che ha rilasciato il quarto volume proprio nel mese di novembre.

Basta Dragonball! Arriva la nuova serie di Yu-Gi-Oh! su Italia1

Arriva una grande notizia per tutti i fan di Yu-Gi-Oh!
Al termine di Dragon Ball Z, attualmente in onda su Italia 1 alle 13:40, lo slot pomeridiano sarà occupato dai nuovi episodi di Yu-Gi-Oh!, prima con gli ultimi 23 episodi della quarta stagione, e poi dalla novità Yu-Gi-Oh! 5D's. L’appuntamento sarà quotidiano, alla stessa ora, dal lunedì al venerdì. Inizialmente, come da palinsesto Publitalia, la nuova serie era prevista nella programmazione del tardo pomeriggio, con episodi spezzati in due parti, ma il direttore della fascia ragazzi Mediaset, Fabrizio Margaria, è riuscito a programmare Yu-Gi-Oh! alle 13:40. Inoltre, un aggiornamento anche per i fan di Saint Seiya: su Hiro, il neonato canale Mediaset del digitale terrestre, il 24 gennaio è previsto il quarto film animato de I cavalieri dello zodiaco, L’ultima battaglia, che in un primo momento sarebbe dovuto andare in onda suddiviso in più parti su Italia 1. A presto con nuove notizie in collaborazione con Anime Fun

martedì 30 dicembre 2008

Fight Ippatsu Juden-chan!! Anime per l'autore di Mahoromatic

Fight ippatsu juden-chan!! sarà trasposto in anime per la prossima estate. Lo ha annunciato lo scorso mese lo stesso creatore del manga, Ditama Bow (Mahoromatic, SuperLovePotion), in occasione dello scorso France Chibi Japan Expo, dove l’autore era presente insieme al suo responsabile editoriale, Okazaki Toru. L'animazione della serie sarà affidata allo Studio Hibari, che ha collaborato all’animazione di serie quali Captain Tsubasa, Street Fighter II V, Yu-Gi-Oh! Duel Monsters, Major, xxxHOLiC e numerose altre. Iniziato nel gennaio 2006 sul magazine Gum Comics dell'editrice Wani Books, il manga di Fight ippatsu juden-chan!! conta, ad oggi, 4 volumetti. In un mondo quasi privo di energia vivono creature invisibili agli esseri umani definite juden. Ma cosa accade quando una di esse incontra Sento, un uomo capace di vederla? La storia è un concentrato di umorismo combinato con elementi ecchi (soft-hentai), accentuati dal modo in cui il mangaka veste le protagoniste, che hanno ciascuna una sola combinazione di abiti (nel caso di Plug, solo due antenne che la fanno assomigliare ad una bunny-girl, una coniglietta di Playboy). Fin da questo momento, osservando le immagini delle protagoniste nelle loro sexy divise, ci si può chiedere a quali censure dovrà andare incontro l’anime per poter essere trasmesso sui canali nipponici.

Mai più bocciati in chimica con le Moe Manga Girls

Ecco una curiosità direttamente dalle pagine di News dal Giappone: "Gli appassionati dei manga non avranno più scarsi voti in chimica con il nuovo manuale dei 118 elementi chimici della tavola periodica impersonate da ragazze "moe" tutte occhi e curve! "Gensoshuki: Moete Oboeru Kagaku no Kihon" (元素周期 萌えて覚える化学の基本, "La tavola periodica: Impara la chimica di base con il moe") da quando è stato messo in vendita lo scorso 31 ottobre ha venduto 17.000 copie! Le "ragazze elemento" sono state disegnate per aiutare gli studenti a ricordare le caratteristiche di ciascun elemento chimico: l'idrogeno viene ritratto come una piccola fatina, mentre l'iridio, metallo molto resistente alla corrosione viene raffigurato come una bellezza infinita, mentre altri elementi sono raffigurate come fanciulle in abiti da infermiere, cameriere, e regine." Il manuale descrive molto bene le proprietà di ciascun elemento, e rende l'argomento semplice e veloce da capire", dice Mitsuda Miyuki, professoressa di chimica presso il Musashi Institute of Technology di Tokyo, curatrice del libro, e che ha aiutato una squadra di 33 illustratori a visualizzare e a dare sembianze umane agli elementi chimici. Il libro è pubblicato dalla PHP Interface Publishing Co., e costa 1.995 yen (circa 16 €)".

lunedì 29 dicembre 2008

Natsu no arashi di Jin Kobayashi (School Rumble) animato nel 2009

Natsu no arashi di Jin Kobayashi, autore anche di School Rumble, godrà di un adattamento animato nel corso del prossimo anno. La storia di Natsu no arashi, composta al momento da 4 volumi del manga, è costruita attorno a Hajime Yasaka, un ragazzo che, durante le vacanze estive passate nel villaggio del nonno, incontra in un caffè una studentessa sedicenne di nome Sayoko Arashiyama. E fin qui nulla di strano. Ma quando Hajime trova una foto di sedici anni prima che ritrae la ragazza con lo stesso aspetto attuale, inizia a capire che Arashi forse nasconde qualche segreto... La regia sarà affidata ad Akiyuki Shinbo (ef - a tale of melodies, Magical Girl Lyrical Nanoha, MoonPhase), mentre la sceneggiatura sarà di Katsuhiko Takayama (ef - a tale of melodies, Ga-Rei -Zero-, Rumbling Hearts). La produzione dell’animazione sarà opera dello studio SHAFT (Goku sayonara zetsubo sensei, He is my Master, Mahoromatic).

Online il sito ufficiale per Fresh Precure, sesta serie di Pretty Cure

Toei Animation ha lanciato ufficialmente il sito della sesta serie animata del ricco franchise di Pretty Cure. Fresh Precure, questo il titolo, debutterà il prossimo anno, esattamente il 1° febbraio, su Asahi TV, emittente nipponica che a sua volta ha già dedicato un sito web al nuovo titolo. La serie avrà come protagoniste Momozono Rabu/Cure Peach, Aono Miki/Cure Berry, e Yamabuki Inori/Cure Pine.

Il principe del Tennis è sempre verde

Il sito giapponese ufficiale di Prince of Tennis ha confermato l'approvazione di Shueisha per l'uscita di un nuovo OAV dal titolo Prince of Tennis OVA Another Story -A Message on the Past and Future. La casa editrice giapponese ha inoltre annunciato che ulteriori dettagli su questo progetto saranno presenti nei prossimi numeri di Weekly Shonen Jump.
Questa notizia su Prince of Tennis va ad aggiungersi a quella dello scorso novembre in cui Jump Square, mensile sempre della stessa casa editrice, annunciò che l'autore del manga, Takeshi Konomi, era al lavoro sul seguito della sua opera, seguito che debutterà sul numero di Aprile della rivista. In Italia Prince of Tennis è pubblicato da Panini Comics, ma, contrariamente al Giappone dove è un successo che ha dato addirittura vita ad un musical teatrale il quale a sua volta spopola, il manga che narra le avventure sul campo di Ryoma Echizen ha riscosso finora pochissimo successo nelle vendite, tanto da essere relegato solo nelle fumetterie specializzate. L'anime relativo invece è attualmente in palinsesto su Hiro, il nuovo canale Mediaset Premium.

Fonte:

Macross Frontier the Movie a giugno 2009

Novità sul prossimo film animato di Macross Frontier arrivano dalla rivista specializzata Animage edita da Tokuma Shoten. Il lungometraggio, annunciato al termine del 25° e ultimo episodio della serie televisiva omonima, la più recente dedicata al mondo di Macross e grande successo di quest'anno del regista Shoji Kawamori, sarà presentato nel giugno del 2009. Indicato come OAD (Original Anime DVD, pertanto un prodotto destinato al solo mercato home video) nel promo apparso su Animage (immagine a lato), sarà quasi certamente un riassunto della serie animata al quale con molta probabilità verrà applicata qualche variazione o scena inedita. Ancora ignoto lo staff di produzione, a parte il regista Kawamori. L’anime, prodotto in occasione del 25° anniversario del classico fantascientifico di Studio Nue, combina robot trasformabili, triangoli amorosi e una guerra interplanetaria. La storia ruota attorno al pilota Alto Saotome e alle due idol della musica Sheryl Nome e Ranka Lee durante una guerra aliena che ha luogo 50 anni dopo la prima serie della saga. Intanto, Haruhiko Mikimoto, famoso mangaka, illustratore e character designer, ha annunciato sulla rivista Shonen Ace di Kadokawa Shoten di essere al lavoro su un nuovo manga del franchise che avrà come protagonista nientemeno che Lynn Minmay, la storica idol della serie animata originale. Il titolo del nuovo manga è indicato come Macross the First, e il primo capitolo in 80 pagine della nuova storia troverà spazio su Macross Ace, il nuovo magazine dell’editore, in vendita dal prossimo 26 gennaio. Oltre ai nuovi manga in produzione o tuttora in corso, vasto è anche il consenso per quanto riguarda le vendite dei DVD e Blu-ray Disc. A luglio Bandai Visual, distributore giapponese della serie, ha venduto ben 55.000 copie del primo DVD di Macross Frontier e 45.000 della versione in Blu-ray; 15.488 copie del DVD del secondo volume sono state venute la prima settimana, mentre il terzo disco viaggia verso le 18.000 unità... La critica, poi, ha conferito il Digital Media Award come migliore serie animata televisiva proprio a Macross Frontier (tra i film il riconoscimento è stato assegnato a Sky Crawlers di Mamoru Oshii). Ottimi apprezzamenti anche per le musiche della serie, da sempre uno degli elementi che caratterizzano il mondo di Macrosss: la sigla d’apertura composta da Yoko Kanno e interpretata da Maya Sakamoto,Triangler”, ha ricevuto il Theme Song Award durante il 13° Animation Kobe Award.

Tsutomu Nihei cambia scuderia, e conclude Biomega

Annuncio a sorpresa da parte di Kodansha mercoledì scorso quando ha dichiarato che, sul numero di Giugno, in vendita a fine aprile, della sua rivista Afternoon, Tsutomu Nihei debutterà col suo nuovo lavoro intitolato The Knight of Shidonia (Shidonia no Kishi), una storia ambientata nello spazio con robot giganti. L'autore, già famoso in Italia soprattutto per Blame!, storia fantascientifica con virus planetari e umani modificati pubblicata in Italia da Planet Manga, è al momento al lavoro su Biomega, una specie di side story/prequel di Blame!, con quindi gli stessi ingredienti principali, attualmente con 3 volumi pubblicati sempre da Planet Manga. La notizia del passaggio di Nihei dalle pagine di Ultra Jump (Shueisha) a quelle di Afternoon (Kodansha) quindi porta con sè anche quella del termine di Biomega, previsto per quest'anno dopo 6 volumi.

Fonte:

venerdì 26 dicembre 2008

ToLOVE-ru -Trouble-, trailer OAV

Il sito ufficiale di ToLOVE-ru -Trouble- ospita ora un trailer in streaming per il primo episodio della miniserie OAV in uscita il prossimo anno.


Trailer




A partire dal volume 13, in vendita dal 3 aprile del 2009, sino al volume 15 del 4 agosto, ogni tankobon sarà venduto unicamente previa prenotazione in edizione limitata assieme a uno degli OAV al costo di 3570 yen (30 euro circa). ToLOVE-ru è scritto da Hasemi Saki e disegnato da Kentaro "Black Cat" Yabuki, e pubblicato dal 2006 su Weekly Shonen Jump, dove ha raggiunto, al termine di quest'anno, 128 capitoli su rivista raccolti poi in undici volumi monografici (il prossimo in uscita a inizio gennaio). A fine 2007, il manga ha ottenuto un successo di vendite sempre maggiore, accentuato nel corso del 2008 dalla serie animata, curata dallo studio XEBEC e trasmessa in Giappone dagli inizi di aprile fino a settembre per un totale di 26 episodi. La storia, da molti accomunata, soprattutto nelle fasi iniziali, a Urusei yatsura (in Italia Lamù) di Rumiko Takahashi, racconta di Rito Yuki, timido studente delle superiori che non riesce a confessare il suo amore alla ragazza dei suoi sogni, Haruna Sairenji. Un giorno, tornando a casa, trova nella sua vasca da bagno una misteriosa ragazza completamente nuda, comparsa dal nulla. Il suo nome è Lala e proviene dal pianeta Deviluke, di cui è erede al trono. Suo padre vuole che lei vi faccia ritorno per sposare uno dei suoi spasimanti; al contrario la bella aliena decide di unirsi in matrimonio con Rito e rimanere a vivere sulla Terra...

Fonte: http://animeclick.lycos.it/notizia.php?id=20850

Jump allega Dragonball, Letter Bee e One Piece

Il colosso giapponese ha annunciato nel numero doppio 4/5 della sua rivista più famosa in vendita da lunedì scorso, ovvero Weekly Shonen Jump, che recapiterà a tutti gli appassionati lettori che ne faranno richiesta, al prezzo di 12 Euro (1.600 yen) circa, un DVD con tre anime specials davvero storici, creati in esclusiva per il Jump Super Anime Tour del passato autunno e riguardanti tre serie pubblicate anche in Italia: Dragonball, Letter Bee e One Piece. La trama dello special di Dragonball è stata scritta appositamente per il tour addirittura da Akira Toriyama in persona, fatto che rende questo speciale il primo vero nuovo episodio dell'anime di Dragonball da dieci anni a questa parte, e narra del fratello minore di Vegeta, Table. L'episodio che riguarda Letter Bee, manga pubblicato in Italia da Planet Manga e scritto dal celebre Hiroyuki Asada (Generation Basket), rappresenta addirittura la primissima trasposizione animata delle avventure del giovane Lag, aspirante portalettere in un mondo fiabesco e dominato da un'eterna oscurità. Tuttavia il fatto che rende incredibilmente speciale il contenuto del DVD, che tra l'altro contiene anche una cartolina originale e qualche sfizioso extra di produzione, è lo special di One Piece, che altro non è se non la versione animata dell'episodio pilota Romance Dawn dal quale si è poi evoluta la serie manga attualmente più amata in Giappone, in Italia proposta in due edizioni da Star Comics. Intanto per gli interessati non residenti su terreno giapponese, gli specials in questione sono messi a disposizione da Shueisha in streaming, ma solo fino al 31 Gennaio 2009. Buona visione.

Fonte:

giovedì 25 dicembre 2008

Buon Natale!! ^__^

Ni-hao!!! ^__^

Volevo farvi un augurio sincero e di cuore...

Buon Natale...

a tutte le persone che mi seguono con affetto

e che sono entrate a far parte del mio

Mondo a Fumetti!!

Auguri!!!!

la vostra Vally-chan ^___^

mercoledì 24 dicembre 2008

Michiko e Hatchin, nuova serie dell'MTV Anime Night 2009

Dal 10 febbraio prossimo un nuovo acquisto Dynit entrerà a far parte dell’apprezzatissima Anime Night di MTV. Michiko e Hatchin: La piccola orfana Hatchin è come un uccellino in gabbia, una bambina che desidera da sempre scappare dai suoi genitori. Sogna che qualcuno la porti via, ma sa bene che questo non avverrà mai. Invece arriva il giorno che una donna misteriosa entra nella sua vita. Il suo nome è Michiko Malandro, una donna molto sexy scappata dalla prigione per rapire Hacthin.Sotto il sole cocente del Messico, Hatchin conosce così una vita libera e selvaggia e insieme a Michiko, che la conquista aprendole gli occhi al mondo, inizia la lunga e avventurosa fuga.
La recentissima serie, ancora in onda in Giappone su Fuji TV dal 15 ottobre 2008, è prodotta da Manglobe e Caliente latino, diretta da Sayo Yamamoto (Samurai Champloo, Ergo Proxy) e sceneggiata da Takashi Ujita (Seishun Kinzoku Bat, Freesia) con il character design di Hiroshi Shimizu (La principessa Mononoke, Monster, La ragazza che saltava nel tempo). La produzione del grande Shinichiro Watanabe (Cowboy Bebop, Samurai Champloo, Animatrix). Appuntamento quindi il 10.02.2009, OGNI MARTEDI' ALLE 21.30 SU MTV.

Summer War, nuovo film del regista de La ragazza che saltava nel tempo

Notizia di questi giorni: il regista Mamoru Hosoda, reduce dal recente successo de La ragazza che saltava nel tempo, pare stia lavorando a un nuovo film dal titolo Summer War. Dal sito di Yamato Video: A molti appassionati Mamoru Hosoda piace. Chi per il suo passato nei bestiali meandri di Digimon, chi per la fulminea parentesi presso lo Studio Ghibli come autore di Howl. Soprattutto, è entrato nel cuore di molti dopo la sua trionfale regia del film La ragazza che saltava nel tempo (2007), anime eccezionale di cui in Italia è già disponibile un prezioso triplo dvd per Kaze. Si sapeva da tempo, più o meno durante i giorni del lancio promozionale del suo film, che Hosoda era già pronto a cimentarsi con un nuovo lavoro cinematografico, supportato ancora una volta da Madhouse. Ebbene, con l’arrivo del 2009, il conto alla rovescia è iniziato e giungono le prime indiscrezioni. Titolo del film sarà Summer Wars. Altra storia di teenager, con il giovane liceale Kenji Koizo pronto a vivere le vacanze estive con esiti inaspettati e sorprendenti. Soprattutto per uno come lui, poco socievole e incline a rintanarsi nella virtualità di Internet. Quando il suo senpai, la bella Natsuki Shinohara, lo invita a raggiungerla nella Prefettura di Nagano, il nostro si trova in mezzo alla campagna pronto a disputare una guerra piuttosto insolita. Staff d’eccezione per Summer Wars con Yoshiyuki Sadamoto (Evangelion, Il mistero della pietra azzurra) nominato chara designer; alla sceneggiatura torna Satoko Okudera che aveva firmato La ragazza che saltava nel tempo. New entry, l’art director Yoji Takeshige prelevato direttamente dagli artisti del Ghibli. Scommettiamo che sarà un successo?

Il Castello Errante di Howl su Rai Tre lunedì 29 dicembre

Lunedì 29 dicembre Rai Tre manderà in onda in prima serata, alle ore 21:10 circa, il Castello Errante di Howl del maestro dell'animazione giapponese Hayao Miyazaki. Trama del film dal sito ufficiale di Lucky Red: La giovane Sophie, 18 anni, lavora senza posa nella boutique di cappelli che, prima di morire, apparteneva a suo padre. Durante una delle sue rare uscite in città, conosce Howl il Mago. Howl è molto affascinante, ma non ha molto carattere... Fraintendendo la loro relazione, una strega lancia un maleficio terribile su Sophie e la trasforma in una vecchia di 90 anni. Prostrata, Sophie fugge e vaga nelle terre desolate. Per puro caso, entra nel Castello Errante di Howl e, nascondendo la sua vera identità, si fa assumere come donna delle pulizie. Questa "vecchia signora", tanto misteriosa quanto dinamica, riuscirà in breve tempo a dare nuova vita alla vecchia dimora abitata solo da un giovane apprendista, Markl, e da colui che manda avanti il Castello, Calcifer, il demone del fuoco. Più energetica che mai, Sophie compie dei miracoli. Quale favoloso destino la attende? Cosa succederà tra lei e Howl? Diretto da Hayao Miyazaki, autore anche della sceneggiatura, adattata da un romanzo della scrittrice inglese Diana Wynne Jones, il film è prodotto da Studio Ghibli. Presentato in concorso alla 61ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, Il Castello Errante di Howl è uscito nei cinema italiani il 9 settembre 2005 ed è valso al popolare regista giapponese il Leone d'oro alla carriera.

martedì 23 dicembre 2008

Fullmetal Alchemist verso la conclusione!!!

Arriva una notizia che può far felici e scontenti, allo stesso tempo, i lettori di Fullmetal Alchemist sparsi per tutto il mondo, Italia compresa. Sul numero 21 del manga, uscito ieri in Giappone ( vedere Uscite tankobon giapponesi dal 22 al 28 dicembre 2008 ) l'autrice Hiromu Arakawa ha annunciato che dal prossimo volume, il 22, la serie entrerà nella sua fase finale!La mangaka non ha specificato nient'altro ma sarebbe abbastanza strano vedere concluso un manga proprio nell'anno dell'inizio della nuova serie animata (ad aprile del 2009 è infatti previsto un nuovo anime) in un mercato come quello giapponese. Ma ripetiamo, non ci sono ulteriori dettagli, si parla di fase conclusiva, e questo potrebbe voler significare avere una fine del manga anche oltre il 2009. Ad ogni modo una cosa è certa: se l'autrice ha voluto informare i propri lettori circa una fine abbastanza imminente, qualcosa di programmato con la casa editrice ci deve pur essere (che si voglia concentrare su Hero Tales, l'altra sua serie ancora in corso di serializzazione?).

Fonte:

Meister di Kimiya Kaji il nuovo Holly e Benji? Leggete gratis il primo capitolo

Il sito di Weekly Shonen Jump di Shueisha ha inserito online il primo capitolo di un manga che di certo, visto il tema trattato, sarà importato prima o poi in Italia... La serie di cui si sta parlando è Meister di Kimiya Kaji, una serie sportiva calcistica, il cui primo capitolo ha debuttato nel primo numero del 2009 della rivista di fumetti più venduta nella terra del Sol Levante lo scorso primo dicembre. Il primo capitolo è leggibile gratis online in quattro lingue: inglese, francese, giapponese e tedesco. Basterà andare sul sito di Jump, scaricare il piccolo software e leggere la nuova serie (attenzione perchè sarà disponibile solo per un periodo limitato), che sembra davvero promettere bene. Potrebbe essere l'Holly e Benji del 2000? Dopo aver letto il primo capitolo dite la vostra! Ma Meister non è l'unico manga leggibile online: dallo scorso 30 giugno la Shueisha rende disponibili su internet, sempre per un periodo limitato di tempo, i capitoli di alcuni manga come Bakuman, attualmente è disponibile il dodicesimo capitolo, Death Note, Bleach e Bobobo-bo Bo-bobo. Inoltre dal 22 dicembre è stato reso disponibile il primo capitolo di Kuroko no Nasuke di Tadatoshi Fujimaki, un manga sul basket che ha debuttato l'8 dicembre scorso sulla rivista, e Bokkesan di Yoshiyuki Nishi che, invece, sarà disponibile online dal 29 dicembre.

Fonte:

Shinichi Hiromoto al lavoro su una nuova serie di Ken il Guerriero

Shinichi Hiromoto l'autore di manga come Hells Angels e Fortified School incomincerà una serie che riguarda il mondo di Ken il Guerriero. Nel terzo numero del 2009 del settimanale di casa Shinchosha Comic Bunch è stato infatti annunciato che il mangaka lancerà una serie intitolata Jagger Gaiden: Gokuaku no Hana, basata sul personaggio di Jagger. Il magazine descrive Jagger come il più grande eroe oscuro del franchise di Ken mentre il personaggio dichiara che è stanco della giustizia ordinaria e che vuole un po' di sangue. Insomma, vediamo Hiromoto cosa riuscirà a tirare fuori da questa serie.

Fonte:

Eureka Seven the Movie, nei cinema giapponesi da aprile 2009

Un teaser website per il film d’animazione su Eureka Seven, che ne annuncia anche il titolo, Kokyo shihen Eureka Seven: Pocket ga niji de ippai (tradotto come Psalms of Planets o Poema sinfonico Eureka Seven: tasche piene d’Arcobaleno), è stato appena lanciato. Il lungometraggio verrà proiettato in alcuni cinema nipponici, tra i quali il Tokyo Theatre Shinjuku e l’Osaka Theatre Umeda, durante quella che viene chiamata la Golden Week, ovvero la settimana tra la fine di aprile e l’inizio di maggio. Secondo le scarne ma precise informazioni che circolano fin dal TAF 2008, il film prenderà una direzione differente rispetto alla serie animata televisiva in 50 episodi prodotta da studio Bones nel 2005, partendo da una nuova idea proposta dal regista della serie: una love story. Ma non mancheranno certamente le scene d'azione. La regia sarà affidata a Tomoki Kyoda (Eureka Seven, RahXephon: Pluralitas Concentio), il character design a Kenichi Yoshida (Eureka Seven), la direzione dell'animazione a Tsuneori Saito (RahXephon, Wolf's Rain), mentre la supervisione degli effetti speciali andrà a Yasushi Muraki (VFX director in Eureka Seven e The Skull Man). La produzione sarà sempre dello studio Bones. In Italia, intanto, continua il mistero sul detentore dei diritti dell'anime. Recentemente Panini Comics ha pubblicato con discreto successo il manga omonimo, suscitando notevoli attese per l’edizione DVD che in Europa viene distribuita dalla francese Beez.

lunedì 22 dicembre 2008

Novità di questa settimana... Star Comics

Little Jumper - 3

Hiroki Ichinose è un ragazzo di diciassette anni letteralmente sopraffatto dall’incapacità di prendere decisioni che riguardano la sua vita. Quando, senza saperne il motivo, viene rapito dagli agenti di Pubblica Sicurezza, gli piomba addosso in una sorta di realtà deformata, una ragazza venuta apparentemente dal nulla. Hiroki è sconvolto, non tanto dalla misteriosa apparizione, quanto dall’inspiegabile certezza di voler conoscere e aiutare questa ragazza. Chi è questa Chimari che dice di venire dal futuro per salvare la propria madre, violando tutte le leggi internazionali sui i viaggi nel tempo? Yuzo “3x3 OCCHI” Takada torna sul suolo italiano con la sua serie fantastica più recente, un fantastico turbine di commedia, azione, fantascienza e mistero, che ci porterà a contatto con paradossi temporali degni di RITORNO AL FUTURO! Attenti a quello che sta per capitare, perchè potrebbe… essere già accaduto!

Short Program - 3

Ed ecco finalmente il terzo volume COMPLETAMENTE INEDITO della raccolta di storie brevi di Mitsuru Adachi, che ci trasporta con la sua semplicità e poesia nella vita di tutti i giorni dei vari protagonisti di questi splendidi gioielli disegnati!
Delizioso e imperdibile, come sempre.




B.o.d.y. - 13

Pronti per il ritorno di B.O.D.Y.?
In questo volume nuovo di zecca: chiarimenti, dichiarazioni e spasimanti! Sakura darà davvero l’addio a Ryu?
E Kurama resterà ancora in campo?
Il cuore di Sakura sembra sempre più tendere verso la decisione più inaspettata!
Sarà veramente quella la direzione verso cui guarderà?


Perfect Girl Evolution - 3

Ed ecco le disavventure dei quattro ragazzi più belli del Giappone e della loro coinquilina Sunako, la ragazza più trascurata (da se stessa!) della storia dei manga!
Riusciranno i Favolosi Quattro a trasformare la cozza in una lady… e ad aggiudicarsi in premio la magnifica villa?!
La più divertente versione moderna di MY FAIR LADY è arrivata… dal Giappone!


Amici 134 - Cosplay Animal - 5

Sempre più piccante! Rika, Arata e Hajime e un mucchio di incomprensioni, guai e… COSPLAYER! Anche per i tre ragazzi arriva il Natale, ma prima di tutto godiamoci un titillante intermezzo ‘infermieristico’ e il compleanno semplicemente imbarazzante di Hajime!
Il campione di incassi in Giappone torna sulle pagine di AMICI!

domenica 21 dicembre 2008

Ritorna RG Veda delle Clamp da MX

Andrea Materia, direttore editoriale della nuova linea orientale della Magic Press MX, ha anticipato un nuovo titolo in partenza di pubblicazione per la prossima primavera. Si tratta di RG Veda, titolo delle Clamp pubblicato nella sua prima versione italiana da Panini Comics, che sarà proposto per il solo circuito librario al prezzo di €5,90. Ecco i passaggi più interessanti che saranno pubblicati sul prossimo Mega in uscita a gennaio:
Il neonato di casa MX è la Perfect Edition di RG VEDA. Esauritissimo da quasi 10 anni, il capolavoro shoujo fantasy delle CLAMP, la serie che le lanciò nell’Olimpo dei Grandi, torna nel nostro Paese con un’edizione unica al mondo, perché basata su impianti di qualità stellare rimasterizzati dal team tecnico delle CLAMP negli ultimi mesi. Inoltre, per la prima volta sul mercato italiano, RG Veda uscirà in formato originale (niente “sottilette”, saranno 10 volumi così come in 10 tankobon l’opera uscì in patria, per Shinshokan, tra il 1989 e il 1996). E ovviamente packaging deluxe: sovracopertina e tavole a colori in ogni numero, senso di lettura giapponese, lettering adeguato agli standard contemporanei. Preparatevi poi per un’autentica chicca: sovracopertine e copertine (a colori anche queste, si intende!) presenteranno illustrazioni alternate e differenziate, per offrire nei 10 volumi di RG Veda by MX tutte le 17 cover realizzate dalle CLAMP tra la prima edizione giapponese e la ristampa “compatta” in 7 volumi del 2003, e in più anche alcune perle grafiche tratte dagli Artbook, scelte per noi dalle autrici stesse. È un passaggio davvero importante per MX. Ancora una volta dimostriamo grandissima attenzione verso il pubblico femminile, arricchendo il nostro catalogo shoujo (già forte di mangaka come la Igarashi e Kaoru Tada e della richiestissima library Libre) con un bestseller di valore assoluto. Ora ci dedicheremo a espandere anche la nostra offerta per i “maschietti”, ma per oggi, lasciamelo dire, con l’ingresso delle CLAMP nella scuderia MX la nostra linea editoriale inizia ad assumere un peso e un rilievo d’eccezione nel panorama manga italiano.

Fonte:

Keroro e l'ecologia: in Giappone il manga ambientalista

Keroro come Al Gore. L’Association of Japanese Animations e Seibu Railway hanno lanciato in Giappone una rivista per sensibilizzare il pubblico dei giovanissimi sul tema dell’ecologia. La rivista si chiama Anicco (Anime & Eco) e vedrà alcuni personaggi di anime e manga impegnati a spiegare come salvare la Terra dall’inquinamento. Il protagonista del primo numero è proprio Keroro che nei giorni scorsi è andato in visita al Ministro dell’Ambiente giapponese Tetsuo Saitō per presentare la rivista.

Fonti:

venerdì 19 dicembre 2008

Anime, tanti personaggi simili: omaggio o plagio?

La rubrica «Ask John» (Chiedilo a John) su AnimeNation Blog, cerca di dare risposta ai dubbi degli appassionati americani di anime e manga. Ecco la curiosità di turno:
Domanda: E’ impossibile non notare che il personaggio di Primula nell’anime Shuffle dimostra una netta somiglianza, almeno nel viso, con Ruri Hoshino, protagonista di Mobile Battleship Nadesico. Potrebbe essere questo un raro caso di “omaggio” che, in altre circostanze, sarebbe stato definito plagio? Oppure alcuni character design sono così accattivanti da riapparire molti anni dopo la loro prima comparsa? Sai se questo accade altrove negli anime?
Risposta: Uno dei motivi per cui, negli anime, i personaggi hanno i capelli di colore innaturale è quello di creare distinzione tra loro. La grande quantità di anime prova l'abilità creativa degli artisti giapponesi nel produrre personaggi che siano fedeli allo stile artistico giapponese ma che, allo stesso tempo, esibiscano una vasta gamma di caratteristiche proprie. Tuttavia, col numero attuale di personaggi animati, con l'ampio numero di opere curate da un singolo character designer e, soprattutto, con il fatto che l'occhio umano percepisce innumerevoli distinzioni nei volti umani che su carta non sono rappresentabili, si arriva alla comparsa di personaggi che somigliano ad altri creati precedentemente.

Le somiglianze sono comuni soprattutto nelle opere di un singolo artista: il personaggio di Fio Piccolo di Hayao Miyazaki è spesso citato come gemello di Nausicaa; Kasumi Tendo di Rumiko Takahashi e Kyoko Otonashi potrebbero passare senza alcun problema come sorelle gemelle, mentre Rouran di Kikou sennyo Rouran è praticamente una reincarnazione dell'eroina Iczer-One del regista Toshihiro Hirano. Non è possibile, però, rispondere alla domanda semplicemente facendo notare la consistenza dello stile di un artista. Senza sapere esattamente a quale character designer pensare, è difficile indicare in modo definitivo che particolari personaggi, o i loro disegnatori, siano appositamente degli omaggi. In alcuni casi le somiglianze potrebbero essere intenzionali. In altri, potrebbero semplicemente essere influenze poi riutilizzate inconsciamente. Credo che quest'ultimo sia il caso da applicare alla somiglianza visiva tra Ruri Hoshino, soprattutto nel film di Nadesico, e Primula di Shuffle. Il corpo, snello e fine, e i lunghi capelli, a coda di cavallo, sono certamente delle somiglianze esistenti tra le due ragazze, che tuttavia hanno personalità completamente opposte. In modo analogo ho pensato a lungo che Rei Kuki di Genji tsushin agedama somigli, se non viene considerata la leggera differenza dello stile dei capelli, a Lum. Anche Natsumi Hinata di Keroro Gunso può ricordare un altro personaggio, Kanko Shirai di Tsuideni tonchinkan, sia per l'aspetto che per il carattere. Credo, tuttavia, che queste somiglianze siano essenzialmente coincidenze.

D'altro canto, si può pensare a numerose analogie che sembrano molto più di una semplice coincidenza. Nonostante l'aspetto non lo renda molto evidente, Ruri Hoshino potrebbe essere stata usata come ispirazione per la creazione di Chika Yurikasa in Asagiri no Miko, anche lei piccola, con i capelli a coda di cavallo e la lingua acida. L'aspetto e il carattere di Kisaragi Rinomai di Happy Lesson sembrano evidentemente basati sulla Rei Ayanami di Evangelion: Ninomai, infatti, può essere definita la versione adulta di Ayanami. Yoko Tanaka in Idol tenshi youkoso Yoko, anime del 1990, era una ragazza dai capelli rosa tenuti a coda di cavallo sulla testa, che cercava di diventare un'idol, così come Shiratori Nagisa di Cho kuseninarisou del 1994. Anche Nozomi Yumehara, la “Cure Dream” comparsa nella quinta serie di Pretty Cure, sembra avere delle caratteristiche che ricordano quelle di Yoko Tanaka e Shiratori Nagisa.

Le donne giapponesi abili di spada hanno spesso capelli neri lunghi lisci e una personalità stoica. Twilight Suzuka di Outlaw Star ricorda Setsuna Sakurazaki in Negima, mentre Rin Kamishiro di Maburaho è particolarmente simile a Haruka di Sister Princess. In alcuni casi, come quello di Kisaragi Ninomai e Rei Ayanami, la somiglianza è creata per dare effetto. Nel caso generale, tuttavia, credo che alcune caratteristiche visive siano usate come sinonimo delle caratteristiche del personaggio. La coda di cavallo rosa si accomuna perfettamente a una ragazza dai poteri magici vigorosa, ottimista ed estroversa. Le rappresentanti di classe, come Tomoko Hoshina di ToHeart e Akane Asahina di Kanokon, così come Takako Kimura, la presidentessa del club di arte di Kannagi, hanno spesso gli occhiali. Perciò, piuttosto che pensare che ciò sia sinonimo di plagio, o in alcuni casi di omaggio, le somiglianze visive tra personaggi di anime diversi sono parte del linguaggio muto degli anime, un modo per donare una sottile caratterizzazione extra.

Cavalieri dello Zodiaco Next Dimension, primo volume a febbraio

L'editore giapponese Akita Shoten, che pubblica anche Saint Seiya - The Lost Canvas di Teshirogi Shiori e Saint Seiya Episode G di Megumu Okada, ha annunciato che il primo volume della nuova opera di Masami Kurumada, Saint Seiya: Next Dimension, seguito ufficiale della serie storica dell'autore, sarà lanciato in Giappone il 6 febbraio 2009 al prezzo di 750 yen (poco più di 6 euro). Next Dimension, realizzato finora completamente a colori sulla rivista Weekly Shonen Champion, conta attualmente solo 12 capitoli full color. Iniziato nell’estate 2006 dopo un prologo intitolato Saint Seiya: Next Dimension - Meio Shinwa, apparso di sorpresa ad aprile dello stesso anno su Shonen Champion 22+23, Next Dimension si ricollega allo storico finale del manga originale, riprendendo il filo dagli ultimi momenti dello scontro tra i cavalieri, con indosso la loro armatura divina (dorata nel manga) e Hades, che ad un tratto rivive un dejà vu dell'antico cavaliere di Pegasus, un tempo suo amico, con cui combatté 240 anni prima nella precedente Guerra Santa.

Inizia un flashback che ci presenta due giovani Doko della Bilancia e Sion dell'Ariete, appena investiti a cavalieri d'oro, in procinto di iniziare una “battaglia dei mille giorni” perché Libra ha scoperto dove si trova Aron, il ragazzo che si presume la reincarnazione di Hades, e intende ucciderlo per impedire quindi la sua resurrezione e una nuova guerra. Convinto l'amico, i due neoeletti arrivano nell'Elisio, un campo fiorito così chiamato perché ricorda la bellezza e la pace del regno degli dei. Qui Aron sta raccogliendo dei boccioli per farne dei pigmenti da usare nell’arte pittorica. I due cavalieri d’oro cercano di attaccarlo, ma il ragazzo è protetto da una barriera invisibile e, inconsciamente, scaraventa in aria Doko. Accortosi della ferita del cavaliere, Aron, inconsapevole di essere Hades, si avvicina per curarlo con gli stessi fiori appena raccolti, dotati anche di proprietà medicamentose. Sion approfitta dell’occasione per cercare di colpire il giovane alle spalle mentre si trova chino sul cavaliere della bilancia per medicargli la ferita, ma all’improvviso interviene Tenma, amico del ragazzo nonché cavaliere di Pegasus, a fermare l’Ariete. Nelle circa 120/130 pagine completamente a colori che formeranno il volume, assisteremo all’apparizione di un gruppo di spectre guidati da Vermeer del Grifone, all'arrivo di Lady Pandora e al rapimento di Aron, e Kurumada accennerà ad alcuni momenti del passato dei due amici, orfani, allevati da Suikyo, cavaliere d’argento ora rinato come specter di Garuda al servizio di Hades. Inoltre, grazie alle proprietà dell’armatura della Coppa, potremo dare uno sguardo agli eventi futuri, quelli visti nei primi minuti del quinto film cinematografico di Saint Seiya, Tenkai-hen, prologo alla saga di Zeus.

L’ultima tavola prodotta ci mostra infatti Seiya in coma su una carrozzina. Next Dimension è il terzo dei nuovi manga prequel legati alla serie, assieme a Episode G e The Lost Canvas. Proprio con quest’ultimo Next Dimension avrebbe dovuto condividere un filo comune. Nelle sue prime intenzioni, infatti, Masami Kurumada aveva coinvolto Teshirogi Shiori nella realizzazione della nuova serie in base a un innovativo sistema di narrazione da lui battezzato “Multi-Angle Dual”: praticamente avremmo dovuto leggere la stessa storia raccontata secondo due punti di vista e due stili di disegno completamente differenti. Next Dimension avrebbe seguito le storie di Doko e Sion, The Lost Canvas le vicende di Tenma e Aaron.Ma intanto che The Lost Canvas proseguiva – e lo fa tuttora – a gran velocità la propria corsa, arrivando a contare in breve tempo 113 capitoli raccolti in 12 volumi da collezione, Next Dimension non decollava, pubblicato in modo discontinuo al ritmo di 8 tavole a colori. Forse anche per questo, i due manga “gemelli” hanno finito per imboccare strade completamente diverse, narrando eventi palesemente in contrasto tra loro. Il 24 gennaio dello scorso anno è stato pubblicato in Giappone il dodicesimo capitolo di Next Dimension. Grazie al capitolo in 18 pagine i fans dei cavalieri hanno finalmente intravisto l’intenzione dell’autore di sviluppare finalmente la fantomatica saga dei cieli, iniziata in animazione con il quinto film cinematografico Tenkai-hen (sebbene il mangaka l'avesse inizialmente rigettato per la sceneggiatura non fedele alla sua opera). Del Tenkai-hen esiste anche un breve incipit in forma di manga, anch'esso completamente a colori, sempre opera di Kurumada, realizzato proprio in concomitanza col quinto film dei cavalieri. Dopo un lungo silenzio, a ottobre 2008 arrivano novità riguardo l’atteso seguito del manga. Direttamente dallo studio di Masami Kurumada viene mostrata la produzione di Next Dimension e il futuro di Seiya. I nuovi capitoli sono in lavorazione da giugno e nelle foto diffuse possiamo vedere gli assistenti dell’autore a lavoro sulle nuove tavole e lo stesso Kurumada che supervisiona un disegno. La storia riprende con l'apparizione di Shun, che ha un ricordo di Seiya trafitto in petto dalla spada di Hades. Nella scena, ambientata al Santuario, Andromeda indossa la sua armatura in frantumi. Successivamente fa la sua comparsa Saori e Shun viene coinvolto in uno scontro al Colosseo. Kurumada ha recentemente annunciato che Next Dimension continuerà (si spera a cadenza regolare) la prossima primavera.

giovedì 18 dicembre 2008

Cristina D’Avena canterà la sigla di Twin Princess

Basta esperimenti, si torna al classico! Sarà Cristina D’Avena a interpretare la sigla di Twin Princess – Principesse Gemelle. Chi è che da ventotto anni esprime in canto i sentimenti dei cartoni animati? È proprio lei, Cristina D'Avena, l'interprete che ha fatto della musica per bambini un vero e proprio genere musicale, il genere di chi vuole divertirsi, evadendo dal tran tran della vita quotidiana, di chi vuole sognare volando con la fantasia o, semplicemente, di chi vuole emozionarsi, ricordando con commozione e nostalgia le sigle della propria infanzia. Dal biennio 1981/1982 (praticamente da quando sono nata... ^___^ ) non c'è stato giorno in cui la voce di Cristina abbia lasciato la televisione: nessuno ci fa caso, ma la sua è l'unica voce che quasi tutti gli appassionati sentono ogni giorno da circa trent'anni. Nel 2004, però, la struttura musicale di Italia Uno ha deciso di tentare nuove strade. I cartoni destinati al pubblico femminile, emblemi per vent’anni del personaggio D’Avena, sono stati affidati a nuove interpreti: W.I.T.C.H., Trollz, Bratz, Totally Spies, Barbie, Mermaid Melody, Sugar Sugar, hanno visto susseguirsi, una dopo l’altra, tante diverse voci che non sono riuscite a lasciare il segno. C'è poco da fare: il pubblico preferisce i classici!

Nessuna di queste sigle, infatti, ha avuto un pezzetto del successo riscosso da La canzone dei Puffi, I ragazzi della Senna, Pollon, Georgie, Kiss me Licia, Occhi di gatto, L'incantevole Creamy, Mila e Shiro, Hilary, Il mistero della Pietra Azzurra, Sailor Moon, Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo, Pesca la tua carta Sakura, Magica Doremi, Mew Mew amiche vincenti ecc. Ma, dopo cinque anni, Cristina D'Avena tornerà a far suo il genere shojo. Sarà lei, infatti, l'interprete della nuova sigla della serie animata Twin Princess - Principesse Gemelle, in onda nei primi mesi del 2009 su Italia Uno. La serie animata, prodotta da Nihon Ad System Inc., ha per protagoniste le due principesse gemelle del Regno del Sole che dovranno salvare il Pianeta delle Meraviglie, una stella in fondo all'universo costituita da 7 regni. I sette regni vivono grazie alla luce del sole, ma un giorno inspiegabilmente e improvvisamente questa viene meno e tutto il Pianeta si trova perciò in pericolo. Per salvare il pianeta, le due principesse, dovranno viaggiare attraverso i vari regni e acquisire una conoscenza da questi che potenzi i poteri magici che la regina madre ha donato loro. Il nuovo disco di Cristina, in uscita a maggio, si tingerà di rosa e azzurro come gli album del periodo d'oro. Nella nuova compilation sarà inclusa, infatti, anche la canzone “Ma che melodia”, sigla della serie My Melody - Sogni di magia, scritta e interpretata dalla stessa Cristina. Non mancheranno, però, altre nuove sigle come quelle di Akubi Girl – La figlia del Mago Pancione, prossimamente in onda, Alla ricerca della Valle Incantata, Prince of Tennis e Il segreto della sabbia, i due cartoni inediti che stanno facendo il successo di Hiro, il nuovo canale del pacchetto Premium Fantasy, tutto dedicato ai cartoni animati del ricco archivio Mediaset.

Prince of Tennis (Sigla di Cristina D'Avena)




Il segreto della sabbia (Sigla di Cristina D'Avena)





Fonte: http://animeclick.lycos.it/notizia.php?id=20778

Mediaset, i cartoni in arrivo nel 2009

Cosa ci riserverà Mediaset nei freddi primi mesi dell'anno nuovo? Scopriamolo insieme con questa nota, che riassume quanto scritto nella presentazione dei palinsesti pubblicitari di Publitalia: La mattina di Italia Uno rimarrà invariata, come al solito avremo Le avventure di Piggley Winks, Doraemon, Alla ricerca della Valle Incantata, Casper, Scooby Doo ecc. Nel primo pomeriggio, al termine della saga di One Piece ora in onda, arriveranno le nuove avventure dell’occhialuto Detective Conan; continuano poi l’irrinunciabile Dragon Ball Z, i nuovi episodi di Naruto Shippuden e i I Simpson.
La sera si accorcerà la cosiddetta fascia Bim Bum Bam, che posticiperà il suo inizio alle ore 17:00 circa. Continueranno I Gormiti con le avventure inedite fino a gennaio, Idaten Jump, Spider Riders, Cattivik e le repliche del sempre verde Holly & Benji. Nel corso del primo trimestre faranno il loro esordio Twin Princess - Principesse Gemelle, Bakugan, Yu-Gi-Oh! GX (stagione quattro) e in seguito Yu-Gi-Oh! 5D' s. In arrivo anche la nuova serie delle Tartarughe Ninja, Mutant Ninja Turtles Fast Forward. Al weekend una sola “novità”, Transformers Armada, mentre continueranno fino a marzo Biker Mice e Mostri & Pirati. Inoltre, Fabrizio Margaria, l’ormai noto responsabile per la fascia ragazzi di Mediaset, ci conferma l’arrivo su Italia Uno della serie Akubi Girl - La figlia del Mago Pancione, presentata in anteprima a Lucca Comics & Games di quest’anno, per il primo semestre del 2009.

Flashbook...

Gung - Palace Love Story 14

Ch’ae Kyong e Shin, scappati di casa, cercano di dirigersi verso Onyang. Durante la fuga, Shin realizza appieno quali siano i suoi sentimenti per Ch’ae Kyong e le si confessa, rivelandole tutto quello che fino a quel momento le aveva tenuto nascosto. I due si fanno finalmente piú vicini, ma la loro fuga improvvisata li porta, per errore, in una località diversa da quella stabilita, dove si vedono costretti a pernottare per una serata. Nonostante gli sforzi per mantenere l’anonimato, la loro identità viene infine scoperta, e come la voce si diffonde giungono sul posto le guardie del corpo, che li riconducono a palazzo. Nel frattempo la regina riceve la madre di Cha’ae per discutere di una questione di particolare importanza… il divorzio della coppia reale! L’inattesa notizia viene riferita anche alla principessa, appena rientrata…

La sposa di Habaek 3

I sentimenti di Mui per Soa si fanno sempre più evidenti, al punto che il dio viene costretto ad accettare una scommessa: a Soa verrà fatta bere una pozione che le causerà la perdita della memoria e verrà rispedita sulla Terra. Mui vincerà la scommessa se Soa, quando lo incontrerà di nuovo, sarà in grado di ricordare il suo nome. La ragazza viene così, suo malgrado, rimandata sulla Terra, dove inizierà una nuova vita completamente dimentica del suo soggiorno nel Paese delle Acque, e dove incontrerà, dopo molto tempo, un ragazzo al quale in passato sembrava essere particolarmente legata. Ma la sua permanenza nel mondo degli uomini viene ben presto funestata da diversi tumulti inattesi. Innanzitutto una nuova siccità si abbatte sul villaggio, spingendo gli abitanti ad accanirsi contro di lei; sarà solo l’intervento di Mui, diventato una sorta di suo angelo custode, a salvarla. Ma non finisce qui: Soa viene venduta per denaro dal padre, e rapita. Ma anche in questo caso, fondamentale si rivela il provvido intervento di Mui. Fra le braccia del bellissimo dio, riuscirà Soa a ricordare il suo nome?

ZeroIn 3

Mikuru, Shiraishi e Kina devono affrontare Kuroinu, il killer che in passato ha sterminato la famiglia di Kina.
I nostri, però, non hanno idea che alle porte li attende un triste e imprevedibile destino…
Sarà anche il momento di fare la conoscenza dei nuovi membri del CPC: il detective Hana Tomozo, rientrato dall’America, e la fredda e spietata Shikie Misono, autentica nemesi della nostra Mikuru!

KATSU! 2

Cos’hanno in comune Satoyama Katsuki e Mizutani Katsuki?
Che si chiamano entrambi “Katsuki”, anche se gli ideogrammi dei loro nomi sono differenti, e che entrambi i loro padri sono due ex pugili professionisti. Ma proprio quando i due cominciano ad andare un po’ d’accordo, ecco che fa il suo ingresso in scena Kimoto Takamichi, vecchio amico d’infanzia di Mizutani… Come se non bastasse, viene riaperto il club di boxe della scuola, e proprio Satoyama ne viene investito, suo malgrado, del ruolo di elemento cardine!… La nostra storia di pugilato e gioventù si fa sempre più movimentata!

Rebirth 23

L’attacco alla Terra ha inizio. L’esercito di Kalutika giunge alla piana dove la Compagnia di San Michele ha eretto lo scudo magico che dovrà proteggere il pianeta sino all’atteso ritorno di Deshwitat. All’inizio della battaglia Rett, Millenear e tutto il gruppo sembrano riuscire ad avere la meglio sui soldati della controverso dio; ma le cose si fanno più difficili quando si trovano a dover fronteggiare Danube e Reth in persona! Quando la situazione si fa disperata, arriva provvidenzialmente a dare man forte anche Gray, ma le speranze durano poco: Lilith appare nei cieli sopra il luogo della battaglia, e la sua forza si dimostra subito troppo grande per poter essere contrastata. Alla Compagnia di San Michele non rimane che una scelta: individuare il luogo ove Deshwitat sta attendendo la fine del suo allenamento e farlo tornare immediatamente sulla Terra…

Star Comics 2...

Dragon Ball Forever - 36

Ed ecco il secondo di due volumi che raccolgono tutto lo scibile legato alla serie a fumetti di DRAGON BALL PERFECT EDITION, con schede, approfondimenti, e una succulenta galleria di illustrazioni a colori.
In questo secondo volume è presa in esame la parte finale della serie, e in più, in appendice, Akira Toriyama in persona ci parla della sua opera.
Ma con DRAGON BALL non abbiamo di sicuro ancora finito: appuntamento al mese prossimo con un’altra novità legata al serial nipponico più famoso nel mondo!

One Piece - New Edition - 11

Undicesimo appuntamento con la ristampa cronologica della serie, in una nuova versione riveduta e corretta!
Per chi se la fosse persa dall'inizio (avvenuto in Italia ben otto anni fa!), e per chi vuole gustarsela nuovamente, questa è sicuramente l'occasione da non perdere per ogni fan di ONE PIECE e del folle Eiichiro Oda, nell’unico manga definito in tutto il mondo l’unico vero erede di DRAGON BALL.
Il tutto ancora a soli 3,50 euro, la serie manga più economica d’Italia (solo da Star Comics)!

C-blossom - 2

Terminato l'intrigante AFTERSCHOOL NIGHTMARE, ecco a voi una storia autoconclusiva in due volumi che non vi farà rimpiangere l'opera di Setona Mizushiro, e vi trascinerà in un turbine di intrighi e azione. La vita di Kana viene completamente stravolta quando il padre viene arrestato per appropriazione indebita. La ragazza decide di fuggire dalla situazione cambiando scuola, e nel nuovo istituto conosce Ko, che la invita a parlargli dei suoi problemi. Ma chi è veramente questo Ko, è cosa vuole da lei? E chi è l'uomo che la segue e la spia? Preparatevi a vicenda che vi lascerà col fiato sospeso, e vi farà riconsiderare tutto quello che credevate di sapere in merito al ‘manga al femminile’!

La Legge Di Ueki - 6

Grazie ai consigli di Tenko, la belva del mondo celeste, in Ueki si risveglia la forza del mondo celeste.
Dopo avere sconfitto Alessio, e ottenuto il grado di forza pari a due stelle, dovrà affrontare Don, il cui livello è quattro stelle.
Ueki è in difficoltà ma alla fine riesce a battere l'avversario, e nonostante le sue condizioni siano critiche dovrà affrontare altri combattimenti.

Classe Di Ferro - 13

Akashi riesce a sconfiggere il generale Song Jiang, il vicecapo della Palude di Liangshan, che usa la terribile barriera difensiva con il grande campo respingente della Calamita delle Piume!
Ora l'unico ostacolo per arrivare alla finale del grande torneo di arti marziali delle Olimpiadi della Sfida al Cielo, è il capo della Palude di Liangshan.
Quale sorpresa quando si scopre che non esiste un solo capo, ma come da tradizione sono ben in tre a comandare la squadra!